TOSCA, esce Il suono della voce e arriva a teatro

tosca

Ha debuttato a Roma al Teatro Vittoria il nuovo spettacolo della cantante e attrice Tosca, intitolato Il suono della voce. L’artista per l’occasione proporrà dal vivo la scaletta del suo ultimo album, che porta lo stesso nome.

Alla base del nuovo disco e del relativo spettacolo che ricordiamo arriverà a Milano il prossimo 17 Novembre al Teatro Manzoni, c’è la volontà di Tosca di riportare all’attenzione del pubblico i suoni popolari appartenenti alle varie culture, dal klezmer alla musica brasiliana, dai suoni balcanici alla musica napoletana attraverso un percorso riassuntivo ricco di suggestione e personalità.

Nel nuovo progetto comunque ci sarà spazio anche per materiale inedito come il brano che da il nome al CD, Il suono della voce e che è stato composto per lei da Ivano Fossati.

Ancora una volta l’artista romana decide di porre l’accento sulle sfumature musicali più disparate, avendo sin da subito rinunciato al mondo del pop melodico italiano, per sposare iniziative di respiro culturale più ampio come dimostra ad esempio la scelta di collaborare nel 1999 con il Vaticano partecipando a diversi eventi per il Giubileo. Specializzandosi col tempo nel genere Teatro-canzone, Tosca ha accompagnato molte delle sue uscite discografiche con rappresentazioni teatrali a metà tra la musica e la recitazione, come dimostrano gli spettacoli Notte in Bianco del 2003 e Semo o nun semo di Nicola Piovani nel 2004, dove la cantante interpretava canzoni romane. Ancora è del 2005 lo show Romana, omaggio a Gabriella Ferri, per la regia di Massimo Venturiello mentre è più recente Musicanti (Sonata a Cosimina) sempre con Venturiello che ne cura testi e regia.

Restano memorabili inoltre alcune tappe della sua carriera prettamente come cantante, tra le quali ricordiamo la partecipazione al Festival di Sanremo nel 1996 con Ron per il brano Vorrei incontrarti tra cent’anni.

  Nato a Napoli nel 198X (dopo i 22 va bene questa informazione!). Ho un diploma come designer di moda e ultimamente faccio il make up artist free lance, le mie passioni sono l'arte, la scrittura e senza dubbio la musica! Amo tutto ciò che riguarda il mondo degli “addetti ai lavori”, una delle cose che faccio quando compro un cd è vedere chi lo produce, la casa discografica, i collaboratori e mi piacerebbe entrare sempre più in contatto con questa realtà. Sono un discepolo della cultura POP in generale, non guardo più la televisione da un po' (in compenso leggo di più) ma non mi dispiacerebbe in futuro ideare un programma, saltuariamente scrivo testi di canzoni, sono uno di quelli che vorrebbe vedere un suo testo in un disco di Mina o Patty Pravo per dire...siamo in tanti lo so.
segui su: