FABIO ROVAZZI… il quarto singolo sarà in duetto con TOMMASO PARADISO? NO!

Rovazzi

Continua il percorso musicale di Fabio Rovazzi, sicuramente il personaggio che negli ultimi anni ha maggiormente diviso il pubblico. C’è chi lo trova divertente e, a suo modo, geniale, e chi invece lo detesta e vede in lui il decadimento della musica italiana. In ogni caso, al di là di quale sia il vostro pensiero su di lui, Rovazzi continua il suo percorso musicale e si prepara a pubblicare il suo quarto singolo, questa volta in duetto con Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti. O almeno così si dice in rete.

In realtà l’indiscrezione nasce da una foto postata dallo stesso Rovazzi su suoi canali social che lo ritrae in studio con Tommaso e Danti. Lo scatto sta facendo il giro del web e tutti i siti ne stanno parlando, da Mtv a Velvet music.

Rovazzi

Il duetto in realtà non esiste e i due si sono semplicemente incontrati in studio di registrazione dove Rovazzi sta lavorando.

Il giovane lanciato dalla Newtopia di J-Ax & Fedez va quindi avanti per la sua strada portando a casa risultati strepitosi.

Del resto lui stesso si prende poco sul serio da un lato definendosi un “Non cantante” ma, contemporaneamente, cura con una precisione maniacale ogni dettaglio della sue canzoni e, sopratutto dei suoi videoclip, seguiti in prima persona essendo la carriera di Fabio partita proprio come videomaker.

I numeri dei suoi primi 3 singoli parlano per lui del resto…
Andiamo a comandare ha collezionato 5 dischi di platino, oltre 15 milioni di ascolti su Spotify ed oltre 146 milioni di views su YouTube.
Tutto molto interessante è triplo disco di platino, ha quasi 9 milioni di ascolti in streaming e oltre 124 milioni di views del video.
Infine il singolo estivo Volare, cantato con Gianni Morandi è anch’esso triplo platino, ha oltre 12 milioni di streaming e più di 84 milioni di views sul “tubo”.

Nel frattempo Fabio si prepara a debuttare al cinema dove sarà tra i protagonisti da gennaio 2018 de Il Vegetale, nuovo film di Gennaro Nunziante.

 

  
segui su: