30 Settembre 2019
di Direttore Editoriale
Condividi su:
30 Settembre 2019

Concorsi musicali, segnalazioni e presunte irregolarità. La linea editoriale di All Music Italia a tutela degli emergenti

L'ultima segnalazione, in forma anonima, ci è giunta a proposito del Festival di Castrocaro. Ecco perché scegliamo di non pubblicarla...

Condividi su:

Concorsi musicali, segnalazioni e presunte irregolarità.

Chi segue questo sito sa bene che All Music Italia e il sottoscritto hanno sempre cercato, nel limite del possibile e delle nostre risorse, di valorizzare la musica emergente e di tutelare i giovani artisti.

Uno dei campi su cui ci siamo mossi maggiormente in questi anni è sicuramente quello dei Contest musicali, manifestazioni che spesso rappresentano per i nuovi talenti una vetrina e, al tempo stesso, la speranza che qualcuno possa notarli e aiutarli a valorizzare il proprio talento intraprendendo un percorso discografico

L’Italia è un paese di santi, poeti e bevitori diceva qualcuno, e noi ci permettiamo di aggiungere di artisti.

Una delle conseguenze dell’aumento di ragazzi che desiderano fare della musica il proprio mestiere è sicuramente il proliferare di concorsi musicali che promettono visibilità a chi vuole intraprendere la carriera del cantante, cantautore o interprete… sono davvero moltissimi e purtroppo spesso poco chiari.

I Contest sempre più spesso diventano principalmente opportunità di guadagno. Guadagno per chi li organizza, guadagno per chi vi partecipa in giuria, guadagno per chi nella vita fa il produttore e proprio nei concorsi trova tanti ragazzi da “adescare” con complimenti salvo poi richiedere loro soldi per occuparsi della produzione artistica dei loro progetti.

Ecco ricordatevi una cosa… se un produttore musicale crede in voi e nel vostro talento non vi chiederà mai dei soldi ma sarà lui stesso a investire tempo, energia e denaro sul vostro progetto. Il discorso cambia ovviamente se siete voi a cercare il produttore in questione.

Detto questo il sottoscritto di concorsi musicali ne ha vissuti dall’interno diversi in questi anni nelle vesti di giurato. Da quelli noti al grande pubblico perché trasmessi in tv come il Summer Festival di Canale 5, a quelli sparsi sul territorio e noti più che altro agli addetti ai lavori.

Ad alcuni di essi partecipo con continuità da anni. Per alcuni in cui le dinamiche interne mi sono apparse poco chiare ho scelto di rinunciare e, in qualche caso, ad altri ancora non sono stato riconfermato.

Quel che è certo è che tutti gli addetti ai lavori e gli organizzatori di concorsi musicali ormai sanno che avermi in giuria corrisponde ad avere una bella gatta da pelare (per non dire una rottura di coxxxxni) perché il sottoscritto non si limita solo al ruolo di giurato ma, quando arriva in un Contest, osserva tutto, studia il regolamento e fa domande.

Il mio impegno nel cercare di tutelare i giovani artisti credo sia stato in questi anni sotto gli occhi di tutti e, a dimostrarlo ci sono per esempio inchieste come quella su Area Sanremo, portata avanti negli due anni proprio grazie a segnalazioni degli artisti emergenti, o le domande sollevate all’ultima edizione di 1MNext.

IL VOTO TRASPARENTE NEI CONCORSI MUSICALI

Una delle battaglie che All Music Italia porta avanti da diverso tempo insieme a Rockol, nella persona del suo Direttore editoriale, Franco Zanetti, è quella sul voto trasparente da parte dei giurati. Un punto su cui crediamo molto al punto da rifiutarci di scrivere o partecipare a Contest che non lo prevedano.

Questo è un punto a cui teniamo in quanto oggi i ragazzi sono disillusi. Le colpe di alcuni hanno portato via la speranza a molti. I giovani artisti nutrono poca fiducia in tutto ciò che ruota attorno al mercato discografico e sono purtroppo ormai abituati a vedere il marcio ovunque… qualche raccomandato o qualche conflitto di interessi, anche quando in realtà non ve ne sono.

E come dar loro torto del resto…

Per questo riteniamo che ogni Contest dovrebbe pubblicare sul proprio sito o sulle proprie pagine social il voto palese dei singoli giurati per ogni artista. Spesso quando lo abbiamo chiesto ci è stato risposto che i ragazzi possono fare richiesta, in caso lo vogliano, della propria scheda personale con i voti di tutti i giurati.

Noi abbiamo sempre risposto che questo non basta, se si vuole essere realmente trasparenti i voti devono diventare pubblici nella propria totalità. Perché è solo guardando lo schema generale di voto che si può capire come singolo giurato ha votato e rilevare eventuali anomalie.

Onestamente il sottoscritto non ha mai capito del tutto quale sia il problema per dei professionisti del settore musicale nel rendere palese il proprio voto. O meglio qualche idea qua me la sono fatto…

Ci sono alcuni giurati che fanno pubblicamente i complimenti ai ragazzi ma poi sono bassi nei voti… probabilmente un metodo per risultare a loro vicini e conquistarne la fiducia al punto da riuscire poi a coinvolgerli nell’iscrizione ad altri concorsi a cui partecipano. Così un giurato acquista una sorta di “valore di mercato” per il concorso che sceglie di averlo in giuria.

Altri ancora semplicemente non vogliono che un giovane artista possa rimanerci male per un voto basso ma, la vita ci insegna che è anche dalle critiche, sopratutto da quelle, che si impara.

Il mondo della musica oggi è oberato, sono più le persone che vogliono cantare che quelle che comprano dischi. Alimentare false speranza non serve. Si incoraggia quando si vede un qualcosa nei ragazzi che può essere considerato un valore aggiunto.

Fatto sta che un professionista di questo ambiente, qualsiasi ruolo esso ricopra nello stesso, non dovrebbe essere intimorito da eventuali critiche da parte dei ragazzi di fronte ad un voto espresso e reso pubblico.

Io stesso quest’anno ho richiesto al Festival Estivo l’introduzione del voto trasparente come condizione per la mia presenza e, a posteriori, l’organizzazione mi ha ringraziato per questa piccola “rivoluzione” all’insegna della trasparenza. Un cambiamento che ha portato vantaggi alla manifestazione e alla sua credibilità

E pensare che poi sono stato criticato io stesso da una persona vicina ad uno dei concorrenti in gara per il mio voto, ma la cosa non mi ha scomposto, ho spiegato ampiamente le mie motivazioni e per me è a posto così. Il resto sono opinioni e quelle non possono sempre cambiare.

LE SEGNALAZIONI ANONIME sui concorsi musicali

Spesso le inchieste da noi portate avanti, in primis quella dello scorso anno su Area Sanremo, si sono basate sulle testimonianze e le segnalazioni dei ragazzi stessi. Decine e decine di segnalazioni che abbiamo sempre verificato e, nel caso, pubblicato.

Quello che i ragazzi ci hanno sempre chiesto in queste segnalazioni è di rimanere anonimi perché impauriti da possibili ripercussioni… legali o semplicemente sulla carriera.

La percezione dei ragazzi infatti, è spesso non hanno tutti i torti e questo ve lo possiamo assicurare, è che le persone che ruotano attorno ai concorsi siano più o meno sempre le stesse e che queste in futuro potrebbero ostacolarle in un possibile cammino artistico.

Ma non solo i ragazzi hanno dimostrato questa paura. Produttori e addetti ai lavori stessi spesso ci hanno riempito di segnalazioni. Ma qui parliamo di professionisti e a loro abbiamo sempre risposto: “Bene, scrivilo pubblicamente, esponiti e, nel caso quello che dici è fondato noi ti spalleggeremo, ma la guerra non si fa col culo degli altri… scusate il francesismo. Troppo facile.

L’ultima di queste segnalazioni riguarda l’ultima edizione del Festival di Castrocaro

Dieci giorni fa circa mi vedo recapitare in redazione il plico che trovate nella foto a seguire. All’interno una chiavetta USB contenete un video e una lettera…

Concorsi Musicali

Salve,

ci permettiamo di disturbare il vostro interesse per la chiarezza, l’onestà e visto come svolgete magistralmente il vostro lavoro.

Si è conclusa l’ultima edizione del Festival di Castrocaro e non possiamo che segnalare alcuni fatti che sono avvenuti proprio per denunciare come ancora una volta la trasparenza, l’onestà e la meritocrazia…

…siamo davvero stanchi di questi avvenimenti e speriamo che voi possiate denunciare e rendere pubblico tutto ciò…

….Grazie di cuore per il lavoro che fate costantemente e grazie per l’attenzione.

Questa lettera è stata scritta da un gruppo di concorrenti delusi che preferiscono non firmarsi per evitare eventuali ripercussioni da parte di persone che… hanno sempre il coltello dalla parte del manico e ovviamente non siete voi…

Grazie ancora un caro saluto a tutti e all’attentissimo direttore Massimiliano Longo“.

Come si evince dall’estratto qui sopra riportato effettivamente esiste una paura da parte dei ragazzi nell’esporsi e, al tempo stesso, e questo ci riempie di orgoglio, viene riconosciuto al nostro sito il lavoro da noi svolto in questi anni.

Detto questo non pubblicheremo la mail né il video contenuto nella chiavetta USB, ma rimarremo comunque a disposizione dell’organizzazione del Festival di Castrocaro per far loro pervenire e, nel caso lo ritenessero opportuno, pubblicare il materiale con la conseguente risposta della produzione.

Ora vi chiederete perché questa volta scegliamo di non pubblicare la lettera invitataci?

Molto semplice, le segnalazioni che ci sono state fatte pervenire in passato e che abbiamo pubblicato in forma anonima dopo averne verificato la correttezza, sono sempre arrivate firmate e accompagnate da un contatto reale, esistente.

Se ci viene chiesto di muoverci per tutelare i propri interessi bisogna dimostrare fiducia nei nostri confronti e questo vuol dire firmarsi e rendersi reperibili per saperne di più. Poi ovviamente noi, come del resto abbiamo sempre fatto, tuteleremo l’anonimato delle persone che ci hanno inviato queste segnalazioni ma, come dicevo poche righe più su, le guerre non si fanno “col culo degli altri“.

Se chi ci scrive non ripone abbastanza fiducia in noi da firmarsi da oggi in poi potrà anche evitare di inviarci segnalazioni perché saranno cestinate.

Noi ci mettiamo la faccia (e a volte anche il fegato) ma pretendiamo trasparenza e rispetto anche dai giovani artisti.


In Copertina

CERTIFICAZIONI FIMI SETTIMANA #3: con le nuove soglie non piovono più dischi d'oro e platino

Le nuove soglie applicate da FIMI per i singoli hanno decisamente arginato lo streaming.

Top & Stop album italiani 2019: bene Ultimo e Marracash. Flop per Mannoia, Sanremo e gli Amici di Maria

Sale lo streaming ma crolla il volume delle vendite, sopratutto per il pop. Male anche i talenti di Amici e il Festival di Sanremo.

Skioffi no e Junior Cally sì? Stampa e politicanti, ma che fate?

A qualche mese di distanza da quella su Skioffi scoppia la polemica su Junior Cally. Ma perché si stanno usando due pesi e due misure?.

Aspettando Sanremo 2020. Viaggio nelle canzoni da riscoprire Ep.9

Continua il viaggio alla scoperta dei brani passati dal palco dell'Ariston che meriterebbero di essere riscoperti.

Festival di Sanremo 2020: l'ascolto in anteprima. Si parla di rabbia, guerra, amore e anche di politica

Oggi, 17 gennaio, la stampa ha ascoltato in anteprima i 24 brani in gara al Festival di Sanremo.

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 17 gennaio

Le recensioni ai nuovi singoli da Ghali a Thomas, da Romina Falconi a Mahmood. Ma non solo, recuperati anche i brani usciti la scorsa settimana.

Sanremo 2020, tutti gli autori delle canzoni del Festival

Sanremo 2020 autori (e produttori) delle canzoni in gara.Come ogni anno All Music Italia, da sempre attenta a quel che riguarda il mondo delle canzoni.

All Music Italia Awards 2019 - Scegli tu i migliori dischi del 2019

I dischi italiani usciti nel corso dell'anno divisi in cinque categorie, a voi la scelta.

Radio Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Francesco Gabbani: “E' importante ritrovare il senso di condivisione”

"Viceversa" è il titolo del brano con cui Francesco Gabbani tornerà al Festival di Sanremo 3 anni dopo il successo di "Occidentali's Karma". Ecco la presentazione del singolo e dell'album.

Intervista a Barbara Eramo: “La dualità è il cardine di tutte le cose...”

Intervista di presentazione di "Emisferi", il nuovo singolo di Barbara Eramo, primo tassello di un progetto che vedrà la luce nei prossimi mesi.

Videointervista a Enrico Nigiotti: “Le canzoni d'amore mi hanno portato fortuna...”

"Baciami Adesso" è il titolo del brano che Enrico Nigiotti porterà al Festival 2020. Il 14 febbraio uscirà il nuovo album "Nigio", aspettando il tour in partenza a maggio.

Videointervista a Dardust: “E' stato il mio disco più difficile. Vivevo una tempesta...”

Videointervista di presentazione di "SAD Storm and Drugs", il nuovo album di Dardust che chiude una trilogia iniziata nel 2015 con "7" e proseguita l'anno successivo con "Birth".

Videointervista a Brunori Sas: “Non puoi giocare con il cuore della gente se non sei un professionista"

"Cip!" è l'album che segna il ritorno di Brunori Sas dopo 3 anni di silenzio. Un disco in cui il cantautore si è messo a nudo parlando delle varie sfumature dell'amore.

Videointervista a Scarda: “Non ascolto Tormentone da tanto. Non mi piace riascoltarmi...”

Videointervista a Scarda, il cantautore reduce dal buon riscontro del tour Finetormentone e che si sta preparando per un 2020 al lavoro sul nuovo album di inediti. .

Intervista ai Bardamù: “Stray bop è un modo di essere e di pensare...”

Intervista di presentazione di "Stray Bop", l'album del duo Bardamù, composto dai fratelli Ginaski Wop e Alfonso Tramontana. Un esempio di contaminazione tra jazz e hip hop.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Festival di Sanremo riflessioni sui direttori artistici: passati, presenti e futuri

Il grande carrozzone mediatico del Festival di Sanremo è ufficialmente partito e con esso, solita routine, tutte le polemiche del caso.Polemiche sulla lista dei cantanti che non sono mai abbastanza "big", che quando ci sono troppi artisti della nuova scena musicale non va bene, e quando ci sono troppe vecchie glorie allora hai fatto un...

News

Irene Grandi torna nei negozi con "Grandissimo" per Sanremo 2020

Nella già corposa tracklist dell'album il brano di Sanremo e l'inedito "Devi volerti bene".

Mario Lavezzi: il Teatro dal Verme si inchina e celebra una carriera straordinaria (Scaletta)

Si è svolta a Milano la tappa di "…E La Vita Bussò", il tour teatrale che celebra 50 anni di carriera di Mario Lavezzi e che arriva dopo la pubblicazione di un esclusivo cofanetto.

Festival di Sanremo 2020: ecco gli album in uscita (articolo in aggiornamento)

Album di debutto, dischi di inediti, raccolte e repack in arrivo nella settimana del Festival e in quelle successive.

Biagio Antonacci torna in radio con il nuovo singolo Ti saprò aspettare

Biagio Antonacci annuncia l'uscita in radio del nuovo singolo.Arriverà nel radio date del 24 gennaio Ti saprò aspettare, nuovo singolo estratto da Chiaramente Visibili dallo.

Giordana Angi: tre sorprese per "Voglio essere tua Sanremo Edition"

In occasione del ritorno al Festival di Sanremo la cantautrice ripubblicherà il suo ultimo album.

"Che vita meravigliosa" è il titolo del nuovo album di Diodato. Ecco tracklist e copertina

Nell'album, il secondo pubblicato con Carosello Records, troveranno spazio anche alcuni singoli già pubblicati.

Sanremo 2020: svelate cover e duetti tra sorprese e qualche chicca

Sono stati annunciati i brani che gli artisti in gara porteranno in gara nella serata del giovedì, quella dedicata a duetti e cover. La valutazione sarà affidata esclusivamente all'orchestra.

Vinicio Capossela: fuori la personale rivisitazione del “Bestiario d'Amore”

Uscirà il giorno di San Valentino "Bestiario d'Amore", il nuovo progetto di Vinicio Capossela. Si tratta della rivisitazione dell'opera del XIII secolo di Richard de Fournival.

Top & Stop album italiani 2019: bene Ultimo e Marracash. Flop per Mannoia, Sanremo e gli Amici di Maria

Sale lo streaming ma crolla il volume delle vendite, sopratutto per il pop. Male anche i talenti di Amici e il Festival di Sanremo.

I Desideri pubblicano un nuovo album, arriva 96/97

I fratelli Salvatore e Giuliano Desideri, noti come I Desideri, pubblicano il loro secondo album che contiene anche il singolo "In bilico" con il featuring di Livio Cori.

Gianni Togni: una sfilata di parole tronche e sdrucciole nel singolo “Voglio Correre (Senza Freni)”

In attesa del ritorno live dopo 14 anni d'assenza, Gianni Togni ha pubblicato "Voglio Correre (Senza Freni)", terzo singolo estratto dall'album "Futuro improvviso".

Leo Gassmann annuncia "Strike", l'album di debutto

Nell'album tredici canzoni e un duetto con un altro giovane talento, Matteo Alieno.

Junior Cally, Mazza della FIMI: "Il rap è costituito da forme di linguaggio spesso molto crude e dirette."

"Il rap, e più in generale la musica urban, è costituito da forme di linguaggio spesso molto crude e dirette" afferma il CEO della FIMI.

Casa Sanremo sigla un accordo con la Rai e diventa ufficialmente "La casa del festival"

Consorzio Gruppo Eventi, da 13 anni attivo nella realizzazione di Casa Sanremo, raggiunge un importante traguardo.

Tartarughe in viaggio Giorgia presta la sua voce al cortometraggio di Greenpeace

Un cortometraggio animato per sensibilizzare le persone su un problema che mette a rischio le tartarughe marine.

News
dalla discografia

FIMI - Arriva il decreto... il videoclip è una forma d'arte

Giulia Anania firma un nuovo accordo in esclusiva con Warner Chappell Music Italiana

Assomusica: il biglietto nominale non risolve il problema del Secondary Ticketing

Lorenzo Vizzini: l'autore firma un contratto in esclusiva con BMG

Malcky G il più giovane rapper italiano firma un contratto con Universal Music Italia

ALESSANDRA FLORA firma un nuovo contratto da autrice con SUGAR MUSIC

FORTUNATO ZAMPAGLIONE firma con il Gruppo Sugar

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 17 gennaio

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 17 gennaio

Sondaggi

All Music Italia Awards 2019 - Scegli tu i migliori dischi del 2019

La mosca Tzè Tzè

Tiziano Ferro pubblica le chat con Marco Mengoni e Tommaso Paradiso

L'ANALISI

Eurovision 2019: i risultati di Mahmood e l'analisi delle classifiche europee di vendita!

Emergenti

Lil Kami: influenze manga e anime e cosplay giapponesi. Fuori “Voodoo”

Malavoglia canta l'inno delle Sardine, "6000 Siamo una voce!"

Fuori l'album di Scrima, "Fare schifo". Nel disco collaborazioni con Mameli e Riccardo Zanotti

Benedetta Tirri debutta con il singolo "Ora silenzio", dedicato al nonno

Micol Martinez lancia il singolo "Buon anno amore mio"

La band SoulFtaara pubblica l'EP di debutto "Diverso"

CERTIFICAZIONI FIMI SETTIMANA #3: con le nuove soglie non piovono più dischi d'oro e platino

Classifica Spotify Settimana #3: tra tha supreme e Marracash spuntano i Fsk Satellite...

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #3: Brunori conquista le charts, ma tha supreme e Marracash non mollano!

Classifica Radio Earone Settimana 3: Emma si avvicina alla vetta. Di Tommaso Paradiso la più alta nuova entrata

Classifica Radio Earone: le statistiche e le curiosità delle chart 2019

Certificazioni Fimi Settimana #2: è di Ultimo il primo singolo certificato con le nuove soglie

Recensioni

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Gianna Nannini: La Differenza è ritornare all’essenzialità.

Niccolò Fabi, Tradizione e tradimento cronaca di un bel disco

Emma: Fortuna, l’album più bello di Emma… ma solo fino al prossimo.

Video

Francesco Gabbani Intervista Viceversa Sanremo 2020

Enrico Nigiotti Intervista Baciami Adesso Sanremo 2020

Brunori Sas Intervista Cip!

Gabriella Martinelli e Lula Intervista Aspettando Sanremo 2020

Matteo Faustini Intervista Aspettando Sanremo 2020

Tecla Insolia Intervista Aspettando Sanremo 2020

Marco Sentieri Intervista Aspettando Sanremo 2020

Leo Gassmann Intervista Aspettando Sanremo 2020

Fadi Intervista Sanremo Giovani 2019

Leo Gassmann Intervista Sanremo Giovani 2019

Eugenio in Via di Gioia Intervista Sanremo Giovani 2019

Fasma Intervista Sanremo Giovani 2019