X-FACTOR 10: ecco i talenti (e non) della prima puntata di audizioni. Stupiscono i DAIANA LOU, ARMANDO PAVONE e GAIA GOZZI

x factor 10

E´iniziato ieri X factor 10 nuova edizione del talent show di Sky.
L’attesa era grande sopratutto per la giuria rinnovata e definita dal presentatore Alessandra Cattelan la miglior giuria di sempre. Riconfermato il solo Fedez, ritorna Arisa e debuttano Alvaro Soler e la sorpresa Manuel Agnelli.

Ecco il resoconto dei talenti ( e non) che si sono esibiti, alcune informazioni su di loro e il giudizio dei giudici.

SOUL SYSTEM – Passano

Arrivano da Verona e cantano Empire state of mind di Alicia Keys e Jay z. Hanno una pagina Facebook con oltre 2.000 fan (qui).

Agnelli è convinto (sembrate cinque ragazzi di New Orleans). Per Arisa sono piombati dall’altro come una stella. Fedez ha apprezzato l’organicità con cui hanno plasmato il pezzo. Quattro sì.


DANIELE BOTTICELLI – Non passa

18 anni di Roma. Canta Jovanotti stonando dalla prima all’ultima nota. Molto serio dice che probabilmente il suo tono di voce è così alto che forse il microfono distorce, ma si da un voto dal 5 al 6.

Per lui ovviamente quattro no ma tanti complimenti per il coraggio (Manuel Agnelli: “Sembri un militare… dovresti esserlo, uno con il coraggio come il tuo deve difendere la nostra patria…“)


ERIKA SICARI – Non passa

Studentessa di 25 anni. Canta decisamente male.

Per tutti e quattro i giudici è no.


GIOVANNI NICCOLO´ DE RISO – Non passa

Studente di 21 anni. Lui si darebbe un 7 e mezzo/8. ma per i giudici son quattro no.


THE STORYTELLERS – Non passano

Ex youtubers portanno un pezzo dei Finley, Diventerai una star. Per loro un vero e proprio inno. Su Facebook hanno quasi 12.000 fan e una formazione a quattro ma stranamente sul palco si presentano solo in due (ecco la loro pagina Facebook).

La giuria non è convinta. Agnelli ci va giù pesante… non apprezza il fatto che il loro mantra sia diventare una star e pensa che non sappiano ne cantare ne suonare.


GAIA GOZZI – Passa

Gaia ha diciotto anni, ama la moda e l’arte in generale. E´qui con la madre con cui ha un rapporto molto speciale. L’arte è di famiglia, la madre in passato è stata una ballerina di danza contemporanea.
La sua scelta è molto particolare vista la giovane età. Porta infatti House of a rising sun dei The Animals. Ha una pagina Facebook con oltre 1.100 fan.

Per lei la prima standing ovation dal pubblico della serata e i quattro si entusiasti dei giudici con Agnelli entusiasta.


SOULSPIRYA – Non passano

Non si presentano già nel migliore dei modi visto che nel backstage definiscono la giuria “quattro incapaci”. Con le loro canzoni vogliono associare la musica e dei messaggi, hanno delle maschere simbolo di una società capitalistica a cui si vogliono ribellare. Si definiscono Alternative-Rock.
Si esibiscono in un loro riadattamento di Guarda che luna di Fred Buscaglione.

Per loro quattro no con Agnelli che li definisce “senza un briciolo di talento“.


MARIA VITTORIA CORRADO – Non passa

Altro personaggio dalle dubbie doti canore. Si presenta con delle strane bamboline e fa sorridere la giuria che sempre sorridendo tra i fischi del pubblico la manda a casa. Però un posto per lei all’Extra-Factor potrebbe essere assicurato come le dice anche Cattelan.


ARMANDO PAVONE – Passa

34 enne. Si presenta come uno che ha deciso di mettere da parte gli essere umani per gli animali, soprattutto per il suo cane. Negli ultimi cinque anni ha cercato di far diventare la musica un lavoro. Si definisce un Onironauta, un’astronauta del sogno,perché il sogno è la sua sala prove per scrivere canzoni. Fedez vuole sentire un suo pezzo “nato nei sogni”. Su Facebook esistono diverse pagine a suo nome.

A sorpresa stupisce tutta la giuria con la sua intensità e il pubblico che gli regala la standing ovation. Per lui quattro si con Fedez che definisce il suo inedito una bomba mentre Arisa chiudendo gli occhi ha pensato che sul palco ci fosse un’artista internazionale.


PUTIFERIO – Non passa

Arriva il rapper Putiferio che si era già presentato lo scorso anno venendo scartato dalla giuria con dure critiche da parte di Fedez (qui la sua pagina Facebook).
Ha ancora il dente avvelenato per l’audizione dello scorso anno e ci rappa sopra dividendo la giuria.
Il pubblico fischia ma a Manuel Agnelli ed Arisa piace. Fedez è assolutamente contrariato “Uno deve rendere interessante la sua storia e il suo trascorso…” Soler invece del suo rap ha capito solo la parola caxxo e afferma che la sua esibizione non era vero scatenando l’ira del ragazzo. Alla fine Ottiene due sì e due no e quindi non riesce a passare. Per Arisa sono solo pregiudizi quelli dei suoi colleghi.

Se ne va via incazzato nero e urlando alla telecamera di non seguirlo.


DUMITRU DRAGOI – Non passa

Ragazzo Rumeno che entra pieno di entusiasmo facendo anche il presentatore nelle vesti di Cattelan, Dumitru, operaio di 33 anni canta Grande Amore de Il VoloFedez ironizza dicendo “ecco cosa produce il Volo nel mondo…“.

Per lui e per la sua esibizione sguaiata arrivano quattro no.


LES ENFANTS – Passano

Marco Manini, Umberto Del Gobbo, Francesco Di Pierro e Michele Oggioni formano il gruppo. Il loro nome sottolinea il loro approccio divertente e naif alla musica; si sono conosciuti facendo i Boy scout, passione che portano avanti ancora nel ruolo di educatori. Cantano Che fantastica storia la vita di Antonello Venditti.
La loro pagina Facebook che trovate qui conta oltre 4.300 iscritti.
Nel corso degli anni hanno pubblicato due Ep, Les enfants nel 2012 e Persi nella notte nel 2013. Il loro singolo Dammi un nome esce in esclusiva sul sito di Rolling Stone. Nella loro carriera hanno aperto concerti a Chrysra Bell, La Fame di Camilla, Colapesce, Mojomatics, The Fire e molti altri.

Agnelli li trova bravi, Arisa impazzisce per il loro sound anni 80… anche a Fedez l’atmosfera un po’ alla Phil Collins piace. Per loro quattro si.


Arriva un ospite “a sorpresa”, Gianni Morandi che prima di cantare a cappella un pezzo di Strada facendo scherza con Fedez e racconta un aneddoto tra i due… la prima volta che ha incontrato il rapper Morandi infatti gli ha detto che secondo lui è gay e che probabilmente non l’ha ancora capito.


VALENTINA GIARDULLO – Passa 

Studentessa di 22 anni  in parte Thailandese canta Candy di Paolo Nutini accompagnandosi alla chitarra. Dopo l’esibizione si commuove di fronte all’applauso del pubblico.

Conquista col suo timbro di voce Manuel Agnelli e tutta la giuria ottenendo quattro sì.


FIVE STORIES – Passano

Arrivano i Five stories, giovane teen band che suona insieme da quattro mesi (ne avevamo parlato in un articolo qui).

Fedez è convinto, Arisa crede possano funzionare nel mercato discografico. Manuel Agnelli gli suggerisce di lavorare molto in sala prove. Arrivano comunque quattro si.


ENRICO MATHEIS – Passa

Barman 23 anni qui la sua pagina Facebook.

Per lui quattro si.


SOFIA ROLLO – Passa

Studentessa di 17 anni, ecco il suo profilo Facebook.

Anche per lei Quattro si.


SIMONE PIETROPAOLO in arte MUNA – Passa

25 enne, disoccupato.

Fedez è colpito dalla sua naturalezza ed Alvaro rimane colpito dalla sua voce. Anche per lui son quattro si.


ANDREA BIAGIONI – Passa

28 anni insegnante, canta un brano di Ben Harper.

Fedez afferma: “Sei uno di quei concorrenti che mi fanno sentire in difetto…“, Manuel Agnelli afferma di voler lavorare con lui e gli chiede anche un pezzo strumentale.
Quattro si decisi.


PASQUALE BALAGUER RIER – Non passa 

Spagnolo nella sua terra natia ha tentato di entrare in diversi programmi ma non è riuscito ad entrare. Canta Vivimi di Laura Pausini.

Non convince i giudici.


DAJANA LOU – Passano

Dajana e Luca. Hanno iniziato a Roma il percorso da buskers, artisti di strada. ora vivono a Berlino dove si sentono più apprezzati musicalmente. Si cimentano in Chandelier di Sia. L’esibizione mette in luce tutta la loro esperienza sul palco più difficile di tutti, la strada per l’appunto.
Per loro standing ovation per loro e Dajana si commuove, lo vede come un riscatto su tutto. Racconta di venire da una famiglia di Testimoni di Geova e di esser stata sola per due anni dopo la scelta di lasciare la congregazione.

Per loro arrivano quattro meritati sì.


La puntata si conclude.
Ecco i 10 concorrente che superano le prime audizioni:

Soul System
Gaia Gozzi
Armando Pavone
Les Enfants
Valentina Giardullo
Five Stories
Enrico Matheis
Sofia Rollo
Andrea Biagioni
Dajana Lou

 

  La Musica si può averla dentro anche senza saper suonare uno strumento o cantare e a volte diventa parte di te al punto da influenzare la tua intera vita. Ho cominciato a camminare da fan gestendo due Fan Club, ho avuto l’occasione di imparare di più diventando Personal Assistant (di Gianluca Grignani, Niccolò Agliardi e Syria). Ho voluto anche provare l’esperienza on the road del Tour Manager (Barley Arts).Tutto questo per conoscere l’ambiente musicale sotto ogni aspetto e per saper affrontare una nuova sfida: portare avanti interamente un progetto discografico in qualità di produttore ed editore (Eleonora Crupi, Voyeur, Kianka). Recentemente ho voluto anche cimentarmi nella scrittura dando alle stampe per Chinaski Edizioni la biografia non autorizzata "Rockstar (a metà) - Gianluca Grignani". Anni fa, con la chiusura della rivista “Tutto musica”, mi sono sentito orfano di un’oasi in cui la musica veniva raccontata, recensita e approfondita con passione, così mi sono ripromesso che un giorno avrei ricreato un oasi simile per la musica italiana. Da quest’idea nasce All Music Italia.
segui su: