SYRIA realizza il suo sogno… in arrivo uno spettacolo teatrale sulla grandissima GABRIELLA FERRI

Gabriella Ferri

Negli scorsi anni Syria nelle interviste rilasciate ha spesso parlato di un grande sogno custodito nel suo cassetto musicale… quello di riuscire a portare a teatro la musica e la storia di Gabriella Ferri, grande interprete della musica italiana da sempre tra i punti di riferimento dell’artista romana.

Ora il sogno sta finalmente per diventare realtà grazie a Pino Strabioli, noto regista teatrale, attore e conduttore televisivo.

Perché non canti più, questo il titolo dello spettacolo a cui sarà possibile assistere a partire dal mese di giugno prossimo,  sarà un concerto spettacolo per Gabriella Ferri ideato da Pino Strabioli con la stessa Syria che vedrà alla direzione musicale Davide Ferrario e Massimo Germini.

Pino Strabioli inizia la sua carriera nel 1986 e, tra tv e teatro, ha lavorato nella sua carriera con Marco Parodi, Antonio Avati, Corrado AugiasFabio Fazio e collaborato a Unomattina, Cominciamo bene, Elisir, That’s Italia e Lasciatemi divertire.

Negli ultimi anni ha condotto la diretta del Premio Strega, è stato in tournée con il musical Sister Act e cura la direzione artistica della stagione di prosa di Palazzo Santa Chiara a Roma e del teatro comunale di Atri e dal 2017 è nel CdA dell’Associazione TeMa Teatro Mancinelli di Orvieto.

E´proprio lo stesso Strobioli a raccontare come è nato lo spettacolo dedicato a Gabriella Ferri e l’incontro con Syria

Da una valigia rossa è nato un libro-album dove ho raccolto scritti, disegni, appunti, scarabocchi, lettere e pensieri di Gabriella.
Quella valigia mi è stata data da suo marito e da suo figlio.
In quella valigia ho rovistato per intere notti e interi giorni, accatastati, sparsi, mischiati c’erano e ci sono ancora fogli di carta colorati e in bianco e nero.

Ho incontrato Syria in un ristorante di Trastevere e mi ha dichiarato la sua passione per Gabriella.
Abbiamo pensato di provare ad aprirla insieme quella valigia per farla diventare suono e voce.
Stiamo sparpagliando le note e le canzoni che Gabriella amava di più e le stiamo mischiando ai suoi pensieri.
Sarà un cantare recitando o un recitar cantando.
Un concerto, un racconto.

In molti me l’hanno chiesta in prestito quella valigia rossa,l’ho sempre tenuta stretta.
Syria ha nella voce e nel cuore quei pezzetti di Roma che sapranno dove portarla, dove aprirla, dove lasciarla cantare e raccontare.
Buon viaggio“.

Syria attualmente è impegnata a portare in giro per l’Italia Bellissime, il suo omaggio alle donne che hanno reso grande la musica italiana, spettacolo che ovviamente prevede in scaletta anche brani di Gabriella Ferri.
Queste le prossime date confermate:

21 FEBBRAIO – Teatro Civico -Vercelli
26 APRILE – Teatro Vittoria – Viadana (MN)

 

  
segui su: