RADIO ITALIA LIVE: Da LIGABUE a GIANNA NANNINI, la musica italiana conquista Milano

IMG_7320

Ieri sera a partire dalle ore 19:30 e fino alle 23:00 circa, si è svolto in piazza del Duomo a Milano Radio Italia Live, l’appuntamento ormai fisso con il concertone di musica italiana organizzato da Radio Italia.
Un cast di stelle delle musica italiana si è esibito davanti ad una piazza completamente imballata tanta era l’affluenza di pubblico.

Il concerto, che è stato trasmesso in diretta da Radio Italia Tv, verrà  trasmesso l’11 giugno in prima serata su Italia 1.
All Music Italia ovviamente era presente all’evento e vi racconta chi c’era, e cosa l’intera piazza milanese ha cantato in questa magica notte di musica live.

IMG_7234

A presentare l’evento sono stati chiamati anche quest’anno Luca e Paolo con la partecipazione di Daniele Bossari.
Sul palco ad accompagnare gli artisti era presente un orchestra diretta dal maestro Bruno Santori a cui è stato anche assegnato un riconoscimento direttamente dalle mani di Mario Volanti, fondatore del noto network di sola musica italiana.

Radio-italia-live-2015-orchestra

Ad aprire le danze alle 19:30 in punto è stato Ligabue che ha letteralmente infiammato il pubblico con C’è sempre una canzone, Urlando contro il cielo.


Piazza in delirio anche per il secondo ospite ad esibirsi, Max Pezzali che uscirà il 1° giugno con il suo nuovo album Astronave Max (qui la nostra intervista). Pezzali ha cantato due classici del suo repertorio, Tieni il tempo e Sei un mito, ed ovviamente l’ultimo singolo E’ venerdì.

radio-italia-live-2015-max-pezzali

La prima donna della serata a salire sul palco è stata Alessandra Amoroso che ha presentato Amore puro e Bellezza, incanto e nostalgia estratti dal suo ultimo album, per poi chiudere con Senza nuvole. Prima di abbandonare il palco la cantante ha improvvisato anche uno sketch con i due presentatori.
A Giovanni Caccamo è spettato l’onore di aprire lo spazio dedicato alle nuove voci della musica italiana, Radio Italia 3.0, cantando il brano con cui ha trionfato tra le nuove proposte di Sanremo Giovani, Ritornerò da te.

L’unico spazio dedicato ad un’artista straniero, Radio Italia world, ha visto esibirsi Bob Sinclair sulle note di Far l’Amore e Feel the vibe.
Sempre per lo spazio Radio Italia 3.0 è stata la volta di Nesli che ha cantato la sua Buona fortuna amore, canzone con cui ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo. Anche per lui uno sketch con Luca e Paolo che hanno provato a intonare con lui brani di De Gregori e Lucio Dalla.

Un altro momento che ha mandato letteralmente in visibilio piazza del Duomo è stata l’esibizione di Marco Mengoni che ha cantato Guerriero, il nuovo singolo Io ti aspetto, e L’essenziale.
L’ottavo artista della serata a salire sul palco è stato Fedez che ha cantato prima la sua Generazione Boh, quindi ha duettato prima con Noemi per L’amore Eternit e poi con Francesca Michielin sulle note della hit Magnifico.

Radio-italia-live-2015-fedez
Con Noemi tra l’altro era presente a godersi lo spettacolo anche il suo finalista a The Voice of Italy, Thomas Cheval.

Lorenzo Fragola, idolo delle più giovani e non solo, ha chiuso Radio Italia 3.0 cantando Siamo Uguali. E’ stata poi la volta di Nek che si è esibito con Fatti avanti amore e la cover di Se telefonando, entrambi singoli estratti dall’ultimo album Prima di partire. Ha poi chiuso con uno dei suoi cavalli da battaglia, Laura non c’é.
Prima di abbandonare il palco l’artista stato coinvolto da Luca & Paolo in uno sketch sulle note di Grande Amore de Il Volo, con testo riscritto dai due comici e dedicato a Silvio Berlusconi (“Dimmi che mai, che mai ti ricandiderai… Dimmi che mai, che mai Marina sceglierai…“).

Radio-italia-live-2015

Penultimo artista ad esibirsi prima del gran finale è stato Cesare Cremonini che ha presentato nell’ordine Logico #1, Buon viaggio (Share the Love) e Greygoose per poi intonare 50 special con i presentatori.
La chiusura è spettata a Gianna Nannini con Lontano dagli occhi, Dio è morto e Meravigliosa creatura.

IMG_7238

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: