WE FLY: il giovanissimo gruppo ligure ci mostra tutta “La Forza” della propria musica…

we-fly

La Nuova Proposta di oggi è giovane, anzi giovanissima: un’età media che si aggira attorno ai 15 anni per i We Fly, nuova realtà emergente che proviene da Savona, dove sono stati scovati dall’etichetta bolognese SanLucaSound.

Un gruppo dove la determinazione e il talento sono inversamente proporzionali alla loro età, come dimostrano lanciando in radio il singolo La forza, che fa da apripista al rilascio del loro primo album dal titolo Crescere, che ha visto la luce il 24 marzo con distribuzione digitale.

Un lavoro composto da dieci brani inediti, che portano l’anima del gruppo in toto, essendo pezzi completamente composti di loro pugno, sia per la parte musicale che per la scrittura dei testi. Una delle band più giovani del nostro paese che può vantare un’intensa attività live e di produzione musicale, come testimoniano i numerosi riscontri che si possono scovare sul loro conto in rete.

Un collettivo musicale che ha fatto proprio uno stile che trova spazio nel pop-rock, senza tralasciare una forte e riuscita connotazione melodica. il tutto messo al servizio di testi che sebbene siano lontani da una completa maturazione, riescono a risultare accattivanti mantenendo la leggerezza che ben si sposa alla ragione anagrafica del gruppo, con alcune virate più impegnate come nell’autobiografica Padre di me stessa o nella “trasgressiva” Non è mai abbastanza, delle quali vi proponiamo il video.

Una realtà che a dispetto della giovane carriera in poco più di due anni di attività può vantare la partecipazione a oltre 30 manifestazioni in territorio ligure, tenendo il palco anche con numerosi concerti veri e propri. Un’attività live che è valsa ai We Fly crescenti consensi, oltre ad alcuni importanti riconoscimenti, come il primo posto tra le band al Festival San Giorgio Giovani ad Albenga, il secondo posto al Festival della canzone dialettale ligure edizione 2012, il premio della critica al Rock in Centro di Albenga edizione 2013 e alla vittoria nella categoria band al terzo  Festival San Giorgio Giovani di Albenga.

Un’intensa attività live che continua, intervallata dal lavoro in studio e da opere collaterali come la realizzazione dei video, attività che li ha portati a realizzarne già due legati a pezzi presenti nel disco Crescere. Il primo è quello del brano Padre di me stessa,  che porta una toccante storia di assenza familiare in immagine attraverso una collaborazione con Miriam Masala, interprete conosciuta per la sua partecipazione al talent show Amici. Un video girato tra la vecchia chiesa sconsacrata di San Bernardo sulle alture di Alassio e il Seminario vescovile di Savona.

PADRE DI ME STESSA – WE FLY feat. MIRIAM MASALA – VIDEO

 

Il secondo video riguarda il pezzo Non è mai abbastanza ed è il primo realizzato dai We Fly, sempre in una doppia location 100% ligure: da spiaggia e molo di Laigueglia al Parco delle sculture di Rainer Kriester a Vendone.

NON È MAI ABBASTANZA – WE FLY – VIDEO

Video che, insieme a molte testimonianze dei loro live, potete trovare sul loro canale YouTube (QUI) dove presto troverete anche il video ufficiale di La Forza. Per entrare in contatto con il mondo musica della band, formata da Alessandra Moscato (voce e chitarra elettrica, autrice dei testi), Matteo De Furia (voce e batteria), Crystal Sorgi (basso) e Matteo Zaccarello (voce e Tastiere), potete collegarvi alla loro pagina Facebook (QUI) o raggiungere il loro sito ufficiale (QUI).

 

 

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: