SYRIA ritorna a teatro con “Bellissime”, viaggio tra note e parole nella musica femminile italiana

syria-teatro

L’eclettica Syria dopo il rilascio del suo ultimo disco all’insegna della musica elettronica, Syria10, è pronta per partire con una nuova avventura questa volta in chiave acustica.

A nove anni dall’esperienza teatrale con Paolo Rossi in Chiamatemi Kowalski – Il ritorno l’interprete romana è pronta a tornare a teatro con un nuovo progetto intitolato Bellissime in cui, accompagnata da Tony Canto alla chitarra e con i testi di Luca De Gennaro, ripercorrerà la storia della musica italiana al femminile dagli anni 40 ad oggi.

Attraverso la voce di Syria rivivranno classici senza tempo delle più belle voci femminili del nostro paese da Nilla Pizzi a Mina, da Ornella Vanoni passando per Gabriella Ferri, Loredana Bertè, Mia Martini fino ad arrivare ai giorni nostri con brani del repertorio di Laura Pausini, Carmen Consoli, Elisa e Malika Ayane.
Questo nuovo progetto partirà il prossimo 2 marzo dal Teatro Comunale Garibaldi di Enna e nelle prossime settimane verranno comunicate nuove date.

Ad annunciare questa nuova avventura è stata la stessa Syria postando sulla sua pagina Facebook la locandina dello spettacolo che ritrae un’istallazione luminosa di Marco Lodola. Ecco cosa ha scritto la cantante sulle sue pagine social:

Parte una nuova avventura con Tony Canto e Luca De Gennaro.
Il 2 Marzo debutteremo ad Enna al Teatro Comunale Garibaldi con BELLISSIME.
La storia della canzone italiana è stata raccontata in gran parte da voci di donna: soffici e volitive, sensuali ed energiche, gridate e sussurrate.
Le interpreti femminili hanno reso immortali delicate melodie, struggenti ballate, tormentate storie d’amore.
Da Nilla Pizzi a Mina, da Dalida ad Ornella Vanoni, da Gabriella Ferri a Patty Pravo, da Loredana Bertè a Giuni Russo fino ad arrivare a Laura Pausini e molte altre “BELLISSIME” donne ed amiche.
Le epoche storiche della musica italiana vengono narrate e riproposte in veste intima ed acustica da me, accompagnata dalla chitarra da Tony Canto.
Uno spettacolo teatro canzone per ripercorrere la musica italiana con le melodie rese immortali dalle interpreti femminili.
Grazie a Marco Lodola per avermi donato l’immagine di una sua scultura luminosa e a Sergio Pappalettera per la parte grafica del mio manifesto.
Ci si vede in giro, presto vi darò altre date 
Syria

Syria Bellissime

 

Locandina: grafica di Sergio Pappalettera su un istallazione di Marco Lodola
Foto di copertina: Pier Nicola Bruno

  Sono nato a Roma nel 1987, ed è qui che ho deciso di tornare dopo qualche anno di vagabondaggio per studio e lavoro. La musica è la mia passione vera; da sempre ho avuto l’esigenza di ascoltare, scoprire ed esplorare generi ed artisti diversi. La mia vena critica e quella polemica mi hanno portato su All Music Italia dove recensisco i dischi italiani in uscita più interessanti.
segui su: