16 Luglio 2015
di Direttore Editoriale
Condividi su:
16 Luglio 2015

IL COCA COLA SUMMER FESTIVAL 2015 visto dal backstage

Il nostro direttore, Massimiliano Longo, quest'anno è uno dei giurati dei giovani del Coca Cola Summer Festival 2015 e ce lo racconta visto dal backstage

Condividi su:

Stasera andrà in onda in tv la seconda puntata del Coca Cola Summer Festival 2015.
Quest’anno il nostro sito ha avuto il piacere di essere invitato a fare parte della giuria chiamata a valutare i Giovani in gara nella corrispondente categoria.
Premessa: alla terza edizione del Summer Festival (dall’anno scorso diventato Coca Cola Summer Festival), il sottoscritto (che in passato qualche Festivalbar lo ha vissuto in prima persona nel dietro le quinte) può dirvi che, in barba ai nostalgici, ha finalmente respirato un’aria simile a quella che c’era nella storica manifestazione ideata dall’indimenticato Vittorio Salvetti.

Ma sia chiaro: il Summer Festival non è il Festivalbar, e nemmeno vuole esserlo, però è sicuramente riuscito nell’arduo compito di riportare un po’ di musica nell’estate televisiva… e con ottimi risultati sia nel cast che negli ascolti tv. E di questo chi ama la musica non dovrebbe che gioire.

Sono oltre 60 gli artisti che, tra big della musica italiana, cantanti internazionali e giovani, compongono il cast dell’edizione 2015. Ecco un riassunto per chi non ne conoscesse le dinamiche:

Per quel che riguarda la classifica dei big, i Juke box, sistema su cui il Festivalbar si è basato per tanti anni al fine di decretare il vincitore della manifestazione, sono stati sostituiti dalla più attuale classifica dei passaggi radiofonici fornita da Earone che va ad unirsi al voto del pubblico che può esprimere le sue preferenze attraverso il web.

I giovani in gara, sei in tutto, sono valutati con tre diversi fattori: il voto della giuria composta oltre che dal sottoscritto, dai colleghi di Rockol, Rolling Stone, Soundsblog e OnStage, il voto del giurato big della puntata (rispettivamente nelle varie serate Emma, Marco Mengoni, Elisa e Gianna Nannini) e infine la preferenza espressa singolarmente dai big presenti in ogni serata.
Ma queste informazioni ovviamente potete trovarle su qualsiasi sito internet.

Quello che posso raccontarvi io è che vagando nel backstage sono poche e impercettibili le differenze con quel Festivalbar che manca ormai dagli schermi televisivi dal 2007.
Case discografiche ed etichette intente ad osservare le esibizioni dei loro artisti dai monitor pronti a cogliere ogni minimo dettaglio positivo o meno…
Uffici stampa che corrono come schegge impazzite al fine di controllare che tutte le interviste di rito vengano fatte…
E artisti, tanti artisti che vagano nell’attesa del loro turno; chi solitario e un po’ in ansia, chi sereno e intento a chiacchierare con i propri colleghi.
E infine tanti 
addetti ai lavori, dai tecnici agli autori del programma, indaffarati e di corsa in un vero e proprio tour de force di quattro giorni (senza contare ovviamente l’immane lavoro di preparazione dell’evento dei mesi precedenti) sempre attenti ad ogni piccolo dettaglio per fare in modo che questa monumentale gara proceda senza intoppi.
Quindi vi assicuro che non è cambiato poi molto da quell’ultimo Festivalbar del 2007.

Forse qualcuno inizierà con il solito discorso, affermerà che invece tutto è cambiato, che ci sono un sacco di ragazzi provenienti dai talent show ecc., ma io credo che sia ora di farsene una ragione e capire che questa è una realtà ormai consolidata non solo nel nostro paese e che, spesso, questi ragazzi sono anche bravi! Mi viene anche da aggiungere che la loro presenza in fondo, che ci faccia piacere o no, è vitale in una manifestazione di questo tipo per attirare pubblico televisivo e non, questo è un dato di fatto con cui dobbiamo fare i conti e personalmente penso che se la loro presenza possa essere una componente della riuscita di una manifestazione che riporta in video anche artisti affermati che durante l’anno magari trovano poco spazio… allora ben venga. Per me il fine giustifica spesso e volentieri i mezzi… e ripeto, io ho trovato molti di questi ragazzi veramente bravi nel live.

Per quel che riguarda noi giurati, invece, posso dirvi che passavamo il tempo nell’attesa che venisse il nostro momento di salire nella Green room che ospitava noi e i cantanti in attesa di esibirsi, passeggiando nel dietro le quinte dello show, e chiacchierando con tutti fino al momento in cui, circa a metà serata, venivamo convocati sul palco per assistere alle esibizioni dei giovani e a dare il nostro contributo votando singolarmente e scegliendo quelli che più ci avevano convinto cercando allo stesso tempo di osservare le reazioni del pubblico e di individuare l’artista che potrebbe avere un roseo futuro discografico o, più semplicemente, la canzone dell’estate.
Come dicevo, nella prima fase della serata con noi sostavano nella stessa zona anche gli artisti che attendevano di doversi esibire… c’era chi ti ignorava, chi era troppo assorto nei propri pensieri e magari un po’ in ansia… e poi c’erano quelli che, anche se non sapevano chi eri, venivano ugualmente a salutarti e presentarsi…un particolare che fa sempre piacere.

Tra i ricordi che porto a casa ci sono varie “polaroid”… Elisa che, nel ruolo di giurata speciale, si è confrontata con noi giurati più volte durante le esibizioni dei giovani in gara… Fabrizio Moro che, con tutta la sensibilità artistica e umana che lo contraddistingue, si è seduto a chiacchierare con noi confessandoci di essere parecchio agitato all’dea di esibirsi in una delle piazze principali della sua Roma… J-Ax e Fedez inseparabili proprio come te li immagini da casa… e poi Emis Killa, si è seduto con noi ed inizialmente era un po’ stranito, non credeva fossimo la giuria… semplicemente era rimasto sorpreso che, per una volta, le persone chiamate a ricoprire questo ruolo fossero delle “facce giovani”. E di questo sicuramente va dato atto al coraggio della produzione che ha voluto rischiare portando in una manifestazione così importante chi ascolta musica e ne scrive tutti i giorni, chi si confronta abitualmente con il pubblico intuendone i gusti. Si parla spesso di dare spazio ai giovani in tutti i campi: la produzione del Coca Cola Summer Festival lo ha sicuramente fatto.

Ci sarebbero molti aneddoti che potrei raccontarvi ma li custodisco per me e condivido con voi solo altre due cose che mi hanno colpito molto… Briga, arrivato tranquillamente in scooter tra la gente, sorridente e molto disponibile con tutti… Loredana Berté che ho visto radiosa, serena e con una grinta e una voce rinnovate. Mi ha quasi commosso, sia nell’osservarla che nell’ascoltarla cantare… Emis Killa che dopo aver appreso dell’eliminazione del giovanissimo Giaime si è fermato a parlare con lui per arginare la delusione e per spronarlo ad andare avanti, e infine è comparsa anche lei, la produttrice di questa manifestazione, così discreta che quasi non ti accorgevi ci fosse, Maria De Filippi.
Di lei ho solo sentito parlare tanto negli anni e in modi completamente opposti, io come faccio sempre osservo, mi fido del mio istinto e, quello che più mi ha colpito di lei è l’attenzione che dimostrava verso tutto quello che accadeva nello show… lasciava che ognuno facesse il suo lavoro ma era comunque presente per capire se tutto procedeva nel verso giusto.
Ha assistito attraverso uno schermo a molte delle esibizioni della serata, ha ascoltato attentamente le canzoni, l’ho vista divertita sulle note di Maria Salvador di J-Ax feat il Cile, colma di orgoglio quando ha visto il calore con cui i The Kolors sono stati accolti dal pubblico… e in tutto questo ha trovato il tempo di confrontarsi con noi giovani giurati… di chiedere la nostra opinione senza filtri. Ci ha ascoltati curiosa e attenta, ben disposta verso critiche e osservazioni. Del resto credo che quest’attenzione e questa empatia con le persone e con il pubblico sia da sempre il segreto del successo di questa donna.

In conclusione posso dirvi che è stata una bella esperienza perché in questo lavoro e nella vita in generale devi sempre mantenere una certa una curiosità verso le cose… c’è sempre da imparare, anche quando magari credi di aver visto tanto… e soprattutto credo che prima di parlare delle cose sia necessario vederle, viverle e tastarle con mano senza precludersi nulla. Come mi ha scritto un amico: “Ognuno può avere le proprie idee ma deve anche essere in grado di non trasformare le proprie ideologie in limiti per il suo futuro o lavoro...”.

Alla fine di tutto posso solo che augurare a questa manifestazione di andare avanti ancora per molto tempo, migliorando anno dopo anno… e credo anche di poter (e dover) essere sincero dicendovi quello che non mi ha convinto: alcuni dei giovani in gara. Non per tutti sono riuscito a vedere un futuro discografico (ovviamente spero di sbagliarmi perché un giovane che ce la fa nella musica di questi tempi può essere solo motivo di felicità) e forse la ricerca in questa categoria andrebbe un po’ perfezionata. E infine il meccanismo di voto che li riguarda: penso che andrebbe rivisto e affidato soltanto alla giuria insieme al giurato big di turno. Questo perché credo che molti cantanti sul momento siano troppo presi dalle proprie performances per votare con la giusta attenzione le canzoni in gara. Almeno questa è la mia opinione.

Però c’è tempo per tutto questo, in fondo siamo solo al terzo anno, quel che è importante è che finalmente l’estate musicale in tv abbia nuovamente un punto di riferimento, e questo non è sicuramente cosa di poco conto.

Vi lascio con un video con due minuti di backstage. Buona visione!


In Copertina

Certificazioni FIMI settimana 4: The Dark Side of the moon, 47 anni dopo, è ancora un cult

Tra gli italiani certificazioni per il Pagante e per il collettivo trap FSK Satellite.

Aspettando Sanremo 2020. Viaggio nelle canzoni da riscoprire Ep.10

Continua il viaggio alla scoperta dei brani passati dal palco dell'Ariston che meriterebbero di essere riscoperti.

Junior Cally a Sanremo 2020... e tanta gioia per tutti!

Il Festival ogni anno porta con sé tante polemiche e a marciarci su, a quanto pare, sono soprattutto i politici italiani. Non senza qualche gaffe.

LE PAGELLE DEL CRITICO MUSICALE AI NUOVI SINGOLI ITALIANI IN USCITA IL 24 gennaio

Tanti nuovi singoli in uscita oggi tra artisti noti ed emergenti. Come ogni settimana Fabio Fiume li recensisce per noi.

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

Conclusa la prima fase è di nuovo il turno di votare nelle sei categorie del nostro maxi sondaggio per scegliere i migliori dischi italiani del 2019.

Festival di Sanremo 2020: ecco gli album in uscita (articolo in aggiornamento)

Album di debutto, dischi di inediti, raccolte e repack in arrivo nella settimana del Festival e in quelle successive.

Festival di Sanremo 2020: l'ascolto in anteprima. Si parla di rabbia, guerra, amore e anche di politica

Oggi, 17 gennaio, la stampa ha ascoltato in anteprima i 24 brani in gara al Festival di Sanremo.

Sanremo 2020, tutti gli autori delle canzoni del Festival

Sanremo 2020 autori (e produttori) delle canzoni in gara.Come ogni anno All Music Italia, da sempre attenta a quel che riguarda il mondo delle canzoni.

Radio Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Diodato: “A Sanremo energia e tensione per valorizzare il messaggio”

Uscirà nel giorno di San Valentino, il 14 febbraio "Che vita meravigliosa", il nuovo album di Diodato.

Videointervista a Le Vibrazioni: “Non abbiamo niente da dimostrare!”

Le Vibrazioni tornano a Sanremo con "Dov'è", ballad che porta la firma di Francesco Sarcina, Roberto Casalino e Davide Simonetta. Ecco la nostra videointervista.

Videointervista a J-Ax: “Essere ReAle significa cadere sette volte e rialzarsi otto”

Videointervista di presentazione di "ReAle", il nuovo album di J-Ax, in uscita il 24 gennaio. 18 brani in una sorta di greatest hits di inediti in cui non mancano i featuring.

Videointervista a Francesco Gabbani: “E' importante ritrovare il senso di condivisione”

"Viceversa" è il titolo del brano con cui Francesco Gabbani tornerà al Festival di Sanremo 3 anni dopo il successo di "Occidentali's Karma". Ecco la presentazione del singolo e dell'album.

Intervista a Barbara Eramo: “La dualità è il cardine di tutte le cose...”

Intervista di presentazione di "Emisferi", il nuovo singolo di Barbara Eramo, primo tassello di un progetto che vedrà la luce nei prossimi mesi.

Videointervista a Enrico Nigiotti: “Le canzoni d'amore mi hanno portato fortuna...”

"Baciami Adesso" è il titolo del brano che Enrico Nigiotti porterà al Festival 2020. Il 14 febbraio uscirà il nuovo album "Nigio", aspettando il tour in partenza a maggio.

Videointervista a Dardust: “E' stato il mio disco più difficile. Vivevo una tempesta...”

Videointervista di presentazione di "SAD Storm and Drugs", il nuovo album di Dardust che chiude una trilogia iniziata nel 2015 con "7" e proseguita l'anno successivo con "Birth".

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Festival di Sanremo riflessioni sui direttori artistici: passati, presenti e futuri

Il grande carrozzone mediatico del Festival di Sanremo è ufficialmente partito e con esso, solita routine, tutte le polemiche del caso.Polemiche sulla lista dei cantanti che non sono mai abbastanza "big", che quando ci sono troppi artisti della nuova scena musicale non va bene, e quando ci sono troppe vecchie glorie allora hai fatto un...

News

Riki sposta i due concerti nei Palasport all'autunno prossimo

Riki Live. Era il mese di dicembre del 2018, oltre un anno fa, quando Riki annunciò l'apertura delle prevendite per due grandi live nei Palasport.

Achille Lauro si prepara al Festival 2020 vestendo i panni dell'Artista di Strada!

Achille Lauro è pronto per tornare al Festival un anno dopo "Rolls Royce". Domenica 26 gennaio è stato protagonista di un'insolita performance live in veste di... artista di strada.

Alfa: aspettando l'inizio del tour, è sold out il concerto del 30 gennaio al Fabrique

In attesa della partenza di "Benvenuti a Wanderlust – Il primo tour non si scorda mai" di Alfa, è stato annunciato il sold out della data di Milano.

Tredici Pietro: l'Assurdo Tour continua con nuove date nei club (Biglietti)

Dopo l'ottimo riscontro della leg autunnale, riprenderà a febbraio l'Assurdo Tour di Tredici Pietro. Nel frattempo fuori il nuovo singolo "Vestiti d'Odio".

Ricchi & Poveri super ospiti a Sanremo 2020... in 4!

Colpaccio del direttore artistico del Festival che riporta a Sanremo il gruppo vocale nella formazione originale.

Raf e Umberto Tozzi: nuove date per il tour... tutto da cantare (Biglietti)

Prenderà il via a marzo da Bologna il tour teatrale di Raf e Umberto Tozzi. Ecco il nuovo calendario arricchito di tre nuove date.

Sherol Dos Santos ricanta il brano cult Self Control

Sherol Dos Santos propone una versione rock ed elettronica del brano cult di Raf, in attesa di rivelare i suoi prossimi progetti.

Amici 19: inizia la corsa al serale e due dei ragazzi vengono eliminati

La conduttrice svela ai ragazzi quanti di loro potranno accedere alla fase finale del programma.

Sanremo 2020: Junior Cally e Amadeus rompono il silenzio sulle polemiche degli ultimi giorni

Anche Maria De FIlippi, dalle pagine de Il Corriere della sera, interviene sulla questione.

Brunori Sas: nella settimana dell'annuncio del sold out al Forum... fuori il corto “L’insostenibile leggerezza dei social”

Dopo il primo posto nelle classifiche Fimi di album e vinili, è stato annunciato il sold out del concerto di Brunori Sas del Forum di Assago e l'uscita di un esilarante cortometraggio.

Mannarino tornerà live in autunno. Svelate le prime date

La prima tappa del tour si svolgerà nella magica location dell'Arena di Verona.

Niccolò Fabi: annunciati i primi concerti della tournée estiva (Biglietti)

Mentre è ancora in atto il tour teatrale e prima dell'atteso sbarco in Europa, Niccolò Fabi ha annunciato le prime date del tour estivo.

Alberto Urso in gara al Festival di Sanremo 2020 con “Il sole ad Est”

Alberto Urso fa il suo esordio a Sanremo con il brano "Il Sole ad Est". Dopo il Festival uscirà una nuova edizione dell'album con cover, inediti e nuove versioni.

La Scapigliatura: malinconia e ironia in “Rincontrarsi un giorno a Milano” (Testo e Audio)

E' uscito per Mescal "Rincontrarsi un giorno a Milano", il nuovo singolo del duo La Scapigliatura insieme ad Arisa. .

Pinguini Tattici Nucleari... con Sanremo arriva Fuori dall'hype Ringo Starr

Nella nuova versione dell'album saranno contenuti tre brani inediti di cui uno dedicato alla città della band, Bergamo.

News
dalla discografia

Mariano Fiorito nominato direttore generale di SCF Srl, la principale società di collecting dei diritti discografici

FIMI - Arriva il decreto... il videoclip è una forma d'arte

Giulia Anania firma un nuovo accordo in esclusiva con Warner Chappell Music Italiana

Assomusica: il biglietto nominale non risolve il problema del Secondary Ticketing

Lorenzo Vizzini: l'autore firma un contratto in esclusiva con BMG

Malcky G il più giovane rapper italiano firma un contratto con Universal Music Italia

ALESSANDRA FLORA firma un nuovo contratto da autrice con SUGAR MUSIC

FORTUNATO ZAMPAGLIONE firma con il Gruppo Sugar

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

LE PAGELLE DEL CRITICO MUSICALE AI NUOVI SINGOLI ITALIANI IN USCITA IL 24 gennaio

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 24 gennaio

Sondaggi

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

La mosca Tzè Tzè

Tiziano Ferro pubblica le chat con Marco Mengoni e Tommaso Paradiso

L'ANALISI

Eurovision 2019: i risultati di Mahmood e l'analisi delle classifiche europee di vendita!

Emergenti

Luca Capizzi canta l'amore su WhatsApp in "La notte non ritorna mai"

Yem: un traguardo da festeggiare nella bassa reggiana nel singolo “Nebbia”

Anteprima Video: una preghiera di speranza e salvezza nel singolo “Liberami” di Annibale

Emanuele Bianco ricorda Cranio Randagio nel singolo "Manchi"

Lil Kami: influenze manga e anime e cosplay giapponesi. Fuori “Voodoo”

Malavoglia canta l'inno delle Sardine, "6000 Siamo una voce!"

Certificazioni FIMI settimana 4: The Dark Side of the moon, 47 anni dopo, è ancora un cult

Classifica Spotify Settimana #4: Ghali spodesta tha supreme. Buon piazzamento per Rocco Hunt

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #4: Brunori ancora in vetta. Ottimo esordio nei singoli per Ghali

Classifica Radio Earone Settimana #4: continua il dominio di Dua Lipa, ma J-Ax si avvicina...

CERTIFICAZIONI FIMI SETTIMANA #3: con le nuove soglie non piovono più dischi d'oro e platino

Classifica Spotify Settimana #3: tra tha supreme e Marracash spuntano i Fsk Satellite...

Recensioni

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Gianna Nannini: La Differenza è ritornare all’essenzialità.

Niccolò Fabi, Tradizione e tradimento cronaca di un bel disco

Emma: Fortuna, l’album più bello di Emma… ma solo fino al prossimo.

Video

Diodato Intervista Sanremo 2020 Fai Rumore

Achille Lauro Artista di Strada in Piazza Duomo

Le Vibrazioni Intervista Sanremo 2020 Dov'è

J Ax Intervista ReAle

Francesco Gabbani Intervista Viceversa Sanremo 2020

Brunori Sas Intervista Cip!

Gabriella Martinelli e Lula Intervista Aspettando Sanremo 2020

Matteo Faustini Intervista Aspettando Sanremo 2020

Tecla Insolia Intervista Aspettando Sanremo 2020

Marco Sentieri Intervista Aspettando Sanremo 2020

Leo Gassmann Intervista Aspettando Sanremo 2020

Fadi Intervista Sanremo Giovani 2019