SANREMO GIOVANI 2018 – gli ascolti e le preferenze della redazione. Solo un artista mette tutti d’accordo

Sanremo giovani 2018

Oggi avranno luogo le audizioni dei 69 finalisti di Sanremo Giovani 2018. I cantanti selezionati dalla commissione artistica del Festival di Sanremo 2019 presieduta da Claudio Baglioni si riunirà per ascoltare dal vivo i brani scelti su oltre 800 proposte pervenute.

Parte della redazione di All Music Italia nei giorni scorsi ha proceduto all’ascolto qui delle canzoni e, senza consultarsi, ha stilato la lista dei proprio 18 artisti/canzoni preferite. Ecco il nostro responso. Artisti e brani sono stati indicati in ordine rigorosamente alfabetico. In fondo all’articolo uno specchio riassuntivo degli artisti che hanno colpito di più la parte della redazione che ha proceduto agli ascolti nel suo complesso.

Massimiliano Longo – Direttore di All Music Italia

La commissione artistica del Festival nel selezionare questi 69 brani ha cercato di creare un mix di generi musicali diversi. Trovandomi ad ascoltarli, e non essendo nel ruolo di dover comporre un cast variegato per fini musicali e televisivi, ho semplicemente seguito i miei gusti e le sensazioni provate durante l’ascolto.

Ho trovato diverse cose buone, dal pop iper radiofonico ma non banale di Andrea Vigentini e dei La Rua, all’energia unita al groove di un giovanissimo Nico Arezzo. Sono passato attraverso canzoni più semplici ma dirette, come quella di Einar, ad altre più complesse nella scrittura come Torta di Zic.
Mi ha rapito il mondo d’altri tempi di Icaro e commosso il brano di Nyvinne, ma non solo… Ecco le mie scelte.

Andrea Vigentini – Magari
Cannella – Nei miei ricordi
Cordio – La nostra vita
Diego Conti – 3 gradi
Einar Ortiz – Centomila volte
Federica Abbate – Finalmente
Filo Vals – Occasionale
Icaro – Vivo sopra un’astronave ( A Mina)
La Rua – Alla mia età si vola
Le Larve – Semplice
Mahmood – Gioventù bruciata
Marte Marasco – Nella mia testa
Nico Arezzo – Gorilla
Nyvinne – Io ti penso
Sarah Dietrich – Per venirti a cercare
Tr3ntan9ve – Low Cost
Wepro – Stop/Replay
Zic – Torta

Oriana Meo – Supervisore e coordinamento All Music Italia

Nella maggior parte dei casi un solo ascolto non è sufficiente per giudicare un lavoro, così ho deciso di affidarmi all’istinto. Per scegliere le mie 18 canzoni preferite delle finaliste di Sanremo Giovani, ho cercato di affidarmi totalmente alle prime sensazioni provate per ogni ascolto.
Molti cantanti hanno dalla loro una maggiore notorietà, soprattutto dovuta all’esposizione televisiva. Altri sono molto meno conosciuti e diventa ancora più impegnativo essere obiettivi.
Queste sono le mie scelte:

Einar Ortiz – Centomila volte
Federica Abbate – Finalmente
Icaro – Vivo sopra un’astronave (A Mina)
La Rua – Alla mia età si vola
Le Larve – Semplice
Libero – Anime a gas
Lilian More – Antieroi
Loomy – Coriandoli
Mahmood – Gioventù bruciata
Marte Marasco – Nella mia testa
Morgan Ics – Io sono Alessandro
Nico Arezzo – Gorilla
Nomercy Blake – Che noia
Seba – Cuore bomba innescata
Tr3ntan9ve – Low cost
Valentina Tioli – Giungla
Wepro – Stop/Replay
Zic – Torta

Fabio Gattone – Redazione All Music Italia

Scegliere 18 brani tra i 69 selezionati per Sanremo Giovani non è impresa affatto facile. Tuttavia, alcuni pezzi più di altri hanno incontrato il mio gusto musicale o hanno attirato la mia attenzione: ora, per la particolarità del sound; ora, per la tematica trattata; ora, per l’interpretazione del cantante. Ad esempio, il brano di Giacomo Voli si segnala per la sua originalità, sia sotto il profilo musicale che del testo (il finale è davvero inaspettato). I pezzi di Ciuffi rossi, Federico Baroni, Maria e Orler si distinguono per il ritmo incalzante. Ci sono poi canzoni intense e romantiche, quali quelle di Andrea Biagioni, Cannella ed Einar Ortiz.
Ecco qui di seguito i 18 brani che ho preferito:

Albert – Libertà
Andrea Biagioni – Alba piena
Cannella – Nei miei ricordi
Cordio – La nostra vita
Ciuffi rossi – Ti dedico tutto
Einar Ortiz – Centomila volte
Federica Abbate – Finalmente
Federico Baroni – Non pensarci
Giacomo Voli – Senza l’autotiun
La Rua – Alla mia età si vola
Laura Ciriaco – L’inizio
Le Larve – Semplice
Libero – Anime a gas
Lilian More – Antieroi
Maria – L’amore non si cancella
Orler – Qualcosa di unico
Seba – Cuore bomba innescata
Tr3ntan9ve – Low cost

Alessandro Genovese – Redazione All Music Italia

La mia scelta dei 18 preferiti che manderei a Sanremo Giovani non è stata per nulla facile. Dopo un lungo ed attento ascolto ho individuato i miei otto preferiti e poi ho proceduto a trovare i restanti dieci con nuovi ascolti.

Cannella – Nei miei ricordi
Chiara Scalisi – Voglio smettere di fare musica
Cimini – Anime impazzite
Cordio – La nostra vita
Cristiano Turrini – Irrazionale
Diego Conti – 3 gradi
Einar Ortiz – Centomila volte
Federica Abbate – Finalmente
Filo Vals – Occasionale
Icaro – Vivo sopra un’astronave (a mina)
Jole – La turista e il gondoliere nella sfera di vetro con neve
LA Zero – Nina è brava
Liberamenti – Datemi spazio
Mahmood – Gioventù bruciata
Marte Marasco – Nella mia testa
Morgan Ics – Io sono Alessandro
Nyvinne – Io ti penso
Seba – Cuore bomba innescata

Gianmarco Regaldi – Caporedattore Sezione Emergenti

Spiccano il magnetismo di Raphael e l’energia dei La RuaMahmood conferma di essere a fuoco e pronto per raccogliere i frutti di un progetto lento e curato. Da segnalare la delicata ma inesorabile forza del brano di Cannella, la toccante costruzione musicale di La Zero, l’atmosfera evocata da Cordio (che deve prendere però consistenza), la cazzimma di Flo e gli intensi Libero e Filo Vals.

Menzione particolare alla Banda Rulli Frulli, splendido progetto che fonde vita e musica. Buone vibrazioni anche per Sarah Dietrich  e Nyvinne che sembrerebbero avere il pezzo giusto per giocarsi un bel talento, mentre Nomercy Black potrebbe essere l’alieno pronto a svelare l’attualità musicale al carrozzone sanremese. Una realtà che odora ancora una volta di occasione sprecata, a tratti anacronistica e poco coraggiosa, frenata da prudenze e ansie da prestazione discografica. Nel complesso, una gamma di proposte che appare sorprendentemente povera ad un primo ascolto, con alcuni che recuperano nei round a seguire e molti che restano a terra.”

Banda Rulli Frulli – L’imitazione del male
Cannella – Nei miei ricordi
Cordio – La nostra vita
Diego Conti – 3 gradi
Federica Abbate – Finalmente
Filo Vals – Occasionale
Flo – Se move
La Rua – Alla mia età si vola
La Zero – Nina è brava
Laurino – Non so più chi sei
Le Larve – Semplice
Libero – Anime a gas
Mahmood – Gioventù bruciata
Marte Marasco – Nella mia testa
Nomercy Blake – Che noia
Nyvinne – Io ti penso
Raphael – Figli delle lacrime
Sarah Dietrich – Per venirti a cercare

TABELLA RIASSUNTIVA ALL MUSIC ITALIA

Ecco la “classifica” dei voti della redazione sommata. Sono stati votati 42 artisti su un totale di 69 e solo un artista ha messo d’accordo tutte i cinque i membri della redazione che hanno espresso il loro giudizio dopo l’ascolto, Federica Abbate.

5 voti su 5

Federica Abbate 5

4 voti su 5

Cannella
Cordio
Einar Ortiz
La Rua
Le Larve
Mahmood
Marte Marasco

3 voti su 5

Diego Conti
Filo Vals
Icaro
Libero
Nyvinne
Seba
Tr3ntan9ve

2 voti su 5

La Zero
Lilian More
Morgan Ics
Nico Arezzo
Nomercy Blake
Sarah Dietrich
Wepro
Zic

1 voto su 5

Albert
Andrea Biagioni
Andrea Vigentini

Banda Rulli Frulli
Chiara Scalisi
Cimini
Ciuffi rossi

Cristiano Turrini
Federico Baroni
Flo
Giacomo Voli
Jole
Laura Ciriaco
Laurino
Liberamenti
Loomy
Maria
Orler
Raphael

 

  
segui su: