Sanremo 2016: stasera cinque Big eliminati e il vincitore dei Giovani, ELISA torna all’Ariston

elisa

Anche la terza serata del Festival di Sanremo 2016, dedicata alle cover e a parte della sfida dei Giovani, ha totalizzato ottimi risultati d’ascolto. 10.462.000 spettatori con il 47,9% share, con un picco di 14.221.000 spettatori durante la prima apparizione sul palco di Virginia Raffaele nei panni di Donatella Versace.

In media il Festival 2016 ha ottenuto il 49,07% di share. L’anno scorso il dato fu pari al 46,9%, la crescita è significativa e attesta il bis di Conti l’edizione più vista degli ultimi dieci anni.

Buoni i risultati di Sanremo Start, lo spazio dedicato ai Giovani (9.616.000 / 34%), e il DopoFestival (2.000.000 / 42,3%).

La quarta serata sarà molto importante: i 20 Big ripresenteranno il loro brano e alla fine della serata verranno comunicati i 15 finalisti. Gli ultimi 5 saranno provvisoriamente eliminati e diventeranno protagonisti di un televoto aperto da fine serata fino alle 20.40 di domani sera. Il più votato sarà ripescato portando la finale a 16 artisti.

Ecco l’ordine di uscita dei Big della quarta serata: Annalisa, Zero Assoluto, Rocco Hunt, Irene Fornaciari, Giovanni Caccamo & Deborah Iurato, Enrico Ruggeri, Francesca Michielin, Elio e Le Storie Tese, Patty Pravo, Alessio Bernabei, Neffa, Valerio Scanu, Dear Jack, Noemi, Stadio, Arisa, Lorenzo Fragola, Bluvertigo, Dolcenera, Clementino.

Scopriremo anche il vincitore della categoria Giovani. I quattro finalisti sono Chiara Dello Iacovo con Introverso, Ermal Meta con Odio le favole, Francesco Gabbani con Amen e Mahmood con Dimentica.

Serata di grandi ospiti: spicca Elisa che presenterà il singolo No Hero, ma non mancheranno presenze internazionali come il dj belga Lost Frequencies e il colombiano J Balvin, in radio rispettivamente con Reality e Ginza.

Saliranno sul palco anche gli attori Alessandro Gassmann e Rocco Papaleo e il comico Enrico Brignano.

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: