11 Ottobre 2019
di Interviste, Recensioni
Condividi su:
11 Ottobre 2019

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli in uscita l’11 ottobre (e i recuperi del 4!)

Marco Mengoni, Gianna Nannini, Lelio Morra, Malika Ayane e tanti emergenti nel nuovo appuntamento con Da Oggi in radio

Condividi su:

An To & Massi – Ridevano tutti di me

Si parla di bullismo, di faccende che in tanti ragazzi si trovano a subire: quelli che il gruppo trova strani, deridibili, emarginabili dopo essere stati però magari vessati a sufficienza. Il testo cammina in maniera pericolosa sulla linea sottile della caduta di stile, nello sbraco verso l’ovvietà di maniera, ma per fortuna riesce sempre a riprendersi in tempo. Il risultato non è eccelso ma può essere utile.
Sei

Malika Ayane – WOW (Niente aspetta)

Cambia nuovamente pelle la raffinata artista milanese che qui si prepara a festa, ambientandola in sonorità che ci riportano agli anni 80, ma di quelli black, quelli in cui iniziava ad affiorare un hip hop tipicamente di colore. Eppure il brano non appare avulso alla produzione dell’Ayane dove invece s’incastra alla perfezione e ne arricchisce il baule che diventa sempre più pesante, viste le tante cose fatte.
Sette

Amedeo Bianchi – Il bacio dell’alba

All’inizio ho addirittura pensato a Mango, poi il pensiero l’ho preso ed accartocciato quando è partito il testo, banale, su una storia finita in cui “ se un giorno l’alba ti regala un bacio, tu sappi è venuto da me”. E penso a quanto siano belli gli aforismi contenuti nei cioccolatini!
Quattro =

Antonio Capodanno – Me lo scrivo sul cuore

Ma cos’è? Tastierine che nemmeno al piano bar, con una voce anni 80 come impostazione e per giunta tutta lavorata, tutta artefatta. In alcuni passaggi mi ha ricordato Malgioglio, ma non l’autore di splendide canzoni iconiche per dive senza tempo, ma quello che cantava alcune brutture negli anni 80 che davvero pochi avrebbero potuto far peggio.
Due

Francesco Da Vinci – Nmnf

Nun me ne fotte” sarebbe lo sviluppo per esteso del titolo di questo pezzo in cui Francesco continua a cercare la propria strada, dando però l’impressione di brancolare nel buio, senza capire quale sia quella giusta. Le prova tutte ma questo impedisce all’ascoltatore di capire quale sia l’abito che gli sta meglio. Adesso è urban, in napoletano e pieno di effetti sulla voce, che per uno che sa cantare sono proprio deprecabili.
Quattro

Deneb – Solo

Complessivamente è uno snodo elettronico appoggiato però su una ritmica funkeggiata che rende meno freddo il risultato, soprattutto grazie al basso. La voce della vocalist Carlotta viene invece volutamente tenuta su una traccia quasi esterna, piena di echi, che comunque non ne nascondono le possibilità. Unico neo è che avrebbe meritato un inciso un po’ più articolato.
Sei

Dente – Adieu

La costruzione del brano ha una sua originalità ed il testo, pure con qualche passaggio facilotto, ha molti momenti poetici e soprattutto scenografici, in cui la mente può immaginare cose, fatti, luoghi. C’è qualche “e” un po’ troppo aperta ed una strana voglia di archi ad un certo punto, che sarebbero stati necessari.
Sei

Enzo Dong & Tedua – Limousine

Dong ha una velocità di freestyle invidiabile, che però qui viene infastidita letteralmente dagli effetti trap sulla voce. E’ non solo artisticamente, ma anche nel testo, un gemellaggio tra Genova e Napoli, con tanto di dedica ai morti per la tragedia del ponte Morandi. Si racconta della delusione di quando ti scambi promesse per la vita, ma poi si fanno percorsi ( qualcuno fortunato, qualche altro no ) che non ti permettono di mantenerle, che fan si che mancherai a quell’appuntamento.
Sei

Echo – Capire adesso

Abbastanza classica nella costruzione però nell’insieme piacevole, sia per il timbro personale della nostra, che per il senso melodico messo su. Si lascia seguore e si presta ad esecuzioni live che hanno già nel brano stesso scenografia semplice, ovvero primi piani intensi, giochi di mani e maniche svolazzanti e e poi ancora occhi, volto, capelli mossi dalle macchine del vento. La musica è anche la sensazione che ci riesce a dare no?
Sei ½

Niccolò Fabi – Scotta

Credo che Niccolò stia attraversando un momento personale di studio del mondo attraverso uno sguardo che affonda prima di tutto nella sensibilità. Ha sempre scritto molto bene, ma attualmente è ispirato in maniera esponenziale e la sensibilità con cui guarda e racconta le cose, è uno splendido cammino che ci permette d’intraprendere anche a noi tutti attraverso la sua voce.
Otto

Denise Faro – Intrappolata

Ballata cadenzata da una base synth con un riferimento chitarristico a dare un po’ di colore ed a creare appiglio da ricordare. Su di essa l’artista compie un esercizio di stile su cui sostanzialmente dà prova, bella visione delle sue doti canore. Resta però poco; una canzone orecchiabile ma anche piuttosto stereotipata.
Cinque

Fabri Fibra & Franco 126 – Come mai

Son diventato grande e li senti i pensieri, son diventati grandi anche i problemi”, canta uno dei principi dell’hip hop italiano, che qui cede l’inciso a quello che invece rappresenta una delle rivelazioni degli ultimi anni, Franco 126, e scritto con un altro pezzo della scuola romana di questi anni, Calcutta. La base è ipnotica, quasi da corridoio con la luce che sfarfalla in un film dell’horror e sulla quale si racconta come le cose possano cambiare lasciando una domanda da fare: Come mai?
Sette

Irene Ghiotto – Preghiera per tutti

Si chiama in causa la madre di tutte le preghiere il Padre Nostro, qui però pretesto per una nevrosi generale, che mette in relazione i nostri occhi, quel che vedono, con la paura di fondo che il marcio, il brutto che vediamo, a loro volta lo vedono gli altri guardando noi. E nevrotico è un po’ il risultato generale ascoltando il pezzo, per un’artista che non riesce a far quadrare bene la sua bravura e convogliarla verso pezzi giusti. Questo più del simpatico, pure articolato, non raccoglie.
Cinque ½

Paolo Jannacci – Canterò

Oltre che figlio d’arte del mai dimenticato Enzo, Paolo è già da anni un ottimo jazzista. Adesso con questo brano da il là alla sua carriera anche come cantante, qui per la firma del testo ad opera di Michele Serra. Le atmosfere sono sempre jazzate ed in più di qualche passaggio la mente corre inevitabilmente al padre, che non era così intonato ma era profondamente artista. Non so perché ma sento odore di Sanremo e questo brano per quel palco sarebbe stato perfetto… un po’ meno per le radio.
Sei

Junior Cally – Sigarette

Fresco di nuova faccia artistica ( ha mostrato il suo volto rinunciando alla maschera ) e del n° 1 agganciato nella album chart Cally, è pronto per l’avventura radio fin qui evitata. E’ un pezzo intimo in cui il nostro rivela di quanto sia piccolo il suo petto per il cuore che contiene e di come manchi l’aria senza di lei come dopo due pacchetti di sigarette, che effettivamente il fiato lo spezzano.
Sette

Mario Lavezzi & Franco Califano – Canto di sirene

Nata da un incontro e chiacchierata casuale avvenuta poco prima della scomparsa del Califfo, è frutto di un testo inviato da questi che Lavezzi non ha dovuto musicare, perché per paradosso, racconta, di come avesse già una musica inaspettatamente adatta. E non manca un cameo registrato con fil di voce che è sottolineatura di una vita tra musica e donne, una vita che, nonostante l’età, avesse ancora molto da dare di sicuro in termini autorali. Il risultato comunque è più “lavezziano” che “califanesco”, mi si perdoni il gioco di parole.
Sei ½

Jacopo Ligorio e Le Canzoni Giuste – Salame

Indubbiamente irriverenti ed ironici, persino teatrali, però va anche detto che il brano in questione è un po’ un calderone di cose, di situazioni tirate dentro, di frasi che si susseguono che saltano da un argomento all’altro. La genialità della cosa è un po’ dilapidata nel disordine.
Cinque

Ylenia Lucisano – La sintesi

Finalmente scanzonata Ylenia riesce a regalarci un pezzo allegro e strano, con un arrangiamento da carovana girovaga, quelle dei cartoni animati, con gatti grassi ed alti come uomini, cani che suonano e parlano con gli esseri umani giungendo in città. Troppo strana per la radio, ma se con un video a corredo originale, potrebbe avere fortuna nei circuiti televisivi.
Sei +

Rod Mannara – FanculoRod

Originale proposta che sfrutta un ricordabile “pappaparappa” che riecheggia tra chitarre funkeggianti ed una ritmica che avrei un tantino potenziato; intendo proprio la batteria che avrei salito di livello, sottraendola alle retrovie del sound. Ben interpretato con padronanza vocale, senza tralasciare la necessaria irriverenza che un testo del genere richiede.
Sette

Manul – In ombra

Qualcuno può dire a Manul che Nina Zilli c’è già? Troppi ghirigori per una voce invece bella tanto da potersi permettere di andare avanti più pulita e dritta, invece di costringere l’ascoltatore a storcere le proprie orecchie per seguirla. Qualche fioritura va pur bene e può esser distintiva, ma se tutta la canzone è affrontata così, viene pure a me di urlare distorcendo… però contro di lei.
Quattro =

Francesco Marzio – Lei o me

Testo particolare, di una lei che lascia il suo lui per un’altra lei, con lui che le intima un ultimatum perché non sa più reggere l’ambiguità di questo rapporto. La voce ha un bel colore però il brano soffre di un inciso melodicamente più solito rispetto alle strofe che procedono incalzanti.
Cinque

Lelio Morra – Gli aereoplani

L’arrangiamento musicale di questo nuovo singolo di Morra è molto 70’s , con parecchi passaggi dove sembra che da un momento all’altro debba entrare Cesare Cremonini. Il tutto è interessante perché tiene conto di una metrica e forma canzone pop originale, con gli incisi allungati, che sembrano sempre dover concludere ed invece così non è.
Sette

Gianna Nannini – La differenza

Sembra finalmente uscita, la Gianna, da una formula canzone che stava tendendo a ripetersi da Sei Nell’Anima in poi per approdare in un terreno da ballad rock meno platealmente orchestrale. Anche la tonalità s’è abbassata, cosa che renderà più facile l’esecuzione live, che ultimamente scricchiolava e non poco. Pezzo buono, sentito, maturo, proprio di un’artista speciale con diverse cose ancora da dire.
Sette

Néra – La cosa più bella che ho

Scorrevole e molto suonata, come poche cose ultimamente, ha un testo che gode di qualche passaggio intelligente, ma pure di qualche banalità di troppo. La voce è musicale sia nelle note basse che nelle alte dove riesce a restare piena, senza sbavature. Positivi ai nastri di partenza ma passibili di miglioramenti.
Sei+

Alessandra Nicita – Per nessun motivo al mondo

Alessandra ha scrittura classica, calzata a pennello, comoda per le sue possibilità vocali che sono più piene, di voce larga ed espressiva, più che acuta. Tali voci devono saper raccontare e qui la Nicita riesce benissimo. Non si è di fronte al miracolo, ma ad un brano perfetto addosso. Quello poi che farà la differenza magari arriverà.
Sei

Papaedge – Cristiano Ronaldo

Che brano pessimo e che spreco di una base mica così malvagia? E’ il testo che proprio è disordinato, in diversi momenti incapibile e si “bea” di un inciso davvero inutile, che se fossi Ronaldo lo citerei in giudizio. Ed il massimo del minimo si raggiunge con le citazioni di Material Girl di Madonna e addirittura l’ Adeste fideles!
Due

Giorgio Poi – Erica cuore ad elica

Sorvolerei sulla rima trovata per il titolo del brano che mi risulta pruriginosa, al limite del fastidio. Il pezzo è poi una storia però bella sensibile, che ha un rimando alle classiche ballad 80 nel finale col sax, contrapposto all’inciso che ricorda le entrate di quelli delle canzoni dei cartoni animati. Non è detto con accezione negativa, ma con la forza dell’immediatezza che invece queste avevano. Voce riconoscibile.
Sei ½

Psicologi – Ancora sveglio

Vomitavo al cesso una vita in eccesso” è la frase con cui inizia questo brano… e la cosa potrebbe anche bastarmi qui. Però sono masochista e vado avanti scoprendo che la cosa viene ripetuta spesso e nel mezzo si parla di droga addosso, qualche amico che sta fuori e qualcuno dentro, erba, filtri nel portafoglio, amici tossici e “ sono perso per strada come chi cerca la droga”. E le cose non migliorano andando avanti.
Tre

Riki – Gossip

Cambia musicalmente direzione in maniera decisa Riki, che si è preso una bella pausa prima di tornare. Cedendo il passo all’elettronica ha perso un po’ in personalità e la mia mente è corsa ad una decina d’anni fa, quando il principino di questo stile era Paolo Meneguzzi.Il tutto è un pizzico fragilino e strappa l’attenzione per 15 minuti, correndo il rischio di essere dimenticato in fretta.
Quattro

Rumori Dal Fondo – Abilità

I “rumori dal fondo” , mi si perdoni il gioco di parole, qui son ridotti all’osso. Il pezzo è molto classico dal punto di vinta strumentale, rinunciando completamente alla porzione ritmica ed affidandosi più alla forza del racconto di una voce, sì particolare, che gioca con archi ed arpeggi. Non male, anche se sa più di brano da chiusura di disco e non da promozione.
Sei

Scile – Non fumo più

Sensazioni indie che però restano tali quando arriva l’inciso che invece sposta la situazione più verso cose tipo Thegiornalisti, che nel frattempo sono però implosi. Il testo però è più discorso chiuso e manca di quelle frasi buttate nel mezzo proprie della più famosa ex band.
Sei

Marco Tansini – Where the eagle flies

Nato alle porte di Milano Tansini si è sin da giovanissimo si è avvicinato ad un mondo sonoro decisamente più americano, collaborando con molti artisti country, jazz e scrivendo anche diverse cose per artisti italiani poi approdati nelle manifestazioni più note. Qui mette in prima linea le sue conoscenze e ne viene fuori una ballata che non farebbe invidia ai più celebri acustic/rocker d’oltreoceano. Molto suonata.
Sei ½

Vicky – Fuori dagli schemi

Voce alla Noemi, un filino più esasperata, però al servizio di una canzone che pur descrivendo un modo di sentirsi, non riesce a restare impressa, così com’è urlata, finendo col risultare persino fastidiosa. Non mancano le possibilità, ma per il momento manca la canzone.
Quattro

Andrea Vigentini – Un giorno semplice

Ascolto questo brano che non è affatto malvagio, come non lo è la voce di Vigentini, calda e personale ma continuo ad associarne l’inciso a qualcosa che conosco e non mi viene in mente. Poi arriva l’illuminazione improvvisa: “Per dirti ciaaaaooo, per dirti ciaaaooo” del Tiziano da Latina. Non è una copia, s’intenda, virando giusto in tempo per non prendersi un’accusa, però l’assonanza è forte ed il pezzo troppo famoso per sfuggire e farla franca del tutto. Peccato perché nel complesso è molto carino.
Sei =

Precedente

In Copertina

Sanremo 2020: "la lista" dei big che circola tra gli addetti ai lavori. I Giochi sono fatti?

Come ogni anno tra gli addetti ai lavori e discografici inizia a girare "la lista" dei presunti big del Festival.

Le pagelle del critico musicale ai singoli italiani in uscita il 13 dicembre 2019

Ultimo, Zucchero, Martina Attili, Emma Muscat e tanti, ma proprio tanti, artisti emergenti nelle recensioni del nostro Fabio Fiume.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Lo scritto Federico Traversa recensisce per noi in modo approfondito l'ultimo disco di Marra.

X Factor 2019 Sofia Tornambene vincitrice della 13esima edizione

Una puntata all'insegna della musica in inglese, in c contro tendenza con quello che il mercato italiano cerca.

Aspettando Sanremo 2020. Viaggio nelle canzoni da riscoprire Ep.3

Continua il viaggio alla scoperta dei brani passati dal palco dell'Ariston che meriterebbero di essere riscoperti.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Album più venduti del 2019. I dischi di Natale riusciranno a battere Ultimo?

Tiziano Ferro, Cesare Cremonini, Salmo, Vasco Rossi... qualcuno riuscirà a superare il cantautore nel rush finale di Natale?.

Primo Maggio Next 2020 anticipa la 30esima edizione del Concertone

Aperte le iscrizioni al Contest per artisti emergenti e svelata la giuria della nuova edizione.

Diritto di cronaca: il curioso caso di Thomas e dell'intervista che non faremo

Dopo l'ingresso di Thomas nei semifinalisti di Sanremo Giovani abbiamo ricevuto decine di messaggi sui nostri social che chiedevano un'intervista che non faremo mai.

Sanremo giovani 2019: testi e audio di tutte le canzoni degli artisti in gara

I testi e gli audio dei brani di tutti i 20 semifinalisti di Sanremo Giovani 2019, venti artisti che sognano un posto all'Ariston.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2019

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Intervista a Ludwig: “Il primo featuring? Non dovrete aspettare ancora molto!”

"Dopo Mezzanotte" è il nuovo singolo di Ludwig, che arriva dopo l'ottimo riscontro di "Domani Ci Passa", brano che ha ottenuto il disco d'oro. .

X Factor 2019: le videointerviste ai protagonisti dopo la finale

Videointerviste a Sofia Tornambene, Booda, La Sierra e Davide Rossi, realizzate dopo la finale della tredicesima edizione di X Factor, vinta dalla giovanissima cantautrice.

Videointervista a GIULIA: “Questa canzone apre il mio percorso verso nuove sonorità”

"Rio" è il nuovo singolo di GIULIA, che dopo un periodo di silenzio e riflessione è tornata con un brano che porta la firma anche di Celeste Gaia.

X Factor 2019: le interviste ai finalisti a poche ore dalla finale puntata

Videointerviste ai Booda, ai La Sierra, a Sofia Tornambene e Davide Rossi, i 4 finalisti dell'edizione 2019 di X Factor, al Forum di Assago e su Sky Uno il 12 dicembre.

Videointervista a Raf e D'Art: “Io ho rappato in tempi non sospetti!”

"Samurai" è il titolo del singolo di Raf e D'Art, ovvero il figlio Samuele Riefoli, creato per il progetto Ringo – Insieme si Vince!.

Up Xmas 2019: le videointerviste ai protagonisti del Concerto di Natale di TV8. Anastasio, Giordana, Alberto...

Videointerviste a Anastasio, Alberto Urso, Giordana Angi, Boro Boro e Max Brigante, protagonisti di Up Xmas, il concerto di Natale di Tv8 registrato a Pila in Valle d'Aosta.

Up Xmas 2019: tutto pronto per il Concerto di Natale di Tv8 (Videointervista)

Si svolgerà l'8 dicembre a Pila e andrà in onda a Natale Up Xmas, il concerto di Natale di Tv8. Sul palco con Pupo e Lodovica Comello le nuove leve della musica italiana.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Festival di Sanremo 2020 tra ospiti, presenze femminili e un cast in equilibrio tra pop, Itpop e Rap

Festival di Sanremo 2020 big in gara, chi ci sarà?.Il tempo stringe, mancano infatti solo due mesi all'inizio della kermesse e meno di un mese al 6 gennaio giorno in cui, in una puntata speciale de I Soliti Ignoti, Amadeus annuncerà il cast dei big di Sanremo 2020.Il tempo stringe e quest'anno la scena che...

News

Mina Fossati: è uscito il videoclip di “Luna Diamante”, diretto da Ferzan Ozpetek

E' uscito il videoclip di "Luna Diamante", estratto dall'album MinaFossati. Il regista Ferzan Ozpetek ha scelto il brano per la colonna sonora del suo film e.

Giovanni Truppi e Calcutta fuori il singolo “Mia” aspettando il nuovo Ep

E' uscito "Mia", il nuovo singolo del cantautore Giovanni Truppi, che per l'occasione ha coinvolto Calcutta. Il brano farà parte di un Ep che vedrà la luce a gennaio.

Willie Peyote: il nuovo singolo “Quando Nessuno Ti Vede” e i primi sold out del tour

“Quando Nessuno Ti Vede” è il nuovo singolo di Willie Peyote, tratto da "Iodegradabile", accompagnato da un videoclip ricco di suggestioni che ricordano gli anni '80.

Barracano: fuori il video di “Mamme”, nuovo estratto da “Il figlio di Scar”

Dopo la conclusione del tour con Massimo Pericolo e Speranza, Barracano ha pubblicato il singolo "Mamme", primo estratto da "Il figlio di Scar".

Antonella Bucci ritorna lanciando il brano Feliz Navidad

Il brano è eseguito featuring il Coro dei bambini delle scuole Maestre Pie Filippini di Sulmona.

Amici 19: nuovi inediti per Francesco Bertoli, Stefano e Giulia (testi)

Nuovi inediti sono stati presentati nella nuova puntata del talent show di Maria De Filippi.

Sanremo 2020: "la lista" dei big che circola tra gli addetti ai lavori. I Giochi sono fatti?

Come ogni anno tra gli addetti ai lavori e discografici inizia a girare "la lista" dei presunti big del Festival.

Amici 19 nell'ultima puntata prima delle feste eliminati a sorpresa i Nico

Presentati nuovi inediti di Francesco Bertoli, Stefano e Giulia .

Niccolò Agliardi e Vanessa Incontrada incantano il pubblico di Rai 1 con "Di cosa siamo capaci" (video)

Il brano racconta la famiglia, ovvero quel legame non necessariamente di sangue, tra persone che si vogliono bene e si sostengono a vicenda.

Il Volo a grande richiesta cinque nuove date live in Italia

Dopo un tour in tutto il mondo, tornano live in Italia.

Musica contro le Mafie 2019 vince Micaela Tempesta

Secondi classificati i Romito. Premi speciali anche a Chiara Patronella, Sikaria, Marco Ferrigno, Cance e Chris Obehi.

Zucchero Sugar Fornaciari in radio il nuovo singolo tratto da D.O.C.

Dopo la tiepida accoglienza radiofonica di "Freedom", sarà disponibile il 13 dicembre il nuovo singolo di Zucchero, secondo estratto da D.O.C.

Trx Radio: on line la webradio dedicata al rap... per chi ne sa!

E' stata presentata a Cologno Monzese Trx Radio, la webradio nata da un'idea di Paola Zukar con una programmazione dedicata al rap 24 ore su 24. .

Motta dal Vivo: in digitale e in vinile l'album live registrato a Roma

E' uscito il nuovo album di Motta intitolato "Motta dal Vivo", registrato durante la data che ha chiuso un tour lungo tre anni.

Attilio Fontana torna alla musica con il singolo Gesù (l'ultimo comunista)

Attilio Fontana, già voce leader del gruppo I ragazzi italiani, propone un pezzo con il featuring di Ivan Granatino per il suo ritorno sulle scene musicali.

Flash News

Paolo Conte: nuove date del tour "50 Years of Azzurro" (Biglietti)

Gianna Nannini: a ottobre il nuovo singolo “La Differenza” registrato a Nashville

Notre Dame de Paris: annunciata una nuova data all'Arena di Verona

Subsonica 8 Tour prosegue con un nuovo appuntamento live

Rancore: nuove date del “Musica Per Bambini in Tour d’Estate” (Biglietti)

De Gregori & Orchestra Greatest Hits Live raddoppio per la data di Milano

Niccolò Fabi: raddoppia l'appuntamento romano del tour del cantautore

Ex-Otago La notte chiama tour. Tre nuovi appuntamenti in calendario

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai singoli italiani in uscita il 13 dicembre 2019

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 13 dicembre

La mosca Tzè Tzè

Tiziano Ferro pubblica le chat con Marco Mengoni e Tommaso Paradiso

Sondaggi

Tormentone Estate 2019 - Ecco i risultati del nostro sondaggio dopo tre mesi e oltre 20.000 voti

L'ANALISI

Eurovision 2019: i risultati di Mahmood e l'analisi delle classifiche europee di vendita!

Emergenti

Giane: fuori “Spaghetti”, la storia di un amore un po' sfigato...

Valentina Gautier torna con il singolo "Corri che corre il tempo"

Anteprima Video: il vero significato della felicità nel singolo “Niente a Metà” di Silvia Oddi

I Tristi: atmosfere malinconiche ed euforiche nel singolo “L'Ultima Notte dell'Anno”

AleX Bevilacqua: fuori “La Sindrome del Divano”, un incalzante electro-pop

Andrea Castrignano dedica il suo nuovo singolo alla Luna

Classifiche di vendita FIMI settimana #50: Vasco si conferma re del rock e debutta alla #1

Classifica Radio Earone Settimana 50: i Coldplay scalzano Cremonini dalla vetta. Di Emma la più alta new entry

Certificazioni Fimi Settimana 49: quarto platino per Boomdabash e Thegiornalisti, ma spiccano i risultati di Marracash

Classifiche di Vendita Fimi Settimana 49: Cremonini direttamente primo, Biagio Antonacci sul podio.

Classifica Radio Earone Settimana 49: a sorpresa irrompe in vetta Cesare Cremonini

Certificazioni Fimi Settimana 48: disco d'oro per gli album di tha Supreme, Tiziano Ferro e...

Recensioni

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Gianna Nannini: La Differenza è ritornare all’essenzialità.

Niccolò Fabi, Tradizione e tradimento cronaca di un bel disco

Emma: Fortuna, l’album più bello di Emma… ma solo fino al prossimo.

Video

Davide Rossi Intervista X Factor 2019

La Sierra Intervista X Factor 2019

Booda Intervista X Factor 2019

Sofia Tornambene X Factor 2019

Booda Intervista Finale X Factor 2019

La Sierra Intervista Finale X Factor 2019

Sofia Tornambene Intervista Finale X Factor 2019

Davide Rossi Intervista Finale X Factor 2019

Max Brigante Intervista Up! XMas

Giordana Angi Intervista Up! XMas

Boro Boro Intervista Up! XMas

Anastasio Intervista Up! XMas