18 Ottobre 2019
Condividi su:
18 Ottobre 2019

Pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 18 ottobre 2019

Gigi D'Alessio feat. Fiorella Mannoia, Romina Falconi, Giusy Ferreri, Massimo Di Cataldo e tantissimi emergenti per un totale di quasi 50 recensioni

Condividi su:

Alti e bassi, sacro e profano, si alternano in questa settimana piena di nuovi singoli. Come sempre le ho ascoltate per voi e qui ho cercato di raccontarvele in poche righe. Questo è ciò che ne penso io e ne ho scritto per la nuova uscita di Da Oggi In Radio che “da oggi” perde il suo nome.

Le nuove uscite ormai hanno diversi canali e diverse date, dallo streaming alle radio, per questo da oggi la rubrica si chiamerà semplicemente Pagelle nuovi singoli italiani.

Si ricorda che quello che leggerete è il solo parere del critico musicale, Fabio Fiume, e non di tutta la redazione di All Music Italia e che i voti espressi al termine delle mini recensioni non mettono in relazione alcuna artisti diversi tra loro, ma essi sono attribuiti alla canzone in base alla carriera dell’artista che la propone ed all’importanza che essa assume nel percorso dello stesso.

Partiamo subito…

A Morte L’Amore – Io me me stesso

Ascoltare questa proposta e pensare ad un periodo di nuova pulsione elettronica che l’Italia ha attraversato nella seconda metà degli anni 90, con l’emergere di band come Bluvertigo, Subsonica, Soerba, è praticamente cosa automatica. Al momento possono apparire fuori tempo massimo, eppure c’è qualcosa in questo brano che lascia pensare che il trio possa avere al proprio arco varie frecce da usare.
Sei

Amelia – Lungomare

Che effetto fa rincontrare qualcuno che si è amato molto? Quante domande avremmo voglia di fare, soprattutto se ti rendi conto che forse quel sentimento non è morto? Ballata il cui testo potrebbe essere comune alle vite di tante persone e pertanto , se spinta, potrebbe permettere al cantautore di emergere in maniera prepotente.
Sei +

Stefano Ardenghi – Restare indifferenti

Non si può restare indifferenti alle bruttezze della vita, al dolore e difficoltà altrui aspettando che arrivi in aiuto il cielo. Testo che sbraca un po’ nell’inciso dopo strofe molto efficaci, diventando un po’ banale e sprecando la buona apertura melodica. In alcuni momenti, dal punto di vista vocale, mi ha ricordato Mario Venuti. Nel complesso comunque accettabile.
Sei

Manuel Aspidi – Let out this light

Perfettamente a suo agio in una ballata del genere che permette interpretazione e tecnica, mi fa salire la rabbia perché penso a quante volte ho bocciato Manuel per brani in italiano davvero di poco conto. Lavorare su questa tipologia di pezzi non è possibile in italiano? Non propriamente da radio ma per il repertorio pezzo che arricchisce.
Sette

Ava – Shazam

Miscuglio musicale assolutamente nuovo per il mercato italiano. E’ qualcosa che all’estero è presente già da un po’ e mette assieme pop, musica latina, tendenze afro con i nuovi filoni trap e reggaeton, che nell’insieme è conosciuto con il termine moombahton. Se musicalmente racconta qualcosa di nuovo, di cui pur però non se ne sentiva la mancanza, a livello di testo è un insieme di amenità e trionfo del vacuo proposti con una voce non voce, completamente effettata e da cui, almeno qui, non ti aspetti proprio nulla.
Quattro

Franco Battiato – Torneremo ancora

Si è fatto aspettare molto stavolta e ci ha fatto anche spaventare per via di notizie che lo volevano malato o quantomeno in situazione salutare precaria. Invece il maestro ci regala un nuovo disco, affidando la promozione a questo brano tutto piano, arrangiamento d’archi e la sua voce, oggi più tremolante eppur sempre così musicale, soave, leggera pure quando parla di cose per nulla leggere. Chiaramente non è per il mondo radio; cammina in un universo parallelo dove persino i voti non esistono, esistono solo i brividi.
Senza Voto

Emanuele Bianco – Cara Sofia

E’ il racconto degli errori di cui ci si è resi conti, proposto a metà tra impulso rap e cantautorato incazzato. E li si racconta a Sofia a cui lui piace più di quanto non piaccia a se stesso. “Mi chiedo che cosa ci trovi in me”… “vorrei che gli uomini ti guardassero non come parassiti, volessero spogliarti delle tue paure non dei vestiti”. Linguaggio maturo, base invece più di contorno alle parole che parte integrante del discorso.
Sei

Edoardo Brogi – Senza di te

Le intenzioni iniziali non erano malvagie; sembrava di esser di fronte ad un cantautorato di ultima generazione, quella che si va a metà tra scrittura classica e linguaggi più rap/urban. Però l’inciso sposta tutto verso la banalità sia come testo, che come arrangiamento e finanche ai cori. Tutto prevedibile.
Cinque =

Alex Cadili – Notte chiara

Canzone pop/rock innocua, di vecchia concezione, che persino negli anni 90 avrebbe rischiato di finire come lato b di un singolo. Di positivo c’è che è molto suonata e gran parte degli strumenti sono suonati dallo stesso Cadili. Il testo ha qualche passaggio sentimentale non male come “ mi guardo ancora le mani dove vorrei le tue”, alternato a banalità più o meno effimere come “e brillano le stelle e i desideri cercano una scia e sento dentro al cuore la tua voce insieme con la mia”.
Cinque =

Gigi D’Alessio & Fiorella Mannoia – L’ammore

E’ subito un piccolo nuovo classico della nuova musica napoletana. Stavolta D’Alessio ci ha messo dentro ispirazione vera e calda e non solo mestiere. Fiorella di suo è impeccabile nel napoletano ed è interprete compagna ideale per questo brano, le cui intenzioni sono naturali per il suo modo di stare in musica. Probabilmente le radio appoggeranno poco, però per una volta uno “Sti Cazzi” ci sta tutto. E’ una bella cosa per le orecchie.
Otto +

Daniele De Martino – Me manc assaje

Ad un certo punto di questo brano lui le consiglia: “ chiuret int ‘o bagne” pur di parlargli senza farsi sentire dal suo compagno. E direi che siamo veramente nell’epico, che Omero straccerebbe Iliade ed Odissea assieme, per non aver scritto intriso di cotanta passione le gesta dei protagonisti delle sue opere. La voce è oltremodo sgradevole, non perché brutta, ma perché usata con una cadenza dialettale lamentosa e piena di ghirigori inutili ed il finale, con il momento recitato, meriterebbe una dissacrazione del grande Bombolo, degna dei film con Nino D’Angelo… quarant’anni fa quasi!
Tre

Massimo Di Cataldo – C’è qualcuno

C’è una nuova linfa vitale nella composizione di Massimo Di Cataldo, che è tornato a scrivere canzoni dall’appetibilità radiofonica pronunciata. Parlo proprio di una scorrevolezza, di una linearità che torna familiare ad orecchio pur senza somigliare ad altro. Siamo nel mondo pop, non s’inventa nulla di nuovo, non con questo pezzo, ma quel mondo è anche stato un po’ suo e quindi ci sta comodo.
Sei ½

Ele O’ Naik & Giada Russo – Liberi

A volte è questione di arrivo alla meta e O’ Naik arriva al traguardo in ritardo di circa due anni rispetto a quando l’ha tagliato Ultimo, di cui appare una versione meno incazzata ma del tutto similare per le metriche, le intenzioni, e la modalità canzone in todo. Senza manco farlo apposta poi, anche la sua duettante Giada Russo ricorda molto da vicino Federica Carta da cui si sgancia solo quando sale di tonalità.
Quattro

Eve – Grigio cenere

Le delusioni spesso ci lasciano in un periodo di apatia in cui “ non vedo sole e neppure piove” da cui, per venire fuori, c’è spesso bisogno di uno scossone, spesso di una persona che ci dica che ci ami. Queste le intenzioni della svizzere Eve; il risultato è un brano con base completamente di studio, con nessuna idea originale nel suo arrangiamento. Resta una buona voce ed un pezzo ad orecchio non sgradevole, ma che non ha nemmeno motivi per esser ricordato.
Cinque

Jacopo Facchi – See

Folk acustico, che mi ha ricordato una band quale i Notting Hillibillies, che realizzarono un album alla fine degli anni 80, capitanati da Mark Knopfler. Nel finale guadagna forza, giocando con la doppia linea vocale e le chitarre che diventano più danzerecce. Non molto adatta al mondo radio, può avere un suo percorso vincente sia nei live che come brano iconico da spot pubblicitario.
Sei ½

Romina Falconi – Buonavita e arrivederci

Mi dicevi non vivo senza di te… e allora perché non crepi”? Non facciamo gli ipocriti: quando finisce una storia d’amore, soprattutto se ci lasciano, anche se vogliamo prenderla con filosofia, non ci auguriamo quanto meno che l’altro/a stia meglio di noi. Non ci va di incontralo/a e vedere che sta bene e pensiamo alle tante frasi d’amore, come quella succitata e la risposta vien da sé. Romina col suo piglio elettronico, la sua irriverenza che le fa lasciare a casa il perbenismo, lo racconta in maniera magistrale in questo che è uno dei brani migliori del suo ultimo Biondologia… che andrebbe assolutamente rivalutato.
Otto

Giusy Ferreri – Momenti perfetti

Ti ho incontrato per caso ma ti ho amato per scelta” canta Giusy griffata nuovamente dall’amico Casalino ( assieme a Verrienti ), che periodicamente ricorre nel suo percosso artistico e centra sempre per lei il brano adatto. Ben s’incastra, pur non lasciando nulla di nuovo, nel percorso dell’artista, ormai votata a sonorità elettroniche introspettive che le permettono di rispolverare quella vena malinconica della sua voce, capace, in questi contesti musicali, di arrivare bella precisa e lasciare il segno.
Sei ½

Fabrizio Festa – Sono andato a far pipì

Sound acustico per raccontare le difficoltà attuali nei rapporti interpersonali, di gente che parla tanto e non mantiene le promesse, di chi dice una cosa e ne fa un’altra, qui spiegato con l’emblematica frase “la gente dice vado a fare la pipì ed invece è andata a cagare”. Chiaramente la frase, detto tra noi, non era affatto necessaria all’economia della canzone. Si possono dire cose importanti sicuramente in altro modo.
Cinque =

Simone Frulio – Sguardi

Era questo un brano finito nelle scelte di Alex Baroni che però non ebbe il tempo d’incidere per il suo triste destino. Dopo ben 17 anni viene interpretato dal giovane Simone, che ha frattempo raggiunto una bella maturità vocale, una voce più certa e sicuramente dal colore definito e personale. E’ una ballata buona per determinati palchi, magari meno per il mondo radio che rifugge certi classicismi.
Sei +

Gesuè – Luna

Nella tranquillità di una ballata pop abbastanza classica, questo brano rivela del suo interprete ed autore una scrittura matura che sa ben bilanciare una canzone in tutte le sue parti. La voce è interessante e personale e la melodia ha buone aperture. Unico neo: manca uno special, che sarebbe stato utile.
Sei ½

Gionata – Male che vada

Interessante modo di essere pop, con una scrittura molto lineare, un testo ricco che devi seguire per non perdere il concetto di questa storia in cui alla fine non si riesce a capire se alla fine lui le sta proponendo una serie di cose per farla felice o se per salvare un rapporto in crisi. “ Mi dici che è tutto ok, ma non ti credo più” è la frase conclusiva del brano, che ha come neo quello di essere troncato all’improvviso, senza dare la sensazione di discorso chiuso. Peccato.
Sei =

I Rio – Un giorno in più

C’è sempre la speranza per il domani! Se ci credi anche le difficoltà che vivi le riesci ad affrontare meglio. Filosofia volta al positivo per la band di Fabio Mora & soci, articolata come sempre su un fm rock convincente, che lo è ancor di più quando il messaggio è chiaro, il testo esplicativo e completo. Molto bene.
Sette

Israel – Just be in a good mood

Originariamente uscito a Marzo 2018, viene adesso rieditato. Il motivo appare alquanto misterioso, perché la proposta musicale non è tecnicamente in linea con ciò che gira adesso e quindi non è che ci sia una moda da cavalcare, un ferro da battere finché caldo. Non era meglio per l’artista orvietano pensare a qualcosa di nuovo? Qui siamo in un mondo sonoro alla Incognito… un po’ scialacquati, diluiti in mezzo a suoni dance per nulla nuovi.
Quattro

Lassociazione – Canzone storta

E’ un racconto folk/rock di un rapporto, come quello tra padre e figlio, che è pieno di ricordi, di cose che la vita ci ha infilato dentro un baule che può far male certe volte aprire. La luce ci attraversa, la vita è bella e storta è una bella frase evocativa del testo, ma avrei eliminato quel corale lagnoso “ ah ah ah ah” che ricorda un po’ troppo Easy, il celebre successo di Lionel Richie.
Sei

Le Tendenze – La vita di un clown

Si presenta elettrico questo racconto della depressione e di come provare a combatterla. L’esposizione del testo si divide in due tra rap e pop così come lo stato d’animo passa tra “ up & down”, più volte ripetuto riuscendo ad ancorarsi nella memoria facilmente… ma forse un po’ troppo.
Sei

Manu Ley – Here and now

Chi ha composto questo brano è rimasto particolarmente affascinato da Broken wings brano che nel 1986 rappresentò una hit importante per i Mr Mister. Rimase poco di loro oltre quel brano e per la Ley rischia di essere uguale se non trova una strada più distintiva. Non perché sia un pezzo brutto ma qui tutto è un po’ sentito, dalle sonorità, all’arrangiamento, fino persino al motivo dell’inciso, come sopra detto.
Quattro ½

Libero – Angela

Pop/folk che mette assieme italiano e dialetto siculo che racconta un amore in cui è sufficiente al nostro che lei lo “talii” ( lo guardi ndr ) per farlo esplodere d’amore e desiderio. Ha una sua buona storia, è scritta bene e metricamente funziona. Avrebbe bisogno che qualche radio importante decidesse che è arrivato il tempo per sentire nell’etere anche musica in dialetto siciliano. Avrebbe bisogno di chi ci scommette, di ha un po’ di coraggio.
Sette

Valentina Livi – L’assurda felicità

Esplode vocalmente, anche troppo, tanto che, ad un certo punto, ti verrebbe voglia di dirle: “adesso basta, siediti, rilassati un attimino che ti viene qualcosa figlia mia”! Ad una tale esplosione però non corrisponde un accompagnamento adeguato. Ci sarebbe voluta una soluzione più rock, che entra invece troppo tardi e per un periodo troppo breve.
Quattro ½

Lucya – Nevada

Brano che ha la sua debolezza proprio nell’inciso che dovrebbe invece essere quel che di una canzone è rappresentativo. Ripetitivo, per nulla melodico, e con anche qualche frase opinabile ad esempio: “come l’acqua nel deserto, scorri sempre controvento”. E poi non c’è uno strumento nemmeno a pagarlo.
Quattro

Clicca su continua per leggere le altre pagelle nuovi singoli italiani.

Continua

In Copertina

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 3 luglio 2020

Mietta, Gianluca Grignani, Fred De Palma, Aiello... sono davvero tanti i brani recensiti oggi dal nostro Fabio Fiume.

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

Il nostro Prof di latino, Davide Misiano, analizza per noi il nuovo brano della cantante e ne coglie ogni sfumatura.

Classifica Radio Earone Settimana #27: Irama sale in vetta. “Karaoke” sul podio

"Mediterranea" di Irama, dopo aver conquistato le charts Spotify e Fimi, è il brano più trasmesso dalle radio. Di Giorgia la più alta nuova entrata.

Bandcamp rinuncia alle commissioni per gli artisti colpiti dal COVID-19

Il servizio musicale Bandcamp rinuncia nuovamente alle commissioni per aiutare i musicisti colpiti dalla pandemia di coronavirus.

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 luglio

Radio date 3 luglio 2020.Primo radio date di luglio e anche questa settimana non mancano di certo le novità musicali.Anna Tatangelo propone il nuovo singolo.

Castrocaro 2020 ecco i 42 finalisti che tentano di accedere alla finale

Tra gli artisti arrivati ad un passo dalla finale anche voci noti dai maggiori talent show italiani.

Targhe Tenco 2020: svelati i risultati. Tra i vincitori Tosca e Brunori Sas

Annunciati i nomi dei vincitori delle Targhe Tenco 2020. Tra sorprese e conferme da segnalare i trionfi di Brunori Sas e Tosca.

tha Supreme e la nuova generazione di celebrità avatar

Direttamente dalla Generazione Z, Matteo Mori ci parla di tha Supreme e della nuova generazione di celebrità sotto forma di avatar.

Ultimo, ecco il calendario delle nuove date del tour negli stadi fissate per il 2021

Nelle scorse settimane Vivo Concerti ha lavorato per ricollocare tutti gli appuntamenti dell'atteso tour del cantautore.

Tiziano Ferro Stadi 2021: svelato il nuovo calendario del tour TZN 2021

Svelato sui social il calendario del tour 2021 di Tiziano Ferro.

Concerti 2020: ecco i nuovi calendari fissati per il 2021 e i live annullati

Una guida in costante aggiornamento ai tour, festival ed eventi del 2020 annullati e le nuove date di quelli spostati al 2021.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Chiara Galiazzo: “Bonsai? Un album dedicato al mondo in cui viviamo”

E' uscito il nuovo album di Chiara Galiazzo Bonsai, 9 tracce il cui concept è la ricerca della felicità. Utopia o reale possibilità?.

Videointervista a Boro Boro e Mambolosco: “E ora? Si spacca!”

Il 3 luglio è il giorno dell'uscita dell'album di Boro Boro e Mambolosco "Caldo". Registrato a Barcellona, è ricco di sfumature e collaborazioni.

Videointervista a Manuel Finotti: “Le cose più belle e sincere sono attorno a noi”

E' uscito "Forse dovremmo parlare", il nuovo singolo di Manuel Finotti, che arriva dopo il discreto riscontro di "21 marzo".

Intervista a Irene Ghiotto: “L’istinto padroneggia su tutti i miei lavori”

"Superfluo" è il titolo del nuovo album di Irene Ghiotto. Ecco un'intervista di presentazione del progetto e una riflessione musicale.

Réclame Intervista: “Non crediamo che le canzoni, debbano ricercare verità assolute”

Il 29 maggio è uscito Voci di Corridioio, l'album d'esordio dei Réclame, entrati nella cinquina dei finalisti delle Targhe Tenco come miglior opera prima.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Elettra Lamborghini: Musica e la critica musicale... rimane

Elettra Lamborghini si arrabbia per una critica al suo nuovo singolo con Giusy Ferreri, La Isla. E a me viene voglia di scriverle, così, d'istinto...Ma prima riassumiamo quel che è successo. Un blog che parla di musica pagella i nuovi singoli in uscita e, a La Isla, dà 2, come alla collega Baby K.Sospetto che...

News

Classifica Radio Earone Settimana #27: Irama sale in vetta. “Karaoke” sul podio

"Mediterranea" di Irama, dopo aver conquistato le charts Spotify e Fimi, è il brano più trasmesso dalle radio. Di Giorgia la più alta nuova entrata.

Bandcamp rinuncia alle commissioni per gli artisti colpiti dal COVID-19

Il servizio musicale Bandcamp rinuncia nuovamente alle commissioni per aiutare i musicisti colpiti dalla pandemia di coronavirus.

Jerry Calà: fuori “Un Metro Indietro”, un'ironica visione dell'attuale situazione (Testo e Video)

E' uscito il nuovo singolo di Jerry Calà Un Metro Indietro, presentato in anteprima a Domenica In il giorno del suo 69° compleanno.

Anna: “Bando” sbarca in America insieme a Rich The Kid (Video)

Altri riconoscimenti per "Bando", il singolo rivelazione del 2020. Nuovi successi negli States grazie a Rich The Kid ed Electronic Arts .

Fred De Palma si prepara a conquistare l'estate con “Paloma” feat. Anitta (Testo e Audio)

Il principe italiano del reggaeton torna con un nuovo singolo accompagnato dalla popstar brasiliana Anitta che ha collaborato con Madonna.

Chili Giaguaro feat. Bianca Atzei e Michael Franti: fuori il singolo “Da Domani”

Il 3 luglio fuori il nuovo brano del duo salentino Chili Giaguaro che per l'occasione ha coinvolto Bianca Atzei e l'americano Michael Franti.

Aiello: il desiderio di libertà in un'estate insolita nel singolo “Vienimi (a ballare)” (Testo e Video)

Ritmi mediterranei, suoni contemporanei e attitudine al cantautorato. Ecco il nuovo singolo di Aiello "Vienimi (a ballare)".

Marco Filadelfia torna con "Weekend" insieme al duo I Desideri

Il brano, scritto da Marco Filadelfia, prodotto da Loree Martini e mixato da Jeremy Buxton,.

Francesco Gabbani: Inedito Acustico è il tour dell'estate 2020 (Biglietti)

Annunciate le prime 3 date del tour estivo di Francesco Gabbani. Parole, musica, racconti, e.

Katherine Jenkins e Alberto Urso in duetto in “Cinema Paradiso”, tema del film di Tornatore

Il mezzosoprano gallese Katherine Jenkins ha scelto Alberto Urso per il primo singolo tratto dal nuovo progetto discografico "Cinema Paradiso".

Ermal Meta Live 2021: riprogrammati album e concerti nei palasport

Posticipata l'uscita del nuovo album di Ermal Meta, così come i concerti che si svolgeranno a fine 2021.

Takagi e Ketra: fuori il videoclip di “Ciclone” con Francesco Mandelli, Leonardo Pieraccioni e Lorella Boccia

E' uscito il divertente videoclip del nuovo singolo di Takagi e Ketra "Ciclone", diretto dagli YouNuts!.

Tosca conquista due Targhe Tenco, un riconoscimento ai Nastri d'Argento e duetta con Tiziano Ferro

L'artista sta vivendo un momento, artisticamente, molto felice. Annunciate anche le prime date del tour.

Random: on line il videoclip del singolo “Sono Un Bravo Ragazzo Un Po’ Fuori Di Testa”

E' uscito il nuovo videoclip di Random. Girato a Riccione vede la partecipazione di Andreas Müller.

Viito: fuori “Luci Blu e Sirene”, brano scritto durante il lockdown (Testo e Audio)

E' uscito il nuovo singolo dei Viito Luci Blu e Sirene, il primo del duo prodotto da Dade. Anticipa l'album che arriverà 2 anni dopo Troppoforte.

News
dalla discografia

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Assomusica con Inail rende disponibile il Vademecum delle macchine scenotecniche

Vincenzo Spera, presidente di Assomusica, Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana

Daniele Coro e Warner Chappell annunciato il rinnovo del contratto in esclusiva

Federica Camba: rinnovata la collaborazione con Warner Chappell Music Italiana

Decreto rilancio: dimenticate misure di emergenza per settore cultura negozi di dischi, industria discografica ed Editori musicali

Rubriche

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 3 luglio 2020

(s)cambio generazionale

tha Supreme e la nuova generazione di celebrità avatar

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 luglio

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

Sondaggi

X Factor sondaggio: scegli i giudici e componi tu la tua giuria perfetta

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Ivan Granatino: Per "Caramella" è successo virale da Spotify a TikTok (testo e audio)

Anteprima Video Vybes: un'invettiva contro la società contemporanea nel singolo “Italia VentiVenti”

Angelica: elettronica vintage, house, cantautorato italiano nel nuovo singolo “Il Momento Giusto”

Braschi durante la quarantena ritrova e completa "Buon Tutto"

Anansi racconta i trentenni di oggi in “Volevo Fare l’Astronauta: Parte 1”

Greg Rega: il vincitore della prima edizione di All Together Now torna con "Ogni vota"

Classifica Radio Earone Settimana #27: Irama sale in vetta. “Karaoke” sul podio

Certificazioni FIMI settimana 26: traguardi per gli album di Fabri Fibra, Massimo Pericolo e Levante

Classifica Spotify Settimana #26: resta in testa per un soffio “M' Manc” di Shablo

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #26: Ernia al top! Primo in album e vinili!

Classifica Radio Earone Settimana #26: Elodie ancora prima, ma sul podio arrivano Tiziano Ferro e Jovanotti

Certificazioni FIMI settimana #25: Irama in vantaggio sugli altri tormentoni. Disco d'oro per la rivelazione Emanuele Aloia

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Chiara Galiazzo Intervista Bonsai

Aiello Videointervista Vienimi a Ballare

Mietta Spritz Campari Testo & Contesto di Davide Misiano, il Prof. di latino

Boro Boro Mambolosco Intervista Caldo

Renza Castelli Intervista La Libertà

Biondo Intervista Bali e Dubai

Ernia Intervista Gemelli

Jurijgami Intervista

Legno Intervista Instagrammare

Random Intervista Montagne Russe

Nina Zilli Intervista Schiacciacuore

Arisa Intervista Nucleare