SIGNOR DREAM: tra rime ed emozione, la potenza dell’amicizia… ecco “Fratello Mio” (VIDEO e TESTO)

signordream_fratello

Il periodo delle feste, tra amplificazioni di sentimenti e buoni propositi pronti ad affiorare, è il periodo migliore per riscoprire il valore delle cose veramente importanti nella propria vita.

Una sorta di check up emozionale capace di mettere in evidenza quanto aspetti come l’amicizia siano essenziali al mantenimento della serenità. Un concetto che aderisce in toto alla proposta musicale di oggi, Fratello Mio, l’ultimo singolo del rapper Signor Dream, secondo estratto da Fuori Tutto Vol 2.

Un bel pezzo, fatto della stoffa alla quale Signor Dream ha ormai abituato il suo pubblico (ne abbiamo già parlato QUI proprio un anno fa e QUI) che oggi sceglie di dare libero sfogo all’emozione delle parole in un inno all’amicizia che cela innumerevoli spunti e porta in scena una piacevolissima riflessione su un sentimento che spesso viene messo in secondo piano a scapito dell’amore ma dimostra di poter essere il vero motore della nostra esistenza.

Questa canzone è una vera e propria dedica ad una persona speciale che in tutti questi anni ha seguito il rapper nel suo percorso artistico e umano. Un rapporto nato da un incontro casuale avvenuto nel 2012 per via di un’intervista in radio, che ha dapprima dato vita ad un sodalizio radiofonico sfociato poi in una collaborazione musicale a tutto tondo.

Fratello Mio è una canzone che parla di amicizia, tenendo al centro della scena il concetto della parola amico: una parola che in sole cinque lettere racchiude uno dei sentimenti più grandi, necessario se non fondamentale per una esistenza serena, secondo il giovane artista che spiega così la sua scelta:

E’ con l’amico che hai bisogno di parlare, di confrontarti ,anche di litigare, perché un rapporto di vera amicizia, o di qualunque genere, senza qualche confronto acceso non è vero! Una persona che dice sempre di si o sempre di no non segue la sua volontà ma cerca solo di assecondare un secondo individuo, mascherando la sua vera identità “

Fratello Mio nasce da una profonda riflessione e da storie di vita vissute, strettamente personali che portano Signor Dream a considerare l’amicizia come un sentimento difficile da trovare, ma ancor di più da raggiungere e mantenere:

“Sono certo che poche persone ti saranno per tutta la vita amici e soprattutto in questo ambiente è difficile trovare persone davvero sincere e leali. Questa canzone è molto importante per me, perché ho espresso tutto ciò che provo. Come dico nella canzone “ ora ho capito che significa avere un amico” ed è così, perché se è vero che capita a tutti avere delle brutte esperienze o comunque non sentirsi apprezzati per quello che si è o che si fa, capisci che non c’è nulla di sbagliato in te quando incontri la persona che, nonostante i mille difetti, che abbiamo tutti, ti continua ad essere amico. Sono contento di averla inserita all’interno del mio prossimo disco perché ho dato prova, anche a me stesso, che un rapper può anche parlare di sentimenti che vanno oltre l’amore e se anche in minima parte, qualcuno, oltre me, potrà rispecchiarsi in questa canzone avrò raggiunto il mio scopo”

Il lancio di Fratello Mio ha visto la pubblicazione di un video girato interamente a Praga.

SIGNOR DREAM – FRATELLO MIO – VIDEO

Fratello Mio è la seconda traccia del progetto work in progress Fuori tutto Vol.2, che verrà completato entro il 2016 dalle varie tracce lanciate di volta in volta in un percorso iniziato con il prestigioso featuring di Omar Wilson in You’re my Everything.

Una nuova tappa, totalmente autoprodotta, nel viaggio musicale di Signor Dream, dopo Fuori Tutto Vol. 1 pubblicato nel marzo 2015, che vedrà numerose collaborazioni  a supportare il giovane rapper impegnato a dare libero sfogo attraverso le rime alle proprie emozioni.

SIGNOR DREAM – FRATELLO MIO – TESTO

Eccomi qui, ciao, piacere Signor Dream,
ricordo tra te e te dicesti: “Chi cazzo è?”,
e poi mi hai conosciuto, confidato ogni segreto,
come la radio, da infiltrato mi hai accolto nel tuo regno,
e ancora, ancora non ci credo,
di aver trovato te in un momento in cui era tutto più difficile,
noi tanto uguali tanto diversi, da compensarci,
io il diavolo, tu l’angelo, che prendo a calci, scherzo,
non fare il presuntuoso, presumo che sei infelice come me,
perché entrambi abbiamo un sogno in comune da realizzare,
ma la tua forza sta nell’essere leale.
Ora ho capito, che significa avere un amico,
tu ci sei stato quando piangevo, lottavo, impazzivo come un cretino,
sappi che credo in te, in ciò che fai,
tienilo a mente, non scordarlo mai,
fratello non è una questione di sangue,
questo è il mio pezzo per renderti grazie.

Rit.
Fratello mio non ti deluderò,
non ti ho mai detto quanto sei importante,
colpa del mio ego se freno ogni tuo criterio,
sono qua per te, tu lo sai, non fraintendere.
Io sono un egoista e penso ai cazzi miei,
fammi un’intervista e ti direi,
che siamo ancora qui, che ci piaccia o no, siamo fatti cosi.

2°Strofa
E’ vero, chi trova un amico trova un tesoro,
ma un attimo solo, sei consapevole che tu hai passato un bel guaio con me?
Conquisteremo il mondo, noi come mignolo e proof,
io lo so che sono uno stronzo, la differenza è che sono uno stronzo Doc.
Ma quanti problemi, quanti pensieri con le tue fisime,
hai rotto le palle, ma chi ti batte, ma chi ti uccide,
vuoi fare questo a me?
ma non mi sfottere,
io non vedo, non sento e non parlo, ma quando hai bisogno sai che ci sarò per te!
Ora ho capito che significa avere un amico,
tu ci sei stato quando piangevo, lottavo, impazzivo come un cretino,
sappi che credo in te, in ciò che fai,
tienilo a mente, non scordarlo mai,
fratello non è una questione di sangue,
questo è il mio pezzo per renderti grazie.
Rit.
Fratello mio non ti deluderò,
non ti ho mai detto quanto sei importante,
colpa del mio ego se freno ogni tuo criterio,
sono qua per te, tu lo sai, non fraintendere.
Io sono un egoista e penso ai cazzi miei,
fammi un’intervista e ti direi,
che siamo ancora qui, che ci piaccia o no, siamo fatti cosi.

Bridge
Ho tempo altre 48 ore per valutare la mia decisione,
ma lo sai che il tempo per me è una fobia e anche stavolta non ho tempo da perdere.
Ho tempo altre 48 ore per rinnegare questa mia canzone,
ma lo sai che il tempo per me è una fobia e anche stavolta non ho tempo da perdere.
Ho tempo altre 48 ore per annullare la mia decisione,
ahimè, 3,2,1,”polizia”, io e te, una bomba ad orologeria.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: