ORFEO vola nel mondo di “Arcadia” e presenta il suo album a Milano il 31 marzo

orfeo

Il prossimo 31 marzo alle 21.30, presso l’Arci Bellezza di Milano Orfeo presenterà al pubblico il suo nuovo disco dal titolo Arcadia. Un album autoprodotto dallo stesso autore che si presenta come un titolo che mescola sonorità post-rock con testi di classico cantautorato italiano, che hanno come obbiettivo quello di accompagnare l’ascoltatore in un viaggio introspettivo e di rivoluzione interiore, lungo quanto il tempo di riuscire a trovare una rinascita interiore ed una forma – spirituale – migliore.

Il progetto di Arcadia nasce e cresce intorno alla voglia ed alla necessità di elevarsi ad un livello maggiore sentita dall’artista; della voglia di raggiungere quel posto dove uomini e natura si fondono alla perfezione: appunto l’Arcadia.

La scoperta di nuovi luoghi, la consapevolezza di conoscersi meglio, il rapporto tra le persone e il tempo di poter elaborare tutto questo hanno fatto sì che si potesse creare un percorso che portasse a questo risultato finale”. Così Orfeo definisce la gestazione e di seguito la venuta alla luce di “Arcadia”.

Stampa

Le lavorazioni iniziali e la pre-produzione del disco sono state intraprese nell’estate del 2016, in una piccola rimessa di macchine agricole di un paesino laziale. E’ stato qui che il contatto con la natura incontaminata di quelle zone hanno acceso nella testa di Orfeo questa voglia di rivoluzione interiore; questa voglia di crescere, di rinascere personalmente ed artisticamente nella ricerca di diventare un artista ed un uomo migliore.
L’idea nata nella rimessa di macchine agricole ha poi affinato le sue forme presso l’Edac Studio di Davide Lasala, che assieme a Andrea Fognini hanno registrato e mixato il lavoro.
Per la realizzazione del disco hanno suonato oltre ad Orfeo alla voce e chitarra, Giovanni Stimamiglio alla chitarra, piano e tastiere; Luca Stingani alla batteria e percussioni e Stefano Ardizzone al basso.

Orfeo, al secolo Federico Reale, nasce nel 1986 a Milano e nel 2014 pubblica il suo primo EP dal titolo Sangue e successivamente inizia il suo primo tour dove inizia a farsi conoscere esibendosi con altri artisti della scena indipendente nazionale.
Terminato il tour Orfeo si chiude in studio per realizzare il suo primo vero album che esce nel novembre dl 2015 col titolo di Le Città Sulla Luna.
Ai primi lavori segue per Federico una prima rivoluzione stilistica nel mondo in evoluzione della sua arte, che lo porta a riprendere la penna in mano ed iniziare un nuovo lavoro che col titolo di Arcadia, andrà incontro al suo pubblico il 31 marzo 2017.

 

  Inizio a scrivere circa 10 anni fa cimentandomi in racconti brevi, prevalentemente in stile thriller/horror perchè è ciò che leggo ed è ciò che mi piace leggere (Stephen King, Dean Koontz, Donato Carrisi, Giorgio Faletti...) Nel 2010 nasce così "Il Gatto", pubblicato dalla casa editrice Albatros. Seguono altri racconti brevi e nel 2010/2011 un secondo romanzo, "La Nebbia Di Pontevecchio", che è tutt'ora inedito. Negli ultimi due anni decido invece di cimentarmi in poesie, per lo più ispirate e contaminate dalla musica che ascolto.