“Prova Microfono” è il nuovo singolo di MORENO

prova microfono

Moreno Donadoni lancia il nuovo singolo, Prova Microfono.

Guarda il video:

Nel nuovo pezzo Moreno non le manda a dire a nessuno e, tra le righe, lancia anche un importante messaggio sociale: “Sono la differenza tra chi alza le mani per far l’uomo e chi le mani le fa alzare per il proprio suono”.

Ecco il testo:

Prova Microfono, uno due tre, tre
Tengo il tempo e il soffitto viene giù, giù
La differenza tra me e te
Non me la meno e non mi fermo più
E non mi fermo più, e non mi fermo più
E non mi fermo più, e non mi fermo più
Meno male che io non me la meno
Meno male che io non me la meno, meno male
Se mi vedi in qualche locale
Dici Moreno sempre uguale
Di sta cosa ne faccio virtù
E se nei concerti mi fai il dito su
Gridi Venduto lo sei anche tu
Perché io ho venduto di più
Non ci vuole una scienza
Puoi opporre resistenza
Per essere al mio posto venderesti la coscienza
Ti vesti d’ incoerenza
Mi pesti la pazienza
Io qualcosa l’ho ottenuto e temuto resti senza
Mi prende male girare nella movida
Mi sono trasferito da poco ho bisogno di una guida
Da San Teodoro toro dentro alla corrida
Se voglio girare, giro in studio insieme a Fabri Fibra
E voi avvoltoi che avete creato una faida come Hatfield contro McCoy
Il vostro rap vecchio lo chiudo dentro un sarcofago
Sono stato troppo buono e adesso vi suono al citofono
Faccio… Prova Microfono, uno due tre, tre
Tengo il tempo e il soffitto viene giù, giù
La differenza tra me e te
Non me la meno e non mi fermo più (Moreno)
E non mi fermo più E non mi fermo più (Moreno)
E non mi fermo più E non mi fermo Mo-Mo-Mo-Moreno
E non mi fermo Mo-Moreno Mo-Mo-Mo-Moreno
E non mi fermo Mo-Moreno
Chi mi tiene Chi mi tiene
Chi mi tiene Chi mi chiede
Chi mi chiede Chi mi chiede: vuoi una foto, facciamo una foto insieme?
Viene bene, viene bene, viene bene
Sono andato, come dove come sono andato
Dove sono stato, sono già tornato
Per quanto parlate dovrei essere seccate
Invece sono mega super ultra molleggiato
Super mega ultra giga Super mega ultra giga
Come… tipo catapulta
Chi mi insulta non lo sento per le urla della curva
Io che spacco il tempo e tu che spacchi… non risulta!
Consulta Wikipedia “Tecniche Perfette”
Dopo apri bene quelle orecchie come un Setter
Scommetti tipo better
E come fosse Tekken
Io ti tocco e non mi tocchi
E viene scritto… perfect!
Prova Microfono, uno due tre, tre
Tengo il tempo e il soffitto viene giù, giù
La differenza tra me e te
Non me la meno e non mi fermo più
E non mi fermo più E non mi fermo più E non mi fermo più E non mi fermo più
Io non me la tiro quando sono in giro non metterla davanti
Io non me la tiro
Vatti a fare un giro
Io non mi ritiro e quando giochi sputo fuoco
Spiro parlo poco latino
Ho colto l’attimo mio disco di platino zio
Vivo a Milano anch’io fra senti come suono e come fa
Non cambio lo stile anche se cambio la città
Le difficoltà che affronto alla mia età
Almeno la metà di chi mi ascolta non le sa
Sono la differenza tra chi alza le mani per far l’uomo
E chi le mani le fa alzare per il proprio suono
Faccio… Prova Microfono, uno due tre, tre
Tengo il tempo e il soffitto viene giù, giù
La differenza tra me e te
Non me la meno e non mi fermo più
E non mi fermo più E non mi fermo più E non mi fermo più E non mi fermo
Parli male di Moreno
Devi sfidarlo poi Moreno
Io sono qui
E non mi fermo
E invece di parlare male di me
Gioca le tue di carte
Io le mie le ho giocate
E non mi fermo più…

 

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: