i MODA´ in radio con Passione Maledetta… e la storia continua…

MODA´

I Modà tornano in rotazione radiofonica con il terzo estratto dall’ultimo album Passione Maledetta, è proprio il brano che dà il nome all’ultimo progetto discografico ad esser stato scelto come nuovo singolo del disco entrando in rotazione radiofonica dallo scorso 15 aprile.

Da Passione Maledetta, pubblicato a fine 2015 su etichetta Ultrasuoni/Artist First, e già certificato triplo disco di platino per le oltre 150mila copie vendute, sono stati estratti altri due singoli: E non c’è mai una fine e E’ solo colpa mia.

Passione Maledetta è una canzone in puro stile Modà in cui le sonorità richiamano molto ai primi grandi successi Sono già solo e La notte.

Il video del nuovo singolo, compone il “terzo tempo” del lungometraggio diretto da Fabrizio De Matteis e Matteo Alberti lanciato con il video di E non c’è mai una fine, la storia ambientata a New York si articola intorno alla giovane protagonista ed ai misteriosi bigliettini che vengono lasciati dai vari attori… anche in questo caso la storia rimane in sospeso… continuerà…

(…) come faccio, come faccio a togliermi di dosso questa passione maledetta?
Provaci tu a fare finta che è normale scoprire che per te non è mai stato amore
E adesso come faccio, come faccio a rassegnarmi che da oggi tu sarai solo un ricordo (…)

I video dei precedenti singoli hanno già registrato per E non c’è mai una fine più di 6 milioni di visualizzazioni e per E’ solo colpa mia più di 2 milioni.

I Modà si stanno preparando per i prossimi live allo Stadio San Siro di Milano per il doppio appuntamento di sabato 18 giugno (SOLD OUT) e domenica 19 giugno, nel secondo live ci sarà anche il confronto generazionale con i Pooh che saliranno sul palco come ospiti speciali della serata. Il 25 giugno, invece, saranno ospiti i Tazenda, che accompagneranno i Modà all’Arena Sant’Elia di Cagliari.

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: