Radio Date 2/10/2015: i nuovi singoli di Fedez, Guè Pequeno, Raf, Francesco De Gregori, Nomadi e altri ancora…

radio-date-singoli-2-ottobre

Siamo arrivati all’appuntamento settimanale per scoprire i nuovi singoli in rotazione radiofonica e in digital download da venerdì 2 ottobre. Alla fine troverete un riepilogo di quelli usciti negli scorsi giorni.

Oggi si parla di: Fedez, Guè Pequeno, Raf, Francesco De Gregori, i Nomadi, Fiordaliso, Bugo, Tazenda, Le folli arie, Le Kalica, Casablanca, Franco Nocchi, Malvezzi, Pooh, Fabio Curto, Fred De Palma, Joe Damiani, Mr. Facciolla, Benji & Fede, Leiner Riflessi, Levante, Virginio.

Fedez – 21 grammi

L’attesissimo nuovo singolo di Fedez, 21 grammi, arriva in radio proprio oggi e anticipa l’uscita di Pop-Hoolista Cosodipinto Edition, la nuova versione dell’album triplo platino prevista per il 9 ottobre.

Leggi qui il nostro articolo.

Guè Pequeno – Equilibrio

Sarà in rotazione radiofonica dal 2 ottobre Equilibrio, il nuovo singolo di Guè Pequeno estratto da Vero, album certificato oro proprio in questi giorni. Equilibrio è un sample di Sweet Harmony dei Beloved.

Il singolo è stato anticipato dal video che, in pochi giorni, ha già ricevuto oltre mezzo milione di visualizzazioni.

Raf – Arcobaleni

Raf sarà in radio col nuovo singolo, Arcobaleni, a partire da oggi, venerdì 2 ottobre. Il brano è una grande ballata degna dei grandi autori:

Se ci credi puoi soffiare via le nuvole
sei capace di soffiare via le nuvole
se ci credi puoi soffiare via le nuvole
con un soffio via da te
Io ti solleverò ti porterò dove nascono gli arcobale
ni

L’amore crea Arcobaleni di fronte ad una caduta e riesce a soffiare sulle nuvole fino a farle andare via, perché la vita, infondo, ha mille sfaccettature ed emozioni.

Arcobaleni è il quarto singolo estratto da Sono Io (Universal Music) e arriva dopo Come una favola, Rimani tu ed Eclissi totale.

Il 19 ottobre debutterà il nuovo tour di Raf che partirà dal Teatro Nazionale di Milano, per poi proseguire nel resto d’Italia fino a fine novembre.

Francesco De Gregori – Un angioletto come te (Sweetheart Like You)

Venerdì 2 ottobre arriva il nuovo singolo di Francesco De Gregori, Un angioletto come te, primo estratto da De Gregori canta Bob Dylan – amore e furto, in uscita il 30 ottobre.

In questo album De Gregori traduce e interpreta, con amore e rispetto, 11 canzoni di Bob Dylan.

«Sweetheart like you è la storia di un incontro d’amore clandestino – racconta Francesco De Gregori – Di una passione notturna destinata a svanire all’arrivo dell’alba, ma anche il delicatissimo ritratto di una donna combattuta fra emancipazione e fragilità. Dylan riesce a bloccare in pochi fotogrammi musicali l’incontro fra due vite senza soluzione, a farci vedere per un attimo contemporaneamente le porte dell’inferno e quelle del paradiso, e il confine sempre indefinito fra innocenza e peccato».


Nomadi – Animante

Animante è il nuovo singolo dei Nomadi tratto da Lascia il segno, l’ultimo album del gruppo uscito il 19 maggio.

Con questo brano i Nomadi entrano nel cuore della creatività, nella magia dell’arte, in cui l’artista mette in gioco se stesso per dare vita alle sue creazioni, dove tutto parla di lui, ma nelle quali il profondo dell’animo rimarrà sempre inesplorato e sconosciuto. Un ritratto dolce e malinconico di Animante, di chi può regalare attimi di allegria con la sua arte.

Che magia se l’arte che hai dentro la porti per sempre con te


Fiordaliso – Male (Malo)

Fiordaliso torna alla musica. Dopo l’anteprima primaverile con La lupa, arriva oggi in radio Male (Malo) che anticipa l’album in uscita il 16 ottobre in tutti i negozi di dischi e nei digital store Frikando.

Frikando è composto da 10 nuove canzoni, inediti e cover (alcune mai pubblicate in italiano) e rappresenta un misto di musica ed emozioni. Frikando è una parola che, in emiliano, viene usata per indicare un miscuglio, un insieme di ingredienti diversi tra loro e Fiordaliso ha voluto riproporre la sua musica a modo suo e con alcuni featuring (come quello con Kaspar Capparoni con cui duetta in Eclissi Totale (Total Eclypse of The Heart)).

Il singolo Male (Malo) è la cover del brano spagnolo portato al successo da Bebe e tratta il tema della violenza domestica. Il video del brano, girato negli scorsi giorni, vede la partecipazione straordinaria di Rita Dalla Chiesa per lanciare il messaggio non nasconderti, invitando le vittime di violenza domestica a farsi avanti e chiamare il numero 1522.

Bugo – Vado ma non so

Da oggi è in radio Vado ma non so, il nuovo singolo di Bugo che anticipa la prima parte del nuovo progetto in uscita a fine ottobre per Carosello Records.

“Quando ho scritto Vado ma non so – racconta Bugomi sono reso conto da subito che sarebbe stato una canzone importante per me. Quel vivere la vita verso mille direzioni, quella continua fuga dal mondo, che è spesso una chimera e che nasconde solitudine. Ma intanto vivo questo sogno di fuga e lancio un messaggio chiaro: siate voi stessi, unici e non omologati. Non fatevi prendere!”.

Il nuovo progetto sarà un capitolo importante nella carriera di Bugo, definito anche fantautore per il suo modo non convenzionale di comunicare.

Le Folli Arie – Fuori!

Dopo la nomination al Premio Tenco 2015, Le Folli Arie pubblicano Fuori, il nuovo singolo estratto dall’album Le folli arie.

La band rappresenta il nuovo prog-pop italiano, frutto di un incontro tra storie e percorsi musicali differenti che si trovano e creano un nuovo equilibrio. Hanno influenze pop, rock, prog, blues, gunge, funk, latin,…

Nasce nel 2012 dall’incontro di 4 musicisti milanesi che, dopo anni di partecipazione a diversi progetti musicali, iniziano una nuova avventura unendo l’amore per il rock anni ’70 con la tradizione del prog italiano di quegli anni (PFM, Banco di Mutuo Soccorso, Area,…), senza dimenticare le vene pop, grunge, funk e latin dei componenti della band, al fine di arrivare a creare un proprio linguaggio contemporaneo ma molto contaminato.

Per rendere uniforme e moderno il sound del nuovo album e fondere le varie influenze, sono necessari 2 anni di lavoro, ben sintetizzati nelle 13 tracce de Le folli arie.

Tazenda – Amore nou

Venerdì 2 ottobre esce il nuovo singolo dei Tazenda, Amore nou che accompagna il nuovo album, Il respiro live, in vendita nei negozi ed in digitale a partire dal 24 settembre.

L’album contiene, oltre ai loro brani storici registrati durante il tour 2014, l’inedito Amore nou che sancisce il fortunato ingresso nel gruppo come voce solita si Nicola Nite.

Amore nou sarà accompagnato anche da un videoclip che avrà come protagonista Caterina Murino e la location è il parco naturale di Porto Conte (Punta Giglio in particolare), a pochi chilometri da Alghero. La regia è stata affidata a Danele Paglia.

Questa sera i Tazenda saranno al festival DUQ Milano alla Fabbrica del Vapore, il 3 ottobre a Latiano (Brindisi) ed il 18 ottobre ospiti di Davide Van De Sfroos all’interno dei concerti all’Expo di Milano.

Le Kalica – Notte fonda

Le Kalica, Carmen Ferreri e Lucrezia Benigno, esordiscono con Notte fonda, brano scritto da Federica Abbate e Alfredo Rapetti, arrangiato da Umberto Iervolino e in rotazione radiofonica dal 2 ottobre.

Notte fonda parla di una storia d’amore come tante, dove lui si approfitta di una lei sognatrice facendo leva sui suoi bisogni. Carmen rappresenta la ragazza che sa come stanno le cose e Lucrezia la sognatrice che vuole credere nell’amore.

Casablanca – 5 Cose

5 cose è il secondo singolo estratto dall’album omonimo dei Casablanca.

Fino a dove si può spingere la passione e fingere di non sapere come finirà? Bendare gli occhi e viverla fino a quando si riaccende la luce può essere una scelta pericolosa, a volte il cuore non è pronto.

Il suono dei Casablanca è un tuffo negli anni ’70 e ’90, quando la ricerca sonora non aveva uno scopo, ma solo curiosità e necessità di comunicare uno stato d’animo.

I Casablanca sono Max Zanotti, cantante, chitarrista, autore e produttore artistico. Nel 1995 ha fondato i Deasonika con cui ha pubblicato 4 album. Ha poi collaborato con Rezophonic, Eva
Poles, Malfunk, L’aura, Giusy Ferreri, Nina, dj Myke, dj Aladin, Diego Mancino, Cockoo, Crossover. Come solista ha pubblicato un album L’illusione.

Giovanni Pinizzotto, bassista diplomato in contrabbasso, ha suonato con Vallanzaska, Interno 17, Tony Canto (produttore di Mannarino), Alessandro Mannarino, Mauro Ermanno Giovanardi, Mario Venuti, Alessandro Grazian, Gianluca De Robertis del Genio, Pete Ross, Enrico Gabrielli dei Calibro 35 e tanti altri.

Stefano Facchi, batterista, ha fondato con Max i Deasonika, con cui ha pubblicato 4 album. Ha collaborato al disco di Eva Poles (DURAMADRE) e al successivo tour.

Filippo Dallinferno, chitarrista, cantante, autore, produttore, inizia la sua attività professionistica nel 2001 come chitarrista dei JC Harpo Blues Band, aprendo concerti di molti artisti internazionali (Johnny Winter, Eddie Floyd, Blues Brothers Band, Nine Below Zero ecc..). Nel 2008 si unisce al gruppo hard rock The Fire con cui registra quattro album in studio e tre EP ed ha all’attivo più di 400 concerti, 2 tour europei e supporti a molti grandi artisti (Alice Cooper, Gotthard, Deep Purple, Kaiser Chiefs). Dal 2010 al 2013 collabora con il progetto Rezophonic.

Nel 2012 pubblica il suo primo disco solista Filippo Dallinferno.

Franco Nocchi – Anche se non so volare

Dopo il singolo Amico Papa, l’unica canzone al mondo con la voce di Papa Francesco, i cui proventi sono destinati a sostenere il reparto oncomatologico dell”Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, Franco Nocchi presenta Anche se non so volare, un nuovo progetto a sostegno del polo oncologico dell’ospedale Santa Chiara di Pisa.

Con questo brano Franco Nocchi vuole fare un grido di denuncia verso tutte le atrocità espresse dalla società del terzo millennio, vuole costituire un messaggio universale, rivolto a ogni Persona di buon cuore, indipendentemente dalla religione, affinché essa sia sempre consapevole che in ogni episodio della vita è sempre possibile scegliere il bene.

La canzone, i cui arrangiamenti hanno visto ancora la collaborazione (iniziata con Amico Papa) di Ugo Bongianni (che negli anni ha vantato collaborazioni con artisti del calibro di Mina, Mario Biondi, Michael Baker, Don Backy) è già in vendita su tutti i più grandi store digitali mondiali.

Malvezzi – Maledetto sia l’amore

Maledetto sia l’amore è il singolo che anticipa l’uscita di Filastrocche per bambini cattivi, il nuovo album di Lorenzo Malvezzi.

Maledetto sia l’amore è un brano ispirato da un libro di Stefano Benni, parla al lato oscuro di ognuno di noi. L’amore ha la pessima caratteristica di render migliori le persone che contagia, anche se queste non avevano nessuna intenzione di migliorare.

È un pezzo coinvolgente che trova una formula nuova ed originare per parlare di uno degli argomenti principali della canzone italiana.

Michelangelo Giordano – L’amore ci chiede amore

L’amore ci chiede amore è il nuovo singolo di Michelangelo Giordano, secondo singolo estratto da Le strade popolari.

È un brano ispirato alla consapevolezza che solo l’amore può rendere un essere umano migliore: sonorità delicatissime con un’escalation orchestrale di grande impatto emotivo.

Attraverso le parole, Michelangelo Giordano dipinge un quadro intenso sull’amore, un amore universale, profondo e viscerale, come quello di una madre verso suo figlio o di due persone che si giurano amore per sempre. L’amore nasce, cresce ed ha bisogno di altro amore per alimentarsi all’infinito.


Oltre ai singoli usciti nel giorno classico del radio date, il venerdì, in settimana, come sempre, sono stati pubblicati importanti brani della musica italiana.

Primo tra tutti Pensiero, il nuovo singolo dei Pooh per la prima volta a 5 voci, di cui vi abbiamo già parlato in questo articolo.

Fabio Curto ha pubblicato Non mi assolvo, singolo che anticipa l’album Fabio Curto in uscita il 16 ottobre. Il brano è stato scritto da Stefano D’Orazio e composto da Roby Facchinetti.

Fred De Palma è uscito il 29 settembre con Stanza 365, singolo estratto da Boyfred. Ecco come descrive il brano il suo stesso autore:

“Ed eccomi qui alle 00:52 a pensare che domani uscirà il pezzo in assoluto più importante della mia vita e a chiedermi se capirete la mia storia, se riuscirete ad immedesimarvi in quello che domani vi racconterò.
Mi ricordo ancora la notte in cui la scrissi, ero disperato e pensavo che niente mi potesse togliere quella malinconia di dosso, ma non appena presi in mano la penna fui trasportato in una specie di trance e quando la posai “stanza 365″ era lì,davanti ai miei occhi e tutta quella malinconia era come se si fosse imprigionata nel foglio e si fosse trasformata in qualcosa di incredibile, in una canzone, nella mia prima vera canzone..
E domani sarà anche vostra e spero davvero che riesca a trasmettervi quello che trasmette a me…”


Lunedì 28 settembre è arrivato il singolo di Joe Damiani, Scelgo l’amore che, nella versione per le radio è stata remixato da Nicolò Fragile ed è accompagnato da un videoclip con protagonista Giuditta Sin, ballerina di burlesque a livello internazionale.

Mr. Facciolla, anche lui in radio dal 28 settembre, ha presentato Innamorato di una escort, brano che tratta con ironia le tematiche dell’amore. Innamorato di una escort è una canzone contemporanea, che spiega i meccanismi cinici che non risparmiano anche l’amore.

E con questo vi diamo l’appuntamento alla prossima settimana!

 


Qualche rapido aggiornamento sui singoli in uscita oggi di cui abbiamo avuto comunicazione dopo la pubblicazione di questo articolo.

Benji & Fede – Lunedì

Arriva in radio e negli store digitali Lunedì, il nuovo singolo di Benji & Fede che anticipa il loro album di esordio, 20:05, in uscita il 9 ottobre.

Ecco qui tutte le news.

Leiner – Sunny Day

Anche Leiner, nuovo componente dei Dear Jack, ha lanciato il suo nuovo singolo, Sunny Day. Leggi qui.

Levante – Finchè morte non ci separi

È in rotazione da oggi il nuovo singolo di Levante, Finché morte non ci separi, terzo singolo estratto da Abbi cura di te (Carosello Records).

Levante propone per la prima volta alle radio una ballad ipnotica, struggente ed evocativa, in cui musica e parole si intrecciano intorno a una certezza: forte come la morte è l’amore. Levante canta il brano insieme a sua mamma.

Con allusioni delicatissime, Levante usa come esempio l’amore dei suoi genitori, iniziato con la fujitina e proseguito con la costruzione di una famiglia perfetta, e poi terminata con uno strappo prematuro dell’amato all’amata e ai loro figli.

Cantando con la madre quelle promesse di felicità, Levante ha voluto dare voce ancora una volta al suo bisogno disperato di essere felice e di credere che sarà per sempre, anche se l’esperienza a lei più vicina, quella di sua madre, dimostra che quel per sempre dura Finchè Morte Non Ci Separi.

Virginio – Hercules

Virginio, come vi abbiamo già annunciato in questo articolo, torna in radio dal 2 ottobre con Hercules, il nuovo singolo realizzato con la produzione artistica di Corrado Rustici e con la distribuzione curata da Artist First.

Il brano, scritto con la collaborazione di Andy Marvel (già autore per Jason Derulo, tra gli altri) e Dimitri Ehlrich (che vanta collaborazioni artistiche anche con Moby), è una canzone pop dalle sfumature soul che risente delle atmosfere tipiche della musica made in USA.

«Ho scritto Hercules a New York a luglio di quest’anno – racconta Virginio – insieme a due autori americani, Andy Marvel e Dimitri Ehlirch, con i quali è nata una grande alchimia. E con la sua mano Corrado Rustici ha saputo poi dare al brano un vestito per me davvero potente. Nel testo racconto della forza e della tenacia che può avere una persona che ama, che si spinge anche nella tana del leone pur di lottare per quello in cui crede al punto di sentirsi più forte anche di Ercole, metafora su cui gioco nel titolo. Cantarlo in inglese è stata una scelta naturale anche perché è la lingua in cui l’abbiamo scritto. E il coro gospel esprime quella parte di me che ha sempre amato il soul».

virginio-hercules-copertina

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: