X FACTOR stupisce ancora: nella 10a edizione in giuria ARISA, ALVARO SOLER e MANUEL AGNELLI

manuel agnelli

Ogni anno i rumors attorno alla giuria di X Factor, tengono banco per settimane attirando l’attenzione degli addetti ai lavori e del pubblico. Quest’anno però i giochi sembrano essere già stati svelati.

È Fedez l’unico giudice a essere rimasto alla sua postazione per la prossima edizione di X Factor.

In queste settimane si erano fatti i nomi di molti artisti che avrebbero potuto ricoprire il ruolo di giudice nel talent di Sky (da Marco Mengoni a Gianna Nannini), e dopo gli addii degli altri componenti della giuria della passata edizione (Elio, Skin e Mika), l’attesa attorno ai nomi dei nuovi giurati era salita alle stelle.

Ebbene, X Factor come nella sua tradizione punta ad un cambio radicale del cast, con tre su quattro dei giudici fuori arrivano nomi nuovi pescati tra inaspettati ritorni e giovani star da tormentoni.

L’inaspettato ritorno è quello di Rosalba Pippa, in arte Arisa, la quale- ricordiamo- ha già occupato quella poltrona nella quinta e sesta edizione del talent, edizioni in seguito alle quali l’eclettica artista genovese decise di lasciare l’incarico di giurato non senza strascichi e polemiche. La ritroveremo dunque seduta lì, nella prossima edizione, pronta a mettersi nuovamente in gioco e a cercare il noto X Factor nei ragazzi che anche quest’anno tenteranno l’impresa di vincere il talent più famoso di Sky.

L’altra novità è rappresentata dalla presenza di Alvaro Soler, il giovane ragazzo catalano delle hit El Mismo Sol e Sofia, il suo ultimo singolo attualmente già ai vertici delle classifiche dei singoli più scaricati da iTunes. C’è molta curiosità attorno a questo ragazzo dal viso pulito, attesa dovuta anche per al fattore “lingua straniera” che tanto ha divertito l’anno scorso con protagonista la cantante Skin. Probabilmente l’inesperienza come giudice sarà colmata dalla simpatia e dalla freschezza del venticinquenne catalano, aspetti, questi, che talvolta sono mancati all’interno della giuria del programma, spesso al centro di polemiche per l’eccessiva pesantezza e l’egocentrismo esasperato di qualche giudice (vedi alla voce Morgan).

Ma la vera novità nel cast di quest’anno nonché un fiore all’occhiello capace di attirare una nuova fetta di pubblico più “snob” verso i talent è la presenza di Manuel Agnelli, leader degli Afterhours, tra le band più apprezzate della scena underground italiana, alla sua prima esperienza sul piccolo schermo. Il suo nome è anche quello che ha scatenato più polemiche di tutti, con l’hashtag XF10 schizzato subito in cima ai trend topic in italia. Nonostante il valore aggiunto portato dall’artista nel programma per ora la sua presenza ha creato qualche polemica… da una parte il pubblico fedele al programma non ha particolarmente apprezzato la scelta perché lo ritiene uno sconosciuto, mentre i fan di Agnelli si sono scagliati contro di lui e la sua scelta, vissuta quasi come un tradimento.

Insomma, X Factor non è nemmeno ancora iniziato (è in corso la fase di casting), e già numerose sono le polemiche che ruotano intorno al programma.
C’è da scommettere che anche quest’anno vedremo un’edizione piena di dibattiti e di polemiche, ma, parafrasando Arisa, questa volta ci sarà spazio anche per il vero talento?
Luca Aveta per All Music Italia

  
segui su: