ZECCHINO D’ORO 2015: scelte le 12 canzoni finaliste, tra ritmi gioiosi e divertenti

zecchinodoro

Quest’anno sarà uno Zecchino molto giocoso, canzoni con cui i bambini giocano e fanno festa, hanno ritmi gioiosi e divertenti” così il direttore dell’Antoniano di Bologna frate Alessandro Caspoli commenta la scelta dei 12 brani finalisti della 58° edizione dello Zecchino d’Oro 2015.

Si è partiti da un totale di 436 brani presentati alla commissione, ridotti prima ad 80 di cui 70 canzoni italiane e 10 canzoni straniere per arrivare alle 12 finaliste, di seguito i titoli:

1. Cavoli a merenda
2. Il contrabbasso
3. Il gonghista
4. Il rompigatto
5. Le impronte del cuore
6. Le parce que de pourquoi
7. Prendi un’emozione
8. Resterà con te
9. Tutanc’mon
10. Un giorno a colori
11. Zabro
12. Zombie vegetariano

I bambini di età compresa tra i 4 ed i 10 anni, che interpreteranno i brani, non sono ancora stati selezionati ma entro settembre si conosceranno i loro nomi.

La giuria prima di scegliere le canzoni finaliste ha espresso questo pensiero: “Le canzoni dello Zecchino d’Oro devono raccontare il mondo in cui vivono i bambini. E’ per loro che nascono ed è a loro che dobbiamo pensare quest’oggi“.

zecchino-doro

Tra i giurati quest’anno vi era Gaetano Curreri (frontman degli Stadio) che ha dichiarato: “La manifestazione era nel mio immaginario anche di ragazzo e di musicista. Essere stato un giurato è stata una cosa che mi ha dato grande soddisfazione” citando sua madre, insegnante di musica e maestra d’asilo, che ogni anno registrava le puntate dello Zecchino per poter insegnare ai bimbi le canzoni fin dal primo giorno.

Tra gli autori dei testi in gara, figura tra gli altri anche Frankie Hi-Nrg che ha composto la canzone Zombie vegetariano.

L’appuntamento è quindi fissato per il prossimo novembre, su Rai 1, quando potremo ascoltare le 12 canzoni in gara.

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: