ROBERTO SAVIANO verso Amici di Maria de Filippi

roberto-saviano-maria-de-fi

Non è uno scherzo e nemmeno una provocazione della nostra Mosca Tze Tze, ma, da indiscrezioni trapelate sul web, sembrerebbe che Maria de Filippi stia per portare nella scuola più famosa d’Italia, quella di Amici, il noto scrittore Roberto Saviano come ospite per almeno 4 o 5 puntate.

La De Filippi, in un’intervista a Repubblica, ha dichiarato:

Roberto Saviano mi ha molto colpito, è un ragazzo molto curioso, intelligente e sensibile. Sa parlare ai ragazzi. Sarebbe bello averlo perché potrebbe portare un punto di vista nuovo, farci entrare nel mondo degli artisti che hanno vissuto di talento anche se non gli è stato riconosciuto.

Per il momento Roberto Saviano non si scopone e non si sa quale sarà la sua risposta alle lusinghe di Maria de Filippi, ma negli anni Maria ci ha abituato ad ottenere sempre ciò che voleva e ad avere nei suoi programmi anche personaggi apparentemente molto distanti dal suo mondo.

Roberto Saviano, classe 1979, è un giornalista e scrittore italiano, noto al grande pubblico principalmente per il suo romanzo d’esordio, Gomorra (2006), ispirato alla realtà, una realtà che ha come sfondo la camorra ed il crimine organizzato in generale ed in seguito al quale ebbe delle minacce di morte da parte di cartelli camorristi e da allora vive sotto scorta.

Spesso mi si chiede come possano le parole mettere paura alle organizzazioni criminali. In verità ciò che spaventa non sono le parole, ma chi le legge, chi le ascolta. A fare paura sono i lettori che hanno voglia di capire i meccanismi

Ricordiamo che Saviano, anche se in termini nettamente differenti, non sarebbe affatto nuovo ad esperienze televisive: nel 2010 è stato protagonista (insieme a Fabio Fazio) di Vieni via con me, trasmissione televisiva andata in onda su Raitre, evento televisivo dell’anno e trasmissione più vista nella storia di Raitre.
Nel 2012 su La7 ha preso parte a Quello che non ho e a Che tempo che fa del lunedì su Raitre.

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: