X Factor 8: ecco il cast di 12 concorrenti

xfactor8

Dopo mesi di selezioni, sono stati finalmente scelti i 12 concorrenti dell’ottava edizione di X Factor.

I quattro mentori, Fedez, Victoria Cabello, Mika e Morgan, divisi in quattro location ed accompagnati da altrettanti ospiti d’eccezione, hanno provinato per l’ultima volta gli aspiranti talenti dei loro team per scegliere le tre ugole più meritevoli di contendersi l’ambito contratto discografico con Sony Music Italy.

Nei giorni precedenti alla puntata degli home visit, sul web si erano susseguiti vari rumor, parzialmente confermati dalla messa in onda.

xfactor_teamfedez

Il team di Fedez, gli Under Uomini (16-24), chiamato ad esibirsi a Milano alla presenza di Raphael Gualazzi, è formato dal già favorito alla vittoria Lorenzo Fragola, giovane cantautore dagli occhi di ghiaccio, con la passione per la musica estera e un timbro dal sapor di Ed Sheeran. È riuscito a convincere il rapper mentore anche il controverso Marco Cappai, in arte Madh, che fin dalla prima audizione ha diviso i giudici tra entusiasti e scettici a causa della somiglianza vocale con Marco Mengoni. Ultimo tassello il 17enne Leiner Riflessi, da subito pallino di Fedez che nonostante riconosca la sua acerbità lo ha sempre ritenuto una scommessa su cui puntare per un futuro discografico.

xfactor_teamvictoria

Il team di Victoria Cabello, le Under Donna (16-24), volato a Londra per cantare davanti a The Bloody Beetroots, vede la presenza della concorrente più giovane del cast, la 16enne Ilaria Rastrelli, carattere schivo e timido e voce profonda. La somiglianza vocale con Francesca Michielin, riscontrata nei primi due provini, è venuta meno nell’audizione più importante. Saranno in gara anche Camilla Andrea Magli, ricordata perennemente come la “ragazza dai testi scritti sulle mani” e Vivian Grillo, inglese madrelingua, capacità di rappare, si è presentata alle audizioni con il fratello ma subito mandata avanti come solista. Stupisce l’assenza di Maria Faiola, che con At last aveva fatto commuovere la Cabello nella prima puntata.

xfactor_teammika

Il team di Mika, gli Over 25, si è conteso l’ambito posto nel talent sull’isola siciliana di Mozia, antica colonia fenicia. Affianco alla popstar si è rivisto uno dei protagonisti degli ultimi anni di X Factor, Elio. La squadra vede la sua punta di diamante in Emma Morton, mamma scozzese 28enne, voce e stile fra i meglio definiti del cast, il suo percorso potrebbe portarla molto lontano. Ci sarà anche Mario Gavino Garrucciu, il cantautore sardo “della speranza” e il già aspramente criticato Marco Boserup, in arte Diluvio, rapper su cui pende l’accusa di “raccomandazione” più volte sbandierata dai commentatori web sulla pagina Facebook del programma.

xfactor_teammorgan

Il team di Morgan, i Gruppi Vocali, che ha avuto l’onore di interfacciarsi con Eugenio Finardi, è composto dal quintetto triestino Spritz for Five, cinque giovani accomunati dalla passione per il canto a cappella, che fanno della capacità di arrangiare e della modernità delle scelte i loro punti di forza. Sono con molta evidenza i favoriti del giudice che punta nuovamente alla vittoria. Il duo dei Komminuet, formato da Francesca Monte e Pietro Iossa, è la carta novità, un mix di canto e rap che debutta con loro ad X Factor. Terzo tassello i The Wise, trio new folk passato piuttosto inosservato durante la fase delle audizioni e che dovranno lottare con le unghie e i denti per rimanere in gara a lunga.

Ma nella gara c’è spazio per un altro talento. Quattro eliminati agli home visit hanno la possibilità di contendersi l’ultimo posto nel cast, scelti dai loro mentori: saranno Riccardo Schiara (team Fedez), Carolina Faroni (team Victoria), Sarah Fargion (team Mika) e Les Babettes (team Morgan), votabili per tutta la settimana sul sito ufficiale di X Factor!

Appuntamento a giovedì 23 ottobre su Sky Uno per il primo live show che si preannuncia ricco di sorprese…

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: