I THE GLUTS in “estasi” col nuovo album

the gluts

E’ uscito lo scorso 5 maggio Estasi, il nuovo album della band punk milanese The Gluts.
Dal disco, uscito su etichetta Fuzz Club Records, è stato estratto il singolo Come To Fire.

I The Gluts sono sicuramente tra le più rumorose ed estreme band che in Italia si possano trovare nel loro genere e come, da loro migliore tradizione, Estasi è un disco potente, ruvido, intenso e senza peli sulla lingua; un disco che ti aggredisce e ti assale, evidenziando lo stato di tensione e la sensazione di urgenza comunicativa che i brani fanno percepire all’ascoltatore.

L’album segue a distanza di tre anni il disco d’esordio della band, intitolato Warsaw e pubblicato dalla tedesca Nasoni Records.

Lo abbiamo intitolato così perché mentre ci stavamo lavorando eravamo sempre un po’ fumati e quindi sì, in estasi, oltre che con in testa l’idea di portare avanti una ricerca sonora volta alla realizzazione di un disco più maturo del precedente “Warsaw” “, dice Nicolò Campana, frontman della band molto rinomato per la sua innata capacità di tenere e accendere il palco durante i live dei The Gluts. Sempre lo stesso cantante aggiunge: “Un altro motivo per cui abbiamo scelto quel titolo è che “estasi” è un termine italiano, che si lega alla nostra identità, ma al tempo stesso è un termine comprensibile per chi non parla la nostra lingua. Non gli diamo un significato particolare, l’estasi può coincidere con un momento di felicità assoluta così come con una rabbia incredibile. E forse l’album è un viaggio che racchiude tutto questo”.

Il disco è composto da undici tracce e precedentemente a Come To Fire è stato presentato dai due singoli apripista: Squirrel e That’s Me.
Il primo rappresenta bene l’indole punk caratteristica della band, con sonorità tipiche del genere ed una voce a tratti tenebrosa e a tratti aggressiva ed urlante; il secondo molto cupo e ben rappresentato dal videoclip che vede come protagonista una sensualissima Claudia Cesana, per altro bassista della band.
Qui di seguito invece il video del nuovo singolo Come to fire.

I The Gluts, formati da Nicolò Campana alla voce, Marco Campana alla chitarra, Claudia Cesana al basso e Dario Bassi alla batteria, presentando il loro nuovo lavoro hanno dichiarato:

Rispetto a “Warsaw”, in “Estasi” ci sono dei synth e delle percussioni in più, che suoneremo anche live, mentre due brani sono stati fatti con la drum machine e anche questa la useremo sul palco, in quei due pezzi, al posto della batteria vera, ma sia chiaro: il ricorso a sintetizzatori e drum machine non rende questo nostro nuovo lavoro un disco elettronico. L’idea era di creare un suono più ricercato, pur senza abbandonare quello stile minimale, molto punk, che ci contraddistingue anche dal vivo”.

 

  Inizio a scrivere circa 10 anni fa cimentandomi in racconti brevi, prevalentemente in stile thriller/horror perchè è ciò che leggo ed è ciò che mi piace leggere (Stephen King, Dean Koontz, Donato Carrisi, Giorgio Faletti...) Nel 2010 nasce così "Il Gatto", pubblicato dalla casa editrice Albatros. Seguono altri racconti brevi e nel 2010/2011 un secondo romanzo, "La Nebbia Di Pontevecchio", che è tutt'ora inedito. Negli ultimi due anni decido invece di cimentarmi in poesie, per lo più ispirate e contaminate dalla musica che ascolto.