SANREMO GIOVANI: giovedì il verdetto per i 12 finalisti, ma TIMOTHY annuncia ai fan di non essere passato

timothycavicchini

Dal 30 ottobre abbiamo potuto ascoltare i 61 brani ammessi a concorrere per conquistare un posto sul palco del Festival di Sanremo 2016 nella categoria Giovani. Si avvicina ora il momento di conoscere i nomi dei 12 finalisti che passeranno alla fase finale del circuito.

Ricordiamo che quest’anno i sei artisti (più due provenienti da Area Sanremo) scelti per gareggiare al Festival, saranno svelati in diretta televisiva venerdì 27 novembre su Rai 1 in una speciale serata condotta da Carlo Conti, preceduta da una settimana di daytime in cui saranno mostrate le audizioni.

Fonti accreditate ci hanno rivelato che i cantanti in gara saranno informati via Skype del loro destino giovedì 5 novembre, tra le 11.00 e le 13.00, direttamente dal direttore artistico Conti. Non è chiaro se saranno chiamati solo i 12 fortunati o tutti i 61 artisti. Successivamente, nel pomeriggio, i nomi saranno resi pubblici.

A confermare il giorno dei verdetti Una, in gara con il brano Amare stanca, tramite la sua pagina Facebook in risposta ai tanti che avevano commentato la foto scattata nel luogo dove si sono tenute ieri, lunedì 2 novembre, le audizioni: gli studi romani di Tale e Quale Show. Pare sia proprio questa la location da cui andrà in onda lo speciale del 27 novembre.

una_sanremo

A quanto pare, però, quest’oggi potrebbe esserci stata una fuga di notizie. Altrimenti, non si spiegherebbe come uno dei 61 concorrenti in gara, Timothy Cavicchini, secondo classificato nella prima edizione di The Voice of Italy e oggi sotto etichetta Baraonda, abbia potuto lasciare questo eloquente messaggio ai suoi fan tramite la sua pagina Facebook ufficiale:

Ve lo giuro ci abbiamo messo tutto, tutto, tutto…
Non è andata… NON saremo all Ariston… La musica in tv è difficilissima…
Resta “All’Infinito”, e tanto altro… Grazie per il supporto unico e speciale… T

timothy_sanremo

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su:

  • Giulia

    Cosa mi aspettavo? In Italia vanno avanti solo le lagne…ecco xke la musica resta ferma a 40 anni fa e nn vuole rinnovarsi come è accaduto altrove