MAURO TUMMOLO festeggia un 2017 da ricordare con un live in Svizzera il 17 dicembre

Mauro Tummolo

Mauro Tummolo, giovane artista lucano, si prepara a chiudere un 2017 ricco di soddisfazioni con un evento a Pratteln, in Svizzera, vicino a Basilea.

Mauro è un artista che per tutta la vita si è dedicato alla musica, che negli anni si è trasformata in una imprescindibile compagna di vita. La tromba e il filicorno sono stati i primi strumenti suonati da Mauro nella Banda Musicale del suo paese. Durante il periodo militare è anche diventato trombettista ufficiale del Corpo D’Armata Della Brigata di Gorizia. Grazie a questo incarico ha avuto la possibilità di esibirsi come Picchetto d’Onore per personalità come l’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga e Papa Karol Wojtyla.

Dopo la pubblicazione di numerosi singoli, nel 2016 ha creato le cover band Vittima Modà Tribute Band e Ritmonek Tribute Band e con queste ha girato l’Italia ottenendo grandi soddisfazioni. Una delle più significative è stata l’apertura di alcune date live di Dodi Battaglia.

L’EVENTO DEL 17 DICEMBRE A PRATTELN

Il 17 dicembre l’evento proposto da Mauro Tummolo sarà davvero straordinario. Oltre a lui saliranno sul palco i musicisti dei Modà: Stefano Forcella al Basso, Claudio Dirani alla Batteria e Diego Arrigoni alla Chitarra.

Durante la serata saranno proposti diversi brani dei Modà, inediti di Mauro Tummolo oltre a sorprese che ancora non sono state svelate.

L’Open Act è affidato a Vera, Jenny e Luca Capizzi, tre artisti emergenti della scuderia Grage Adm.

Gli altri artisti che saliranno sul palco con Mauro Tummolo saranno i componenti della Vittima Modà Tribute Band (Fabrizio Frangione, Antonello Ruggiero, Martino Trotta e Lorena Ticchio).

Inoltre da poco è stata annunciata la presenza di Mario Fucili dei 78bit, band che nel 2002 propose al Festival di Sanremo il brano Fotografia.

La serata, in scena il 17 dicembre allo Sprisse di Pratteln, sarà presentata dal noto volto di Sky Irene Antonucci.

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali