“Pronti a Salpare” miglior brano sui diritti umani: Premio Amnesty 2016 a EDOARDO BENNATO

edoardo bennato

Vi avevamo presentato qualche tempo fa la rosa dei brani candidati (QUI l’elenco dei 10 artisti). Oggi possiamo annunciare che Pronti a salpare di Edoardo Bennato è il brano vincitore della XIV edizione del Premio Amnesty International Italia. Un riconoscimento indetto nel 2003 dall’organizzazione per i diritti umani e dall’associazione culturale Voci per la Libertà, con lo scopo di premiare il migliore brano sui diritti umani pubblicato nel corso dell’anno precedente.

Un premio carico di significato che diventa il miglior modo di evidenziare il valore di una canzone che coincide con la partenza del progetto discografico che ha riportato in scena Edoardo Bennato nel migliore dei modi, carico di energia e di contenuti come dimostra il raggiungimento di questo riconoscimento, sintomo di un impegno che lo vedrà protagonista a breve di un concerto a favore dell’Unicef nella sua Napoli.

La premiazione di Amnesty avrà luogo sul palco di Rosolina Mare (Rovigo) domenica 17 luglio, nel corso della serata finale della XIX edizione di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty. Il climax di un Festival che inizierà il 14 luglio e che offrirà un palco anche al concorso dedicato agli emergenti, il cui bando rimane aperto fino al 30 aprile (maggiori informazioni QUI).

Raggiunto a Santo Domingo dalla notizia del premio, Edoardo Bennato ha rilasciato una dichiarazione all’Associazione, specificando come il testo che oggi si sposa alla perfezione con la questione migranti è nato pensando alla popolazione occidentale, che dovrebbe tenersi pronto a salpare da un momento all’altro:

“Avevo in mente questa frase, ‘Pronti a salpare’, molto prima di sapere che ne avrei scritto una canzone che avrebbe dato addirittura titolo a tutto un nuovo album. Pensavo: ‘Pronti a salpare’ non è dedicato a chi scappa dall’inferno della miseria, delle guerre, delle carestie. Loro sono ovviamente sempre ‘pronti a salpare’. Ma è dedicato al cosiddetto ‘mondo occidentale’, il mondo del benessere, della pace, dell’abbondanza, che deve e sottolineo deve, essere pronto a salpare, a cambiare modo di pensare. Non è buonismo spicciolo. Non abbiamo altra scelta e non serve chiudere le frontiere o alzare muri. L’umanità da sempre è in cammino: un concetto che non si può fermare. Dunque siamo noi, volenti o nolenti, a dover essere ‘pronti a salpare’!”

Una sorta di paradosso che con diretta semplicità smonta qualsiasi forma di intolleranza dimostrando che, anche senza guardare alla storia più o meno recente, in situazioni simili potremmo trovarci noi stessi. Una vittoria commentata anche da Antonio Marchesi, Presidente di Amnesty International Italia:

“Non è sorprendente che la canzone vincitrice del premio sia, quest’anno, una canzone che parla di chi – anche in questo momento – sta attraversando il mare in cerca di rifugio e sicurezza; di chi sta fuggendo dagli orrori di una guerra che ha distrutto la vita di migliaia di persone: non solo di coloro che l’hanno persa definitivamente, ma anche di coloro che sono costretti a ricominciare tutto, in una terra straniera che spesso non li vuole e fa di tutto per ricacciarli indietro. Edoardo Bennato, con le sue parole e la sua musica, ci aiuta a fare conoscere questa tragedia e i suoi protagonisti: uomini, donne e bambini che meritano la nostra solidarietà di essere umani. Ma formula anche un auspicio: che ‘Pronti a salpare’, pronti a cambiare il proprio modo di vedere le persone che arrivano sulle nostre coste, siano i nostri concittadini, gli abitanti della ricca (e non più tanto generosa) Europa. Noi, quell’auspicio, non possiamo che condividerlo”.

Parole che non necessitano di ulteriori commenti e che lasciano spazio alla musica di Edoardo Bennato portando ad essa un ulteriore valore aggiunto. Lo stesso che il cantautore porterà in scena il 22 aprile, con un concerto di beneficenza al Teatro San Carlo di Napoli per i 70 anni di Unicef. Una serata che ha l’obbiettivo di sensibilizzare e raccogliere fondi, donando il ricavato all’Unicef proprio per la sua campagna umanitaria in favore dei migranti.

EDOARDO BENNATO – PRONTI A SALPARE – VIDEO

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: