ORFEO costruisce “Le Città sulla Luna” con musica e parole (VIDEO)

orfeo

Federico Reale, in arte Orfeo, è un giovane cantautore milanese che dopo varie esperienze musicali ha deciso di intraprendere una strada tutta sua. La sua formazione artistica è fortemente influenzata dal cantautorato italiano e dalla poesia francese, particolare che rende in un certo modo unico il suo modo di comporre. L’interesse dimostrato per le poesie di Jaques Prevert lo porta inoltre a creare testi ed atmosfere malinconiche e sognatrici.

Le Costruzioni è il brano che anticipa il suo primo disco, Le Città Sulla Luna, che uscirà il 6 novembre per la giovane etichetta Dischi Mancini. Per fine ottobre è previsto invece l’inizio del tour con una serie di appuntamenti dal vivo organizzati da Godzillamarket.

orfeo-tour

Le Costruzioni è stato lanciato con un lyric video ufficiale già pubblicato online. Un brano che parla in effetti di costruzioni, ma di quelle fatte non con i mattoni ma piuttosto con la mente e con i pensieri. Le stesse  costruzioni che attraversano ogni istante la testa di ognuno di noi.

ORFEO – LE COSTRUZIONI – LYRIC VIDEO

Il pezzo giusto per presentarsi quello scelto da Federico Reale, che intraprende la sua strada musicale verso la fine del 2013 quando decide di entrare nel Blend Noise Studio di Milano per registrare il suo primo EP, grazie anche all’aiuto di Federico Bortoletto (titolare dello stesso studio) e al musicista Filippo Corbella, che lo guidano aiutandolo a dare la forma definitiva ai suoi testi e nella fase di arrangiamento dei pezzi.

Il suo primo singolo dal titolo Sangue, esce nell’ottobre 2014 e gli permette di esibirsi in giro per l’Italia assieme alle più importanti voci indipendenti italiane come Maria Antonietta, Paolo Benvegnù, Umberto Maria Giardini e Il Pan Del Diavolo.

Il nuovo disco Le Città Della Luna sarà composto da 8 brani: Le Costruzioni, Michelle, Irlanda, Il Caldo Della Sicilia, I Parchi di Milano, Legàmi, Mi Sono Punto e L’Universo.

  Inizio a scrivere circa 10 anni fa cimentandomi in racconti brevi, prevalentemente in stile thriller/horror perchè è ciò che leggo ed è ciò che mi piace leggere (Stephen King, Dean Koontz, Donato Carrisi, Giorgio Faletti...) Nel 2010 nasce così "Il Gatto", pubblicato dalla casa editrice Albatros. Seguono altri racconti brevi e nel 2010/2011 un secondo romanzo, "La Nebbia Di Pontevecchio", che è tutt'ora inedito. Negli ultimi due anni decido invece di cimentarmi in poesie, per lo più ispirate e contaminate dalla musica che ascolto.