X Factor 12: una semifinale all’insegna degli “abbandoni”, da Martini Attili a Manuel Agnelli

X Factor 12

La semifinale di X Factor 12 vede in gara i sei concorrenti rimasti, Luna e Martina Attili nella squadra di Manuel Agnelli, Naomi con Fedez, Leo Gassmann e Anastasio con Mara Maionchi, BowLand con Lodo Guenzi; tutti si sfideranno in due manche con doppia eliminazione. La puntata, il cui esito sembrava prevedibile dato il successo di alcuni cantanti sui canali streaming e nelle classifiche, ha riservato parecchie sorprese dimostrando che il percorso e le scelte delle canzoni da proporre nei live rivestono un ruolo molto importante.

Ecco il resoconto di ciò che è successo all’interno della settima puntata.

Si inizia con l’appello per la salvaguardia dei nostri mari. Sky da anni s’impegna nella campagna di sensibilizzazione sul tema. Nelle clip riassuntive sono raccolte frasi e affermazioni pronunciate dai ragazzi e i giudici per denunciare l’inquinamento marino dovuto soprattutto alla plastica. “Un mare da salvare” è il titolo che racchiude la denuncia ambientale.

Dopo questo prologo il settimo live inizia con il gruppo dei ragazzi ancora in gara che cantano A Hard Rain’s A-Gonna Fall di Bob Dylan insieme a Lorenzo Licitra che torna sul palco di X Factor dopo la vittoria dello scorso anno. A fine esibizione racconta del suo tour internazionale e del disco che sta preparando e in prossima uscita.

Il meccanismo di gara di stasera prevede una doppia eliminazione in due manche. La prima “my song” in cui i ragazzi hanno scelto le canzoni da cantare. Al termine della manche il pubblico deciderà il primo eliminato della serata. La seconda manche, invece, prevede l’assegnazione di una canzone da parte dei giudici. I due concorrenti meno votati andranno allo scontro finale.

Prima manche

Da cornice per ogni esibizione un tappeto d’acqua per ricordare “Un mare da salvare” realizzato con grande maestria dal direttore artistico Simone Ferrari.

Naomi ha scelto di cantare Problem di Ariana Grande continuando il suo percorso più energico già visto nelle ultime esibizione. Scelta che la premia. I giudici sono concordi nel trovare che in questo nuovo percorso risulta più a fuoco.

Manuel elogia la sua esibizione, Lodo sottolinea “Hai trovato la tua strada“, Mara è d’accordo “Complimenti. Hai trovato una strada perfetta.

Il secondo in gara è Leo Gassmann che propone Dead In The Water di Noel Gallagher e si nota che è molto legato a questa canzone. Mara prima della presentazione del suo cantante regala a tutti i fan di The Jackal il “Fru ti amo” atteso fin dal primo live di X Factor 12. La missione della banda di comici è inserire frasi apparentemente senza senso durante i live in diretta di X Factor, questo per portare avanti la loro storia alternativa #operazionexfactor. Ricordiamo che nelle puntate precedenti sia il conduttore Alessandro Cattelan che il giudice Lodo Guenzi sono incappati nei messaggi subliminali della band partenopea.

Tornando alla gara, l’esibizione di Leo è convincente e arrivano i complimenti dai giudici.
Fedez esprime il suo favore e sottolinea anche “diverso da quello che abbiamo sentito“, Manuel non si dilunga in complimenti ma apprezza l’esibizione, Lodo che tende a cogliere sempre l’aspetto positivo di tutte le esibizioni “Hai scelto quello che per te era importante. In questa scelta sono con te.
Mara fa i complimenti per aver scelto la sua canzone e anche per aver cambiato il suo modo di cantare.

La piccola Luna sceglie Mica Van Gogh di Caparezza per conquistarsi il favore del pubblico. Raccoglie pareri positivi dei giudici.

Lodo afferma “ti sta bene questa canzone“, Mara concorda e aggiunge “mi piace sempre la tua energia“. Fedez apprezza ma “avrei preferito che tu scrivessi una strofa“.

BowLand scelgono per loro Iron di Woodkid. Molto particolare la scelta ma riescono a interpretare anche questa canzone con la loro magia iraniana.

Mara elogia la scelta e aggiunge “Fortemente tribale. Molto affascinanti come sempre.” Si accoda Fedez notando la grande personalità della band. Manuel lui concorda e sottolinea “percorso coerente ma mai stancante. Atmosfera nuova in questa trasmissione.
Lodo conclude “Grazie per avere dimostrato che il futuro è nelle contaminazioni. Profonda coscienza di chi siete.

Martina Attili dopo l’esibizione deludente della scorsa puntata canta The Climb di Miley Cyrus. La scelta non sembra raccontare in maniera convincente il percorso della cantante.
Lodo però trova la cantante più a fuoco rispetto alla scorsa settimana. Mara invece continua a preferire altre esibizione “mi sei piaciuta altre volte…“. FedezLa tua particolarità è non rispecchiare la tua età. Questo incantesimo rischia di spezzarsi.
Manuel puntualizza “Martina si racconta con la musica. Martina è un’anomalia. Non la possiamo catalogare perché è originale.

Ultimo ad esibirsi è Anastasio che sceglie per sé La porta dello spavento supremo di Franco Battiato.
Sorprendente interpretazione di Anastasio che regala un momento unico e un testo degno di un monologo teatrale. Spiccano le sue caratteristiche di autore ma stasera la sua esibizione a dir poco perfetta.

Fedez emozionato ricorda il suo passato di giudice di Slam Poetry e fa numerosi complimenti al cantante. Manuelhai cambiato dimensione. Molto beneLodo esprime la sua analisi del testo “la paura della fine. Pensieri sull’assoluto lo trovo toccante.Marasempre molto potente.

Al termine della prima manche i giudici spendono parole in favore dei loro cantanti in gara. Arriva infine il verdetto del pubblico.

Passano il turno
Anastasio, BowLand, Luna, Naomi, Leo.
In maniera molto inaspettata, data la sua popolarità sui social, ad uscire è Martina Attili. La super favorita per la finale.

Seconda manche

Inizia subito la manche delle canzoni scelte dai giudici, tutta la seconda manche è senza interruzioni fra le esibizioni.

La prima ad esibirsi è Luna con Can’t Hold Us Down di Macklemore & Ryan Lewis feat Ray Dalton. Seguono i BowLand che si esibiscono con Amandoti dei CCCP nella versione di Gianna Nannini, scelta per loro da Lodo Guenzi. Altro esperimento per Anastasio, Mara sceglie Clint Eastwood dei Gorillaz. Fedez, per coerenza con il nuovo percorso, affida a Naomi un mash up fatto da Rap God di Eminem e Beautiful di Christina Aguilera. Ultimo ad esibirsi con Com’è profondo il mare di Lucio Dalla, Leo Gassmann.

Tutte le esibizioni sono ben eseguite, da notare Naomi che nella sua nuova veste è molto credibile e divertente, Anastasio che non ne sbaglia una, BowLand in italiano molto affascinanti.

Finita la seconda manche arriva il momento del secondo ospite della serata, Salmo che riesce a far esplodere letteralmente il palco con le sue canzoni, il nuovo singolo, Il cielo in una stanza e 90min.

Si chiude il televoto ed è il momento di conoscere i due meno votati.
Il primi finalisti di X Factor 12 sono i BowLand e Anastasio,
Al ballottaggio va Leo Gassmann, Naomi è la terza finalista e Luna va al ballottaggio.

Leo e Luna si esibiscono con i propri cavalli di battaglia

Leo Gassmann canta Caledonia di Dougie MacLean.
Luna sceglie il mash up di God Is A Woman di Ariana Grande e I Do di Cardi B che aveva già cantato durante il secondo live.

Arriva il verdetto dei giudici

Mara salva Leo
Manuel salva Luna
Fedez salva Luna
Lodo salva Leo

Per l’ennesima volta la scelta è in mano al pubblico. Si va al TILT e Alessandro Cattelan, con ironia, fa notare che i giudici dovrebbero giudicare e prendere una decisione. Forse, aggiungiamo noi, dal prossimo anno dovrebbe essere inserita una regola che limita il numero di tilt durante l’edizione.

Il pubblico decide che ad andare in finale è Luna. Leo Gasmann è il secondo eliminato della serata. A questo punto i giudici arrivano in finale con un concorrente a testa.

I quattro finalisti di X Factor 12 sono: BowLand, Anastasio, Naomi e Luna. Un artista per ogni giudice.

Al termine della puntata altra notizia importante, dopo Fedez, che nelle scorse settimane ha dichiarato che questa sarebbe stata la sua ultima edizione da giudice, anche Manuel annuncia il suo “addio alle scene” televisive. Il cantautore con un lungo discorso afferma che il suo compito è finito all’interno del programma, a suo avviso ha dato una visione diversa della musica e si ritiene soddisfatto del suo lavoro.

Appuntamento a settimana prossima con la finale di X Factor 12.
Articolo di Anna Ida Cortese

 

 

  
segui su: