Siete pronti per il ritorno dei SUBSONICA?

subsonica

I Subsonica mancano dalle scene da ormai 3 anni. Risale al 2011 infatti la pubblicazione dell’album Eden e del bellissimo singolo Istrice. Eden è il sesto album di inediti registrato in studio della band torinese, pubblicato l’8 marzo dello stesso anno dalla etichetta discografica EMI. Il 22 novembre successivo è uscita la versione Repackaging di Eden, arricchito da due episodi importanti. Il primo è la cover di Up patriots to arms, brano di Franco Battiato che i Subsonica hanno inserito, come tributo al Maestro siciliano, nelle scalette per tutto il 2011, finalmente incisa anche in studio in una versione esplosiva con la presenza dello stesso Franco Battiato. Il secondo La scoperta dell’alba, è una canzone scritta per l’omonimo film di Susanna Nicchiarelli, con Margherita Buy. E’ la prima volta che i Subsonica scrivono appositamente per una pellicola, ispirandosi fedelmente alla trama, in questo caso, sospesa tra presente e passato. Il brano stesso presenta una struttura “cinematica” ricca di variazioni e di tensione per arricchire lo sviluppo delle immagini. Non si tratta , quindi, di una semplice operazione da “titoli di coda”.

Ancora non esiste una data per il nuovo album né per l’uscita del primo singolo però il cantante della band torinese, Samuel Romano ha rassicurato i fan pubblicando sulla sua pagina Facebook con un video in cui appare anche Boosta.

“A sto giro ci svitiamo le ginocchia a tutti. Pronti a ballare??”

Questo il testo che accompagna il video che potete vedere QUI… l’attesa e l’aspettativa sono alte. I Subsonica ci faranno ballare prima dell’estate?

  La Musica si può averla dentro anche senza saper suonare uno strumento o cantare e a volte diventa parte di te al punto da influenzare la tua intera vita. Ho cominciato a camminare da fan gestendo due Fan Club, ho avuto l’occasione di imparare di più diventando Personal Assistant (di Gianluca Grignani, Niccolò Agliardi e Syria). Ho voluto anche provare l’esperienza on the road del Tour Manager (Barley Arts).Tutto questo per conoscere l’ambiente musicale sotto ogni aspetto e per saper affrontare una nuova sfida: portare avanti interamente un progetto discografico in qualità di produttore ed editore (Eleonora Crupi, Voyeur, Kianka). Recentemente ho voluto anche cimentarmi nella scrittura dando alle stampe per Chinaski Edizioni la biografia non autorizzata "Rockstar (a metà) - Gianluca Grignani". Anni fa, con la chiusura della rivista “Tutto musica”, mi sono sentito orfano di un’oasi in cui la musica veniva raccontata, recensita e approfondita con passione, così mi sono ripromesso che un giorno avrei ricreato un oasi simile per la musica italiana. Da quest’idea nasce All Music Italia.
segui su: