RENZO ARBORE e l’ORCHESTRA ITALIANA tour italiano per l’estate 2015

renzo arbore

Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana tornano in tour per attraversare tutto lo stivale con il loro intramontabile spettacolo.
Sono molte le date che porteranno l’artista pugliese e la sua fidata orchestra a far cantare e divertire la gente con la carica ed il trasporto tipici dei loro live.

Il matrimonio artistico tra Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana dura ormai da 25 anni e insieme sono stati capaci di portare la musica napoletana ed i grandi successi italiani in giro per tutto il mondo… dagli Stati Uniti alla Cina, dal Messico all’Australia, dall’America Latina al Canada con spettacoli acclamatissimi ovunque.

Dopo le date del 5 agosto a Santi Cosma e Damiamo (Latina) e del 7 agosto a Pescara, il tour 2015 prosegue con questi concerti:

9 agosto – Porto Recanati (Macerata) – Arena Beniamino Gigli
11 agosto – Ascoli Piceno – Stadio Squarcia
12 agosto – Fiuggi (Frosinone) – Fonte Anticolana
14 agosto – Monopoli (Bari) – Sabbiadoro Arena
15 agosto – Foggia – Piazza Cavour
18 agosto – Agerola (Napoli) – Arena San Matteo
22 agosto – Forte dei Marmi – Villa Bertelli
24 agosto – Luco dei Marsi (L’Aquila)
28 agosto – Palermo – Teatro di Verdura
29 agosto – Portorosa (Messina) – Arena Vittorio Emanuele Furnari
5 settembre – Pola – Croazia

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

La scaletta dei concerti potrebbe variare ogni sera, l’improvvisazione sarà infatti un elemento importante di questo tour che alternerà i brani più conosciuti del repertorio partenopeo alle canzoni più note di Arbore.

E´ lo stesso Renzo Arbore a dichiarare: “Al suono di Reginella, ad esempio vedo il pubblico (di tutto il mondo) cantarne a squarciagola il ritornello di questo celebre brano e, magicamente, farsi trasportare proprio là (a Napoli) nella terra da dove quelle emozioni sono partite”.

Arbore, ambasciatore della musica e della cultura italiana, salirà sul palco con le 15 all stars dell’Orchestra Italiana: l’appassionato canto di Gianni Conte, la seducente voce di Barbara Buonaiuto, quella ironica di Mariano Caiano e i virtuosismi vocali e ritmici di Giovanni Imparato, la direzione orchestrale e il pianoforte di Massimo Volpe, le chitarre di Michele Montefusco, Paolo Termini e Nicola Cantatore, fisarmonica e piano di Gianluca Pica,le percussioni di Peppe Sannino, la batteria di Roberto Ciscognetti, il basso di Massimo Cecchetti e gli struggenti e festosi mandolini di Nunzio Reina, Salvatore Esposito e Salvatore delle Vecchia.

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su:

  • roberto

    grande grande grande,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,