L’esordio del 19enne KABALI WA con i THE BAD PREACHERS: ecco “Man in the city” (VIDEO)

kabali

La novità musicale di oggi ci presenta uno stile musicale internazionale chiamato a riempire un progetto concepito e realizzato nel nostro paese.

Tra le Marche e l’Abruzzo si sono incontrati il precoce e sorprendente talento del rapper Kabali Wa, nato in Namibia e residente a Grottammare (AP), con i The Bad Preachers, due affermati musicisti abruzzesi di Martinsicuro (TE) che proseguono la loro attività oggi a supporto di un esordio davvero tutto da scoprire e apprezzare.

Un rapper classe 1997 (il suo vero nome è Besufekade Haihambo) che si appresta a spiccare il volo grazie all’incontro con Paolo Scarpantoni (ex Dj Sin, conosciuto per numerose collaborazioni tra le quali spiccano tre album con il rapper Curse Wayne oltre a progetti al fianco di Raige e Two Finger) ed Emanuele Tucci, chitarrista Blues.

Un lavoro che a breve si concretizzerà in un EP intitolato The Initiation, in arrivo nelle prossime settimane, che ha già un primo estratto pronto a mostrarci la pasta e il valore di questa realtà musicale.

Stiamo parlando di Man in the city, scritto e cantato proprio da Kabali Wa, che conta sull’apporto ricevuto lasciando la parte di composizione e suono in mano ai The Bad Preachers.

Man in the city è accompagnato da un video ufficiale diretto da Alessandro Marconi, che rende al meglio in immagini il senso più profondo del brano, presentandoci il volto di Kabali immerso in un ambiente dove la frenesia e il movimento metropolitano sono stati sapientemente ricostruiti nella città di San Benedetto del Tronto lo scorso gennaio.

KABALI WA & THE BAD PREACHERS – MAN IN THE CITY – VIDEO

Il miglior modo di presentare al pubblico il carattere musicale di Kabali Wa, in attesa di scoprire cosa si nasconde nelle 7 tracce che costituiranno il suo vero esordio discografico, interamente curato e realizzato con due professionisti musicali forti di pregresse esperienze di livello sia come produttori che come musicisti.

Musica di qualità che ci permette di aggiungere un tassello al mosaico di proposte musicali giovani e valide, che fortunatamente incontriamo sempre più spesso nel nostro cammino fatto di ascolto e di racconto. Una storia musicale arricchita dal volto di un italiano “nuovo” come Kabali Wa che porta con merito ed efficacia i riflettori su una parte della realtà, musicale e non, che ci circonda con energia nonostante venga poco mostrata agli occhi del pubblico mainstream.

Per restare in contatto con questa nuova realtà musicale potete collegarvi alla pagina Facebook di Kabali Wa (QUI) e del duo The Bad Preachers (QUI), dove potrete trovare informazioni aggiornate sull’attività legata a questo progetto che a breve si allargherà grazie all’uscita di The Initiation.

kabali_wa_the_initiation

 

 

 

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: