Nasce la partnership tra RETE DEI FESTIVAL e UPM per valorizzare la musica emergente italiana

rete dei festival

Rete dei Festival e UPMUnione Premi Musicali firmano un accordo al fine di sviluppare una nuova strategia comune per amplificare e rafforzare l’attività sul territorio di entrambe le realtà.

UPM è il circuito-vetrina coordinato da Dario Zigiotto che segue alcuni dei principali premi dedicati in Italia alla musica d’autore (Premio Bindi, Premio Bianca D’Aponte, L’Isola che non c’era, Botteghe d’Autore e diversi altri). UPM ricade all’interno della piattaforma iEVENT di iCompany che tra l’altro organizza il Concerto del Primo Maggio di Roma oltre a svolgere l’attività di editore, etichetta, management ed organizzatrice di eventi.

La Rete dei Festival nata in seno al MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, è il coordinamento dei Festival a livello nazionale che comprende eventi come Voci per la libertà, Varigotti Festival, Meeting del Mare, Indiegeno Fest, Karel Music Expo, EdicolAcustica, Calabria Sona, Nessun Dorma, IME – International Music Expo, Premio InediTo e altri. L’iniziativa dal 2008 fa da collante per alcune delle migliori realtà del paese promuovendo iniziative e progetti per stimolare l’intercessione fra gli aderenti e sostenere i progetti rivolti ai giovani artisti emergenti. Il tutto coordinato da Francesco Galassi.

Questa nuova partnership tra le due importanti realtà si svilupperà attraverso progetti pensati e realizzati e promossi insieme, progetti per i quali UPM e Rete dei Festival si impegneranno a mettere in campo le proprie professionalità e il proprio background.
Media partner dei progetti sarà Rockol.

 

  
segui su: