La fine di un amore e quella di una band raccolte nell’Ep d’esordio di MÈSA

mèsa

Il 27 gennaio arriverà nei negozi di dischi e nei digital stores Mèsa, omonimo EP d’esordio della cantautrice romana Mèsa. Nello stesso giorno l’album verrà presentato dal vivo con un concerto a Roma.

Mèsa, classe 1991, inizia a scrivere canzoni accompagnandosi con la chitarra fin da bambina con un punto di riferimento musicale di quelli tosti, i Nirvana. Nel corso degli anni passa attraverso il rock alternativo italiano arrivando fino al folk genere che inizia ad apprezzare sempre di più col passare del tempo e che ne influenza la scrittura così, dopo aver scritto per anni in inglese, a 23 anni capisce che è giunto il momento di iniziare a comporre brani in italiano, canzoni che parlano di distacco e di rivalsa.

A seguito di anni di concerti nella capitale (e non solo) con una band ne trova un’altra quando il progetto precedente si scioglie, con loro inizia a lavorare al suo primo Ep composto da cinque canzoni, cinque storie che raccontano una doppia fine… quella di un amore e quella di una band.
La scrittura di Mèsa è influenzata dal sound americano degli anni ’90, sound che l’artista ha riadattato al suo mondo cantautorale intimo e languido. Ad accompagnarla in questo debutto i musicisti Federica Messa, Enrico Bertocci, Eugenio Carreri, Alessandro Palermo, Claudia Nanni e Lorenzo Palladino. Il progetto è stato registrato, minato e masterizzato presso Officine Zero.

L’album sarà presentato il giorno dopo l’uscita, il 28 gennaio, al Le Mura Music Bar di via di Porta Rabicana 24 a Roma. Ecco la tracklist dell’EP che è stato anticipato dal lancio del singolo Tutto:

1. La Colpa
2. Un Nome alle Cose
3. Cose Vere
4. Morto a Galla
5. Tutto (live in studio)

 

 

  
segui su: