TIZIANO FERRO per il tour negli stadi non si risparmia: due ore e mezza di spettacolo in cui balla, emoziona e vola sul suo pubblico

tiziano-ferro-stadi

Tiziano Ferro lo aveva promesso, “Sarà uno show dal respiro completamente internazionale, la musica sta al centro ma l’intrattenimento visivo, scenografico e coreografico saranno di altissimo livello“.
E il cantautore di Latina per la sua prima data negli stadi che si è tenuta ieri a Torino davanti a quasi 40.000 persone, ha completamente mantenuto la promessa dando vita ad uno spettacolo ricco di sorprese ed effetti speciali senza però togliere nulla all’emotività delle sue canzoni.

Tanti sono le sorprese e gli effetti speciali di questo concerto: da una scatola che in un esplosione lancia con una fionda Tiziano a venti metri di altezza sopra al pubblico dove incredibilmente riesce a cantare e ballare, passando per i mega schermi che proiettano palazzi, scenari urbani ed effetti visivi che vanno a fondersi e interagire con l’artista.
Giochi di luce, effetti tridimensionali proiettati sulle curve dello stadio e immagini di opere d’arte che si fondono su Tiziano in uno dei molteplici cambi d’abito… tutto è perfetto, senza nessuna sbavatura o eccesso.
Ma, al centro di tutto rimane lui, la sua musica e la band che, per questo primo tour negli stadi, è formata da musicisti di prim’ordine: Tim Stuart alle chitarre, Reggie Hamilton al basso, Aaron Spears alla batteria, Nicola Peruch alle tastiere e gli immancabili Luca Scarpa e Davide Tagliapietra.

Canta tantissimo Tiziano, tutti i suoi singoli di successo che sono così tanti da non lasciare spazio a “b-sides” e parla, parla spesso con il suo pubblico come ha sempre fatto del resto, alla continua ricerca di quello scambio di emozioni che riceve dal loro affetto e che restituisce loro con le sue canzoni.
Per l’artista questo live e la pubblicazione del suo primo Best of, già certificato cinque volte disco di platino, segnano un nuovo inizio. Il cantautore italiano più premiato dell’ultimo decennio entra definitivamente nel mondo dei grandi della musica italiana, quelli capaci di riempire uno stadio come Vasco Rossi, Ligabue, Zucchero, Jovanotti, Eros Ramazzotti e Laura Pausini.

Ora non vi resta che andare ad assistere a questo monumentale spettacolo in una delle prossime date che trovate qui di seguito:

23 giugno Stadio Artemio Franchi – Firenze
26 giugno Stadio Olimpico – Roma SOLD OUT
27 giugno Stadio Olimpico – Roma
01 luglio Stadio Dall’Ara – Bologna
04 luglio Stadio San Siro – Milano SOLD OUT
05 luglio Stadio San Siro – Milano
08 luglio Stadio Bentegodi – Verona

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

Qui di seguito la scaletta del concerto:

Xdono
La differenza tra me e te
Sere nere
Troppo buono
Indietro
E fuori è buio
Imbranato
Il Regalo più grande
Scivoli di nuovo
Il sole esiste per tutti
Senza scappare mai più
Stop! Dimentica
Xverso
L’Olimpiade
Hai delle isole negli occhi
Ed ero contentissimo
L’amore è una cosa semplice
Ti scatterò una foto
Ti voglio bene
Le cose che non dici
E Raffaella è mia
Rosso relativo
L’ultima notte al mondo
Per dirti Ciao!
Latina in versione strumentale
Alla mia età
La fine
Lo Stadio
Non me lo so spiegare
Incanto

 

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: