STAG “Verso le meraviglie”: è partito il nuovo viaggio di MARCO GUAZZONE e soci (INSTORE)

unnamed

Ve ne avevamo già parlato negli scorsi mesi grazie ad una video intervista in anteprima che potete rivedere qui. Dal 10 marzo scorso è uscito, grazie all’etichetta indipendente INRI e con distribuzione Artist First, Verso le meraviglie, il nuovo disco degli Stag. Un album viscerale nei testi e nelle musiche capace di portare l’ascoltatore in una dimensione quasi onirica.

Verso le meraviglie è il secondo capitolo della discografia degli STAG capitanati da Marco Guazzone… “una mappa per intraprendere un viaggio interiore verso lo stupore, chiave preziosa per imparare ad amare il nostro mondo e modo di essere” in una tracklist di dodici brani noti al grande pubblico come colonne sonore del cinema italiano tra cui Un bacio di Ivan Cotroneo o Tutto può succedere (fiction Rai), qui riletti e liberamente interpretati con lo stile degli STAG. Stile che in questi ultimi anni si è fatto sempre più riconoscibile al grande pubblico.

stag

Anticipato alle radio nel dicembre 2016 dal primo singolo Mirabilia e più recentemente dal duetto con Matilda De Angelis in Vienimi a cercare (clicca QUI per vedere videoclip), Verso le meraviglie arriva a cinque anni dal debutto di Guazzone con il suo gruppo in quel del Festival di Sanremo sezione giovani dove ottennero un buon piazzamento ed un discreto successo radiofonico con il brano Guasto a cui seguirono poi un album ed un lungo tour. Per presentare questa nuova fatica in studio gli STAG stanno portando in giro un instore tour di cui vi riportiamo qui di seguito il calendario aggiornato:

16/03: PESCARA, La Feltrinelli, via Trento ang. Via Milano, h 18.30
18/03: SALERNO, Disclan, piazza Sedile di Portanova 23 – h 12.30
18/03: SALERNO, Modo Ristorante, viale A. Bandiera c/o The Space – h 22.00

20/03: TORINO, La Feltrinelli, piazza C.N.L. h 18.00
29/03: BOLOGNA, La Confraternita dell’Uva, via Cartoleria 20 b
31/03: LUGANO, Turba, via Cattedrale 11 – h 22.00

All Music Italia vi consiglia di dare un ascolto a questo album e di correre ad acquistarlo in attesa della nostra recensione.

  Sono nato a Roma nel 1987, ed è qui che ho deciso di tornare dopo qualche anno di vagabondaggio per studio e lavoro. La musica è la mia passione vera; da sempre ho avuto l’esigenza di ascoltare, scoprire ed esplorare generi ed artisti diversi. La mia vena critica e quella polemica mi hanno portato su All Music Italia dove recensisco i dischi italiani in uscita più interessanti.
segui su: