STEFANO PICCHI canta “Ama e Dimentica” scritta con PAPA FRANCESCO

Stefano Picchi e Papa Francesco

A partire dal 3 marzo 2017 è possibile ascoltare il brano Ama e Dimentica scritto da Papa Francesco con la musica di Stefano Picchi, canzone presentata al Festival di Sanremo ma che non è riuscita ad accedere alla manifestazione.
A cantare il brano è proprio Stefano Picchi primo artista ad avere l’onore di cantare un brano scritto da Papa Francesco, un esperimento di Pop Cristiano Italiano.

Come riportato sul sito ufficiale dell’artista toscano, tutto iniziò quattro anni fa:

Nel 2013 Stefano invia una lettera personale a Papa Francesco, proponendo al Santo Padre di scrivere una canzone insieme, utilizzando le frasi più significative del suo pontificato. Il Papa accetta e tramite la segreteria di stato si arriva alla firma di un contratto che regolamenta un progetto al quanto singolare dal titolo “Ama e dimentica” testo di Papa Francesco, musica di Stefano Picchi. La canzone viene tradotta in tre lingue: italiano, inglese e spagnolo e pubblicata il 3 marzo del 2017 in tutto il mondo.

Cover Stefano Picchi e Papa Francesco

Stefano Picchi dopo anni di studi e gavetta raggiunse il grande pubblico nel 2004, piazzandosi al settimo posto della graduatoria finale del Festival di Sanremo con il brano Generale Kamakize.

Il percorso artistico del cantautore non si è fermato negli anni, ma si è evoluto con diverse collaborazioni con artisti del panorama musicale italiano ed internazionale come Tony Renis, Claudio Baglioni, Patty Pravo, Massimo Ranieri, George Benson, Alicia Keys ed i Gipsy King, puntando su tematiche sociali importanti, sostenendo diverse associazioni e progetti in Italia e nel mondo.

Stefano Picchi ha pubblicato due album: Pensieri sospesi nel 2006 contente 12 tracce tra cui il brano presentato a Sanremo due anni prima ed Il muro delle rose nel 2008.

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: