MARCO MENGONI: macabra bufala a pochi giorni dal suo compleanno

marcomengoni

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, si suol dire. Dopo la bufala sulla morte di Zucchero, “sventata” da Sugar Fornaciari con il gesto delle corna, Ultima Ora News lancia nel web la notizia sulla presunta dipartita di Marco Mengoni.

L’ex vincitore di X-Factor è stato trasportato d’urgenza al Policlinico Umberto I dopo un gravissimo incidente mentre viaggiava oltre i 300 km/h a bordo del suo CBR 1200 in stato d’ebrezza. Il giovane secondo le prime dichiarazioni dei medici sarebbe morto durante il trasporto in ambulanza per cause naturali“.

Perché dare adito a queste voci, direte voi? Semplice, perché anche questa volta i commenti e le condivisioni non si sono fatti attendere. E sono piovuti a migliaia, nonostante la sconclusionata e illogica cronaca dell’accaduto (mai accaduto). Tanti sono caduti ancora una volta nella trappola, come se bastasse il primo articolo trovato in giro nella rete Internet ad enunciare e confermare la realtà.

Come già scrivemmo nell’articolo su ZuccheroSiamo davvero così ingenui da credere al primo venditore di nulla che prova a propinarci qualcosa senza prenderci la briga di interrogare le fonti ufficiali facilmente fruibili nella stessa blogosfera?

Che sia chiaro, Marco Mengoni non è morto, anzi, il cantante è più vivo che mai e si gode tutto il successo dell’ultimo periodo, grazie al singolo Guerriero, ancora sul podio dei singoli più venduti.

E mentre si avvicina l’uscita dell’album PAROLEINCIRCOLO, da domenica 21, su Real Time, andranno in onda quattro speciali dedicati alla realizzazione di questo nuovo atteso progetto musica del cantante laziale, che uscirà il 13 gennaio, a quasi due anni dal precedente, pluripremiato, #PRONTOACORRERE.

Per finire in bellezza, mancano pochi giorni al ventiseiesimo compleanno di Marco, che si festeggerà in un giorno molto particolare: il 25 dicembre! Proprio così, per chi ancora non lo sapesse, Mengoni è nato a Ronciglione nel giorno di Natale del 1988.

Che dire… auguri (in anticipo)!

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: