“Solamente unico” è il nome del brano che unisce le voci di MOSTRO e BRIGA

mostro-rapper

Due rapper si uniscono per un nuovo featuring…
Uno è conosciuto nel’underground musicale romano e ha cifre molto importanti per quel che riguarda le visualizzazioni su YouTube, l’altro invece potrebbe essere una delle stelle nascenti della discografia Italiana, o almeno il disco di platino appena conquistato, sembrerebbe suggerirci questo.
In ogni caso i due rapper in questione sono Mostro, nome d’arte di Giorgio Ferrario, e Mattia Briga, conosciuto ai più semplicemente con il suo cognome Briga, fresco del secondo posto ad Amici Di Maria De Filippi.

Anche Briga come Mostro infatti proviene dalla scena underground musicale romana dove era conosciuto già prima della sua partecipazione al talent Show di Canale 5 anche per questo il rapper, molto legato alla realtà musicale da cui proviene, ha deciso di duettare con il collega e amico sulle note del brano Solamente unico, contenuto nell’album The Illest Volume 2, uscito lo scorso 15 giugno. Entrambi i rapper appartengono inoltre alla stessa scuderia, la Honiro Label.

Ecco come Briga ha parlato di questa collaborazione:

La nostra collaborazione per il brano ‘Solamente unico’ nasce come le altre. In fondo siamo due ragazzi che fanno parte della stessa etichetta e che sono cresciuti nello stesso quartiere. Ho molto spirito di squadra e se Mostro, o per esempio LowLow, avessero bisogno di me, io ci sarò sempre, anche per cose più umane’“.

Mostro ha aggiunto:

Briga è stato parecchio impegnato con ‘Amici’ ma appena uscito dal programma abbiamo avuto subito la possibilità d’incontrarci e di poter lavorare a questo pezzo. Ci siamo trovati bene in studio, siamo entrambi molto intuitivi ed è venuto tutto molto naturale. Quando c’è un determinato feeling tra artisti, non c’è bisogno di altro“.

Di seguito potete guarda il video di Poco prima dello schianto, primo singolo estratto dal nuovo disco di Mostro.

POCO PRIMA DELLO SCHIANTO – OFFICIAL VIDEO

 

Stefano De Stefanis per All Music Italia

  
segui su: