17 Marzo 2016
di Direttore Editoriale
Condividi su:
17 Marzo 2016

Cara ARISA, la musica va male, ma non pensare solo a quel che manca, coltiva quello che hai

Arisa è arrabbiata… o forse delusa… o forse abbattuta. Insomma, qualcosa la turba... la rete si scatena con o contro di lei, ma cosa succede?

Condividi su:

Arisa è arrabbiata… o forse delusa… o forse abbattuta.
Insomma, qualcosa turba in questo ultimo periodo la cantante… cosa esattamente non si sa, ma quel che è certo è che centinaia di migliaia di persone in questi giorni stanno leggendo direttamente dai suoi social questo suo “malessere”.
E visto che ormai chiunque orbiti nel mondo della musica ne parla da giorni tra “i corridoi dei social” e non, mi sono chiesto perché non chiederlo direttamente a lei? Perché non provare ad aprire un dialogo con Arisa?


Probabilmente qualcosa non sta funzionando nella promozione del suo ultimo album, Guardando il cielo, uscito a seguito della sua partecipazione allo scorso Sanremo. Da diversi giorni infatti Rosalba posta stati che lasciano trasudare a volte rabbia a volte delusione.
Io come molti altri addetti ai lavori ovviamente me ne sono accorto… non facciamo gli ipocriti, di questi stati di Rosalba se ne parla, eccome se se ne parla.

Personalmente fino ad oggi ho voluto ignorare la cosa ed ho anche chiesto espressamente alla mia redazione di non scrivere nulla al riguardo… questo perché guardando dall’esterno Arisa in questi sette anni di carriera, sopratutto negli ultimi, ho capito che è una donna molto istintiva… una che capita che cali totalmente la maschera dell’artista e rimanga “nuda” di fronte a migliaia di persone, qualche volta magari pentendosene come capita a tutti noi; e infatti alcuni dei suoi status degli ultimi giorni sono stati rimossi dopo la pubblicazione.
Il problema di questi sfoghi è che noi “non famosi” non siamo sotto l’occhio attento di milioni di persone, quindi riusciamo quasi sempre a “farla franca”, Arisa invece è nel bene e nel male un personaggio pubblico.
L’unica cosa che può destabilizzare chi legge è il fatto che Rosalba scrive tanto (come il sottoscritto in pratica) e, seppur lo faccia lanciando delle frecciate nette e decise, non spiega mai la situazione che la turba con chiarezza, un atteggiamento che non fa bene né a lei, né a chi lavora con lei… ma a chi sono indirizzati questi post?
Al pubblico, ormai totalmente impigrito, che non compra quasi più dischi?
Alla sua casa discografica che non la supporta quanto lei vorrebbe?
A chi si occupa della sua promozione?
A tutti quelli di cui sopra?
Non si sa… e onestamente non è nemmeno il chi che è importante, ma il cosa turba Arisa.

Il primo post sull’argomento è arrivato qualche giorno fa quando Rosalba ha scritto:

Ce l’avete tutti il singolo #Guardandoilcielo ? se non ce l’avete domani di buon mattino andatelo a ritirare dal vostro negoziante di fiducia, oppure scaricatelo legalmente. Forza. Che se no questi mi mollano! Non è che ho paura di essere licenziata. Però di questi tempi… comunque la mia casa discografica è abitata da inconsueti figuri. Ma non c’era una volta un cartone animato in cui c’era il pianete dei Warneriani?

Il giorno dopo arriva un nuovo post ancora più seccato che però, avendolo Arisa stessa cancellato da Facebook, ci sentiamo a questo giro di non riportare per rispetto in fondo cambiare idea è un diritto di tutti….
Quelle che la cantante scrive sono parole dettate dalla rabbia verso qualcosa che non funziona, come se Rosalba sentisse il suo disco abbandonato al suo destino.
L’Altro ieri infine arriva l’ultimo post di questo tipo…

Abbiamo chiuso la rimembranza delle serate in cui ho partecipato a Sanremo2016. Cambiamo pagina e non ne parliamo più. #guardandoilcielo meritava un interprete più in forma e una squadra in pendant. Non si trascinano le minestre per i capelli. Le minestre non dovrebbero averne di capelli, quando ce li hanno non digerisci bene, vedi tutto nero e nulla ti piace. Niente padri né fratelli oltre a quelli che hai di sangue. Ricorda, non credere a chi ti dice che sei speciale, anche #jovanotti lo diceva. Decidi tu cosa sei e cosa vuoi dalla tua vita.
Gli amici veri non guadagnano su di te e i professionisti che devono accompagnarti non si scelgono tra gli amici.
Lo possono solo diventare.
La fiducia si guadagna. La superficialità si paga. Adesso sono sola, libera. Tutto è da costruire. Mi sento come se avessi di nuovo 19 anni e stessi per partire per l’università come 14 anni fa.. Un foglio bianco e tanta voglia di scrivere. Che quello che mi spetta venga a me e che anch’io trovi la forza di cercarlo dentro e fuori… il mondo è sconfinato, le idee in circolo. Voi state con me”.

Da questo ultimo post si potrebbe dedurre tutto e il contrario di tutto.
Ma a noi non interessa farlo, interesserebbe capire, ci piacerebbe molto che fosse Arisa a mettere chiarezza in questa situzione.
Aprirsi così tanto con i propri fan su una pagina pubblica è un arma a doppio taglio. Non sempre è necessario farlo e non per mancanza di trasparenza, ma semplicemente perché anche la musica è un lavoro e, facciamo un esempio, se io fossi un impiegato e domani dovesse succedere che il mio capo non desse il giusto valore al mio lavoro, difficilmente potrò scriverlo apertamente su Facebook perché sono conscio che se lo leggesse o se qualcuno glielo facesse leggere, sarei licenziato all’istante.
Come si suol dire “i panni sporchi si lavano in casa…” e, al massimo, se proprio non si risolve nulla, allora si lavano nella piazza comune confrontandosi con gli altri.

La mia idea personale è che Rosalba non debba dimostrare nulla sulle sue grandi qualità vocali, e che già aver cantato la canzone più bella degli ultimi dieci Festival, La Notte, un brano destinato a rimanere nei decenni a venire sia un bel traguardo raggiunto. Credo però che debba anche imparare a gestire la sua irruenza perché come dicevo poche righe più su, ci sono centinaia di migliaia di persone che leggono quello che scrive e, non solo giudicano lei, ma attraverso le sue parole “giudicano” gli interlocutori misteriosi a cui si rivolge… da quello che ho visto posso dirvi che non credo si rivolga alla sua casa discografica, in Warner Music vi posso assicurare che ci sono un sacco di persone che lavorano al progetto di Arisa e al suo sviluppo e che molte di loro sono professionisti/e che si fanno veramente un “culo grande come una casa” per cercare di far funzionare le cose. Certo, tra loro ci sarà sicuramente anche qualcuno che pensa che non tutti i progetti possano funzionare e quindi lavora con un po’ meno di entusiasmo, ma anche questo è normale… succede in qualsiasi azienda e la musica, per quanto sia arte, è comunque amministrata da aziende.
Ecco, questa è l’unica cosa che “rimprovero” ad Arisa, lo scrivere pubblicamente non centrando il corretto interlocutore.

Oggi la gente non compra più i dischi… la gente spesso li compra indirizzata dalla televisione e dal suo potere mediatico… in televisione non ci sono più spazi per la musica a parte i talent e Sanremo… le radio trasmettono molta più musica estera che nazionale e, a volte, se non entri nel giro di determinate radio la tua canzone nemmeno passa… e infine, in Italia non ci sono leggi che tutelino la musica nazionale.
Quindi i motivi per incazzarsi o essere delusi ci sono, e sono parecchi, ma a me hanno insegnato a guardare sempre chi è più sfortunato di me… e c’è sempre uno più sfortunato di me.

Arisa è un’artista che riesce ad andare con abbastanza facilità al Festival di Sanremo, persino in ruoli diversi… hai una major discografica che crede in lei, uno zoccolo duro di fan che ha costruito negli anni e, dall’altra parte, ci sono tanti talenti validi “emergenti” che tutto questo non ce l’hanno e probabilmente non lo avranno mai, perché oggi non è più “uno su mille ce la fa”, ma uno su un milione come minimo.
Quando qualche mese fa ci siamo incontrati nella round table del suo disco prima del Festival disse a noi “giovani” blogger che era nostro dovere aiutarvi a tutelare la musica italiana… far rumore perché qualcosa cambiasse visto che non esiste una legge come negli altri stati che tuteli quest’arte… quando le risposi parlando della nostra petizione (questa, con oltre 6.300 firme) per gli emergenti e le feci notare che lei, come altri, non l’aveva appoggiata ne diffusa, mi rispose che “il giardino è piccolo e quindi tutti si ha un po’ paura che ci portino via un pezzo di terra…
Ecco, non credo ci sia nulla di più sbagliato! Il giardino è piccolo perché qualcuno ha voluto recintarlo, ma se vogliamo abbattere queste recinzioni dobbiamo avere il coraggio tutti di esporci pensando che l’emergente di oggi potrebbe essere l’Arisa di 7 anni fa e non che possa essere l’Arisa di domani.

Cara Rosalba… io non posso nemmeno immaginare (o forse sì) come ci si senta a veder messo in un angolo il lavoro di mesi, a vederlo non sufficientemente messo in luce… 
Però posso dirti che, se vorrai, questo sito è aperto per te, perché tu possa spiegare più che a me, a tante persone che ascoltano musica, ma che poco capiscono dei meccanismi discografici, cosa sta succedendo.


In Copertina

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 10 luglio

Radio Date 10 luglio 2020.Nuovo appuntamento con il radio date, i nuovi singoli in uscita nella settimana del 10 luglio.Questa volta la lista è davvero.

Anteprima Video: un invito ad allontanarsi dalle persone negative in “Bye Bye” di Anna Capasso

Anteprima del videoclip di "Bye Bye", il nuovo singolo di Anna Capasso, girato a Positano dal regista Ferdinando Esposito.

Coez ritorna in duetto con Dola nel singolo "Non si esce vivi"

Il brano è il primo che vede uniti i due artisti, amici anche nella vita.

Da Spotify a Youtube: chi paga, e quanto, gli artisti nello streaming?

Direttamente dalla Generazione Z, Matteo Mori ci parla del problema legato ai pagamenti dei diritti degli artisti indipendenti da parte dei servizi streaming.

Festival di Castrocaro 2020: ecco gli 8 artisti che si giocano la vittoria (e la possibilità di essere ascoltati live da Amadeus per Sanremo Giovani)

I finalisti si esibiranno, con cover e brani propri, nella prima serata di Rai 2 davanti ad una giuria composta da artisti noti.

Gli album più venduti in Italia nel primo semestre 2020: Guida Marracash e, tra le etichette, Island Records!

Tra gli album di Sanremo troviamo prima i repack dei Pinguini Tattici Nucleari e Elettra Lamborghini, quindi Francesco Gabbani ed Elodie.

Giugno 2020 top e flop: Elodie in stato di grazia, accoglienza tiepida per DPCM Squad

Quali progetti si sono distinti nel mese di giugno? E quali non hanno funzionato? Ecco l'analisi tra top, flop e zona neutra.

Concerti 2020: ecco i nuovi calendari fissati per il 2021 e i live annullati

Una guida in costante aggiornamento ai tour, festival ed eventi del 2020 annullati e le nuove date di quelli spostati al 2021.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a GIULIA: “Il mio sogno? Una mia canzone in una colonna sonora di un film!”

E' uscito "Mon Amour", il nuovo singolo di GIULIA interpretato insieme a Samuel Storm. Il brano è accompagnato da un videoclip girato in Sicilia.

Videointervista ad Aiello: “Gioco con le parole, ma mando dei messaggi...”

"Vienimi (a ballare)" è il nuovo singolo di Aiello, apripista di un album attualmente in lavorazione.

Intervista a Mox: “Se la situazione dovesse peggiorare confido nella musica”

Intervista a Mox, realizzata per parlare del nuovo singolo "Di Notte" feat. Dente e del progetto artistico del cantautore.

Ale Anguissola Intervista: "Fare musica non è un lavoro ma una pulsione"

In occasione dell'uscita del singolo "Penso che ti penso", intervista con il cantautore.

Intervista a Ras & Calle: “Quanto 6 Bella? Speriamo sia la hit di un’estate un po’ diversa!”

E' uscito "Quanto 6 Bella", il nuovo singolo del duo Ras & Calle, che arriva dopo l'ottimo riscontro di "Stelle", che ha conquistato Spotify.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Elettra Lamborghini: Musica e la critica musicale... rimane

Elettra Lamborghini si arrabbia per una critica al suo nuovo singolo con Giusy Ferreri, La Isla. E a me viene voglia di scriverle, così, d'istinto...Ma prima riassumiamo quel che è successo. Un blog che parla di musica pagella i nuovi singoli in uscita e, a La Isla, dà 2, come alla collega Baby K.Sospetto che...

News

Negramaro: una esclusiva versione di “Sei nell'anima” per I Love My Radio

Continua il contest I Love My Radio. Questa settimana è disponibile la rivisitazione di Sei Nell'Anima di Gianna Nannini.

Bugo Morgan: in vendita il 45 giri di Mescal. Ecco dove e perché...

Mescal, con un lungo post sui social, ha annunciato che il 45 giri del brano "Sincero" di Bugo e Morgan è ora in vendita. Per un motivo particolare.

Alfa: in arrivo “SuL Più BeLLo” tratto dalla colonna sonora dell'omonimo film

Con la creazione di una landing page interattiva, Alfa ha svelato l'uscita del nuovo singolo “SuL Più BeLLo”.

Coez ritorna in duetto con Dola nel singolo "Non si esce vivi"

Il brano è il primo che vede uniti i due artisti, amici anche nella vita.

Boostology: il viaggio live di Boosta tra pietre miliari e composizioni inedite

Prenderà il via il 9 luglio Boostology, il tour di Boosta in cui porterà in scena un viaggio tra pianoforte ed elettronica.

Club Paradiso, il primo omonimo singolo del collettivo catanese di Lorenzo Fragola (Testo e Audio)

E' uscito il primo omonimo singolo del Club Paradiso, il collettivo del quale fanno parte i fratelli Giuliano e Lorenzo Fragola e un gruppo di amici.

Deiv: il talento scoperto da Salmo con la Lebonski 360° fa il suo esordio con TPS (Tutto Può Succedere)

E' uscito "TPS (Tutto Può Succedere)", il singolo di Deiv, primo progetto pubblicato da Lebonski 360°, l'innovativa label creata da Salmo.

Rettore: il compleanno di una tigre del palcoscenico

Tra video e aneddoti Fabio Fiume ci racconta la carriera di una delle artiste più iconiche della musica italiana.

Paola Iezzi: “Mon Amour”, tra ritmi esotici e sfumature dance si nasconde la malinconia

E' uscito il nuovo singolo di Paola Iezzi Mon Amour, un vivo e malinconico ricordo uptempo dei momenti in cui le relazioni erano reali.

Junior Cally live: rimandate al 2021 le date di Milano e Roma (Biglietti)

A causa delle restrizioni legate all'emergenza sanitaria, sono stati rinviati al 2021 i concerti di Junior Cally previsti per ottobre 2020.

Red Valley Sea Party: un esclusivo concerto di Salmo... in mezzo al mare!

Si svolgerà il 18 luglio ad Arbatax in Sardegna Red Valley Sea Party, un boat party che avrà tra i protagonisti Salmo e Max Brigante di Radio 105.

Levante: il racconto di un'estate sospesa nel nuovo singolo “Sirene” (Testo e Video)

"Sirene" è il nuovo singolo inedito di Levante, pensato come un immaginario dialogo con i fans.

Diodato vince ai Nastri d'argento con "Che vita meravigliosa" e stabilisce un record!

Il cantante segna un record storico: è l'unico artista italiano ad aver vinto nello stesso anno Festival di Sanremo, David di Donatello e Nastri d'argento.

Loredana Errore pronta a lanciare il suo atto d'amore verso la vita in musica, "È la vita che conta"

Questo nuovo brano arriva a poche settimana dal ritorno dell'artista con Azzura Music.

Festival di Castrocaro 2020: ecco gli 8 artisti che si giocano la vittoria (e la possibilità di essere ascoltati live da Amadeus per Sanremo Giovani)

I finalisti si esibiranno, con cover e brani propri, nella prima serata di Rai 2 davanti ad una giuria composta da artisti noti.

News
dalla discografia

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Assomusica con Inail rende disponibile il Vademecum delle macchine scenotecniche

Vincenzo Spera, presidente di Assomusica, Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana

Daniele Coro e Warner Chappell annunciato il rinnovo del contratto in esclusiva

Federica Camba: rinnovata la collaborazione con Warner Chappell Music Italiana

Decreto rilancio: dimenticate misure di emergenza per settore cultura negozi di dischi, industria discografica ed Editori musicali

Rubriche

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 10 luglio

(s)cambio generazionale

Da Spotify a Youtube: chi paga, e quanto, gli artisti nello streaming?

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 3 luglio 2020

Sondaggi

X Factor risultati sondaggi. Ecco la vostra giuria ideale

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Anteprima Video: un invito ad allontanarsi dalle persone negative in “Bye Bye” di Anna Capasso

I Madyon entrano nelle case dei gamers e lavorano al nuovo album

Lastanzadigreta: sequencer, sintetizzatori, archi e fiati nel nuovo singolo “Attenzione Attenzione”

Dandy Turner x Jeyel: fuori “Sei Bella Come Roma (Napoli Version)”, un regalo ai fans

Nathan Francot: Flyboy è il nuovo singolo per l'estate 2020

Apice lancia il singolo dal sapore esistenziale "Precipitare"

I vinili più venduti in Italia nel primo semestre 2020: i Pink Floyd fermano la corsa di Brunori

I singoli più venduti in Italia nel primo semestre 2020: bene la musica italiana, ma primo c'è The Weeknd

Gli album più venduti in Italia nel primo semestre 2020: Guida Marracash e, tra le etichette, Island Records!

Certificazioni Fimi Settimana #27: tra i tormentoni “Mediterranea” è platino, “Karaoke” disco d'oro

Classifica Spotify Settimana #27: “Karaoke” sale in vetta, ma Irama...

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #27: il rap italiano conquista la Top 5 degli album! Guida Guè Pequeno

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

GIULIA Intervista Mon Amour

Diodato, al via il tour in Valle d'Aosta

Jack The Smoker Intervista Diretta Instagram

Martina Pecoraro Intervista Fino al prossimo abbraccio

Chiara Galiazzo Intervista Bonsai

Aiello Videointervista Vienimi a Ballare

Mietta Spritz Campari Testo & Contesto di Davide Misiano, il Prof. di latino

Boro Boro Mambolosco Intervista Caldo

Renza Castelli Intervista La Libertà

Biondo Intervista Bali e Dubai

Ernia Intervista Gemelli

Jurijgami Intervista