MARCO ROTELLI: singolo, primo album e nuovo sito web ufficiale

rotelli

Ieri, 27 novembre, è arrivato il giorno che Marco Rotelli ed i suoi fans stavano aspettando da molti mesi, è uscito proprio ieri nei digital store e nei negozi di dischi Il mio domani, primo album del giovane cantautore milanese.

Contemporaneamente all’uscita dell’album è stato lanciato in radio il singolo Mille volte me. Si tratta del quinto estratto di un progetto contenente dieci tracce. Lo staff di Rotelli ha deciso infatti di far conoscere l’artista con diverse canzoni prima di pubblicarne il disco.

Mille volte me segue in ordine di lancio Il mio domani, Parlami… Cercami, Vivi e Fermeremo il tempo, duetto con Deborah Iurato.
Il brano mette in evidenza le sue doti vocali e racconta della paura di un ragazzo di perdere l’amore e ne racconta con molto trasporto il sentimento e la frustrazione per averlo lasciato andare, rimanendo solo sotto la pioggia e… nonostante tutto augurandole il meglio.

E sei già via, un altro giorno se ne va
tra due minuti pioverà
che non ho freddo è una bugia
e questa stupida poesia
ti farà sorridere
e se non provo a fermarti
è perché meriti qualcuno che
che sia mille volte me.

Marco Rotelli è uno dei giovani artisti capace di raccontare la vita dei suoi coetanei con semplicità e naturalezza, la sua aria rassicurante da bravo ragazzo ha fatto sicuramente presa su un pubblico giovane, con la sua voce pulita e precisa riesce a raccontare sensazioni senza troppa retorica.
L’uscita dell’album è un passo importante nella carriera del giovane cantautore che sta scalando i primi gradini di un lungo percorso.

Il 27 novembre è stata una data contraddistinta da molte novità per Rotelli, infatti oltre all’album e al nuovo singolo è stato lanciato il suo nuovo sito web.

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: