UMBRIA JAZZ 2014: al via con FIORELLA MANNOIA, MARIO BIONDI e molti altri

mannoiabiondi

Finalmente da oggi e per 10 giorni, ossia fino al 20 luglio prossimo, avrà luogo a Perugia uno dei festival più importanti e conosciuti d’Italia, l’Umbria Jazz Festival!

Come ogni volta da quarant’anni a questa parte, anche per quest’edizione 2014 il numero degli artisti coinvolti è ricchissimo e di grande prestigio: solo per citarne alcuni, leggiamo nomi celebri, quali Fiorella Mannoia, Paolo Fresu, Mario Biondi, Stefano Bollani e molti altri ancora.

umbriajazz

Davvero eterogeneo il programma: mentre c’è grande attesa per il live della Fiorella nazionale fissato per il 18 luglio, che si esibirà con Fabrizio Bosso alla tromba e Danilo Rea al pianoforte, la seconda serata della rassegna presenta un titolo piuttosto esemplificativo, Techno.Logical Dance Music Festival, e sarà proprio la musica dance protagonista assoluta di questo appuntamento.

E ci sarà anche spazio per il concerto dei Roots, storica band hip hop di Philadelphia, ma conosciuta in tutto il globo, che infiammerà l’Arena Santa Giuliana la sera del 19.

Per scorrere il fitto calendario della kermesse, vi forniamo il link diretto per la consultazione, dal sito ufficiale dell’Umbria Jazz e comodamente scaricabile in formato PDF: CLICCA QUI.

I biglietti sono acquistabili su Ticketitalia.com, Go2.it, Boxofficetoscana.it e Ctbox.it; gli eventi avranno luogo principalmente presso la già citata Arena Santa Giuliana e il Teatro Morlacchi.

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: