SANREMO 2015: le prime dichiarazioni degli artisti sui brani in gara

sanremo-2015

Manca meno di un mese all’inizio del Festival di Sanremo e tutta l’attenzione si sta già spostando verso la kermesse più seguita e chiacchierata d’Italia di anno in anno.

I 20 Campioni sono già stati ampiamente svelati e così i titoli dei loro brani ma vige ancora il silenzio sui testi, sulle sonorità. Radio 105 ha voluto però inaugurare uno spazio dedicato al concorso canoro intervistando giorno per giorno i Big in gara, per carpire loro qualche curiosità sull’esperienza che li aspetta e in particolare sui brani in gara.

Ecco cosa dichiarano gli artisti (in aggiornamento):

ALEX BRITTI – UN ATTIMO IMPORTANTE

Una canzone d’amore… un po’ vago forse? L’amore ha un minimo comun denominatore, anche se scrivi in età differenti alcune cose rimangono le stesse. Un conto è scrivere una canzone d’amore a vent’anni, un conto a trenta, un conto a quaranta. Si lasciano gli stessi punti fondamentali però cambiano un po’ di cose, si vede l’amore, si vedono gli affetti ancora d’istinto però in un modo più maturo (…) È una ballata non troppo lenta ed ha un particolare: la canzone era nata perché volevo unire tre ingredienti fondamentali il jazz, la chitarra blues e il pop, così ho fatto. È un pezzo che ha una struttura jazzistica, con un giro francese 2-5-1, con la chitarra blues suonata sopra e poi il tutto impiattato allo stile del pop“.

ANNA TATANGELO – LIBERA

Libera è una canzone molto femminile, molto romantica, che parla d’amore. È bello perché mi rappresenta particolarmente in questo periodo in cui sono un po’ cambiata, ho modificato alcuni di lati del mio carattere rispetto a quando avevo quindici anni e mi sento anch’io più libera di godere quello che mi capita e di potermi esprimere in tutto ciò che voglio fare”.

BIANCA ATZEI – IL SOLO AL MONDO

Il solo al mondo parla di una storia meravigliosa tra due persone che si amano alla follia però a un certo punto, come spesso accade, non ci si ritrova più. Per lei però lui rimane il solo al mondo“.

DEAR JACK – IL MONDO ESPLODE (TRANNE NOI)

La canzone parla dell’amore in tutte le sue sfaccettature e sfumature. L’amore pazzo, l’amore calmo ma romantico, quindi l’amore delicato. Parla anche del tempo che passa, il mondo che cambia ma l’amore rimane sempre lo stesso“.

LORENZO FRAGOLA – SIAMO UGUALI

Questa canzone è una mia personalissima visione di una storia d’amore. Ci sono tanti tipi di storie d’amore e tanti punti di vista, e questo è semplicemente il mio. L’ho scritta tempo fa; la maggior parte delle mie canzoni nascono così, prendendo spunto da una storia reale…“.

MARCO MASINI – CHE GIORNO È

La canzone è una sorpresa, preferirei mantenere questo tipo di riservatezza, sarà l’emozione che trasparirà dal mio volto a raccontarla. Non è una canzone sullo smarrimento del terzo millennio. Credo che ci voglia convinzione di quello che si è, di quello che si vuole, di quello che si sta vivendo perché indipendentemente dalla situazione reale, se esistono ancora i sogni, esistono ancora tantissimi meccanismi esistenziali per poter raggiungere se stessi e credo che piano piano nella vita si possano scoprire“.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su:

  • Simone

    quanta novità nell’aria…