VERDENA ed IOSONOUNCANE pubblicano uno Split Ep dove l’uno ricanta l’altro

verdena

La band alternative rock più stimata del panorama italiano, i Verdena, unisce la sua musica con uno dei polistrumentisti più innovativi della nostra scena musicale, Iosonouncane, per dare vita ad un progetto discografico molto particolare in uscita il prossimo 2 settembre.

I Verdena in attività dal 1995 e con sette album all’attivo sono una della realtà rock indipendenti più consolidata del nostro paese, una band capace di arrivare ai primi posti della classifiche di vendita senza passare in radio o in tv e, allo stesso tempo, di macinare kilometri per suonare in tutta Italia in centinaia di concerti. Il loro ultimo lavoro in studio è Endkadenz Vol.2 del 2015.

Iosonouncane è lo pseudonimo dietro cui si cela Jacopo Incani, uno dei cantautori più stimati nella nuova scena indie italiana.
Armato di campionatore e loop station nel 2008 dopo aver militato per diversi anni in una band da vita al progetto solista Iosonouncane che sfocia nel 2010 in un album intitolato La Macarena su Roma, un album che si mette in luce per i testi taglienti, provocatori e allo stesso tempo ironici e che gli permette di ricevere una candidatura alle Targhe Tenco, candidatura che conferma cinque anni dopo, nel 2015, con la pubblicazione del secondo album, DIE.

Ora queste due realtà si unico per dare vita ad uno Split Ep in formato vinile 10. Per Split si intende un progetto discografico unico che coinvolge più artisti.
Nel lato A i Verdena si cimenteranno in due brani di Iosonouncane tratti dall’album DIE: Tanca e Carne.
Nel lato B Iosonouncane restituirà il favore reinterpretando a suo modo due brani dei Verdena: Diluvio ed Identikit.

Sicuramente uno dei progetti più interessanti della nuova stagione discografica, non ci resta a questo punto che aspettare il 2 settembre per poterlo ascoltare.

 

  
segui su: