SERENA DE BARI: su AMICI un ciclone cresciuto “a taralli e MINA…”. Ecco la sua storia (VIDEO)

serena_debari

Oggi vi raccontiamo la storia musicale di Serena De Bari. La sedicenne pugliese in queste ore è entrata a far parte del cast di Amici, dopo aver sostenuto una sfida che ha visto la titolare di canto Elisa Vismara cederle il banco.
In realtà All Music Italia oggi coglie solo l’occasione per approfondire ulteriormente la storia di Serena in quanto, mentre altri siti la scoprono solo ora che è entrata nel talent show più famoso d’Italia, noi di lei vi avevamo già parlato in più di un’occsione.

Quello con Elisa è stato un confronto vinto grazie alla grinta e ad un’attitudine che risalta ancor di più se paragonata alla sua età. Serena ha convinto il giudice Alessandro Massara, Presidente della major Universal, grazie alla proposta di due brani dal suo repertorio: l’inciso del suo primo singolo Troppo Fragile e Urlo sul Mondo. Un brano potente che ha colpito al punto da far nascere alcune polemiche sul web, ricordando la labilità del concetto di “inedito” (vedi QUI quanto successo a The Voice con l’inedito scritto da Steve Luchi e J-Ax). La canzone infatti sarebbe già stata incisa anni fa da Barbara Monte, sebbene in una versione differente dall’attuale.

Tra merito e polemiche la giovane arriva ad Amici in un momento molto particolare. In questi giorni infatti la trasmissione cambia passo, avvicinandosi allo show serale che proclamerà successore di Sergio Sylvestre.

Dopo il suo ingresso ad Amici, come ormai accade con ogni protagonista dei talent, sul web sono affiorate decine di articoli che ne narrerebbero la storia. Articoli che spesso sono un copia/incolla della scheda biografica tratta dal sito ufficiale della trasmissione di turno e che purtroppo ad un occhio disattento potrebbero sembrare al pari di racconti più approfonditi.

Certi che oltre alla forma ad alcuni possano interessare anche i contenuti, oggi vi presentiamo la storia di Serena De Bari raccontata a modo nostro, con la musica e la voglia di raccontare al centro della scena.

Di lei vi avevamo parlato già in due occasioni (QUI e QUI). L’avevamo presentata tra le nostre pagine quando appena 15enne muoveva i primi passi sulla scena musicale. Era lo scorso aprile e la giovane debuttava con la pubblicazione di Troppo fragile.

Un primo singolo che sanciva la nascita di un sodalizio con il produttore Luca Venturi di On the set. Un brano arrangiato da Simone Summa, scritto e composto da Luciano Nigro e Cristina Russo.

Il lancio di Troppo Fragile è stato accompagnato dalla pubblicazione di un video ufficiale. Una clip che in pochi mesi ha raggiunto oltre 130mila visualizzazioni su YouTube.

SERENA DE BARI – TROPPO FRAGILE – VIDEO

Numeri importanti e al limite del clamoroso considerando che stiamo parlando di una debuttante. Inoltre Troppo fragile entra nella Top 20 della classifica MEI, mentre il video entra in rotazione su MTv New Generation.

Un riscontro inatteso che accompagna velocemente Serena verso una nuova tappa musicale. Nel pieno della scorsa stagione estiva arriva Quando finisce l’estate. Un pezzo che narra il parallelismo tra sentimento e sensazioni estive, accompagnato da un video che punta sulla forza degli scenari naturali del Salento.

SERENA DE BARI – QUANDO FINISCE L’ESTATE – VIDEO

Serena, pugliese di Molfetta, ha dalla sua la potenza vocale poggiata su un timbro personale. Inizia a cantare a soli 7 anni, innamorandosi della Tigre di Cremona grazie a sua nonna che dichiara di avere cresciuto la nipote “A taralli e Mina”.

Tra infanzia e adolescenza, Serena calca numerosi palchi, tra live e contest di varia natura. Tra questi una prima esperienza televisiva sulla locale Canale 7 (È sempre festa) e con una medaglia d’argento al concorso pugliese La voce nel trullo.

Proprio in un talent trasmesso dalla piattaforma Sky, A Voice for music, incontra Luca Venturi, produttore che accompagna il suo talento verso il professionismo. Serena si lega all’etichetta discografica milanese On The Set (già al lavoro con i Sugarfree di Cleptomania e con Fuoco e cenere di Micaela Foti seconda classificata a Sanremo Giovani nel 2011).

Un progetto in corso che la sta portando alla realizzazione del suo Ep di debutto. Un lavoro interrotto temporaneamente per lasciare Serena all’importante esperienza di Amici.

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: