Conferenza stampa: esce “Masters”, LUCIO BATTISTI come non lo avete mai ascoltato!

Lucio Battisti

La qualità nell’ascolto incontra la tradizione. Dai nastri originali sono stati masterizzati nella migliore qualità possibile 60 brani di Lucio Battisti e l’esperienza d’ascolto è a dir poco incredibile. Chiudendo gli occhi ci si trova immersi in brani noti, amati e ampiamente conosciuti, ma il lavoro svolto permette di vivere un’esperienza unica con suoni e sfumature che solo ora possiamo cogliere e scoprire.

Masters è stato presentato alla presenza di Geoff Westley, Franz Di Cioccio e Alberto Radius che hanno raccontato retroscena e aneddoti legati alla produzione dei dischi e dalle parole dei tre esce un’immagine inedita di Lucio Battisti, attento e appassionato musicista e, per buona parte della carriera, produttore di se stesso.

Particolare il motto che Lucio Battisti utilizzava con coloro che per lui curavano il suono: “Io penso alla musica, ai suoni pensaci tu!”. Secondo Radius Battisti “dirigeva suonando” e ogni sua produzione risentiva della forza che solo un’imperfezione può far trasparire. Per Lucio anche una stonatura poteva contenere un valore aggiunto. “Fa sound” diceva!

Con Battisti anche il “finto inglese” utilizzato per cercare la melodia assumeva una valenza quasi fondamentale. Quando a questa lingua immaginaria affiancava una parola, un suono in italiano, chiedeva (o forse imponeva…) a Mogol di mantenerla anche utilizzando il dizionario dei sinonimi e dei contrari!

Diverso il percorso intrapreso con Geoff Westley. In questo caso Battisti ha lasciato fare buona parte del lavoro al produttore angolosassone non suonando nemmeno uno strumento e non ponendo mai in primo piano la sua storia e la sua esperienza musicale, ma lasciandosi guidare e dando soltanto consigli “emozionali” su quello che avrebbe dovuto trasmettere il sound.

Aneddoti, curiosità e tanta passione nella storia della musica italiana e il progetto Masters non è che un primo tassello di un progetto di recupero dei vari nastri che Sony Music ha in programma di restaurare nei prossimi anni e che ha un target potenzialmente infinito, che abbraccia tutti coloro che amano Battisti, ma anche coloro che lo hanno soltanto sentito nominare.

Queste le tre versioni disponibili di MASTERS

Lucio Battisti

COFANETTO 4 CD
+ BOOKLET 24 pagine con foto e interviste a
Geoff Westley, Alessandro Colombini, Franz Di Cioccio e Alberto Radius

COFANETTO DELUXE 8 LP IN PASTA COLORATA
+ BOOKLET 12 PAGINE con foto e interviste a
Geoff Westley, Alessandro Colombini, Franz Di Cioccio e Alberto Radius

COFANETTO VERSIONE TRIPLO LP

Questa la tracklist dei cofanetti 4 CD e 8 LP:

“Un’avventura”, “29 settembre”, “Balla Linda”, “Io vivrò senza te”, “Nel cuore, nell’anima”, “Acqua azzurra, acqua chiara”, “Fiori rosa, fiori di pesco”, “Il tempo di morire”, “Mi ritorni in mente”, “Emozioni”, “Dieci ragazze”, “Anna”, “7 e 40”, “La collina dei ciliegi”, “Pensieri e parole”, “Il mio canto libero”, “Il nostro caro angelo”

“La luce dell’est”, “I giardini di marzo”, “Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi”, “Innocenti evasioni”, “E penso a te”, “La canzone del sole”, “Anche per te”, “Comunque bella”, “Le tre verità”, “Dio mio no”, “Anima latina”, “Due mondi”, “La canzone della terra”, “Ancora tu”, “Amarsi un po’”.

“Una donna per amico”, “Nessun dolore”, “Si, viaggiare”, “Dove arriva quel cespuglio”, “Aver paura d’innamorarsi troppo”, “Il veliero”, “Neanche un minuto di non amore”, “Ho un anno di più”, “Perchè no”, “Con il nastro rosa”, “Respirando”, “Perchè non sei una mela”, “Prendila così”, “Una giornata uggiosa”

“E già”, “La sposa occidentale”, “Don Giovanni”, “Equivoci amici”, “L’apparenza”, “Scrivi il tuo nome”, “Le cose che pensano”, “A portata di mano”, “Così gli dei sarebbero”, “Hegel”, “La bellezza riunita”, “A song to feel alive”, “Potrebbe essere sera”, “Cosa succederà alla ragazza”

Questa la tracklist della versione triplo LP:

“Un’avventura”, “La collina dei ciliegi”, “Io vivrò senza te”, “Nel cuore, nell’anima”, “Fiori rosa, fiori di pesco”, “Mi ritorni in mente”, “Comunque bella”, “7 e 40”, “Emozioni”, “Anna”.

“29 settembre”, “Due mondi”, “La luce dell’est”, “Il mio canto libero”, “Pensieri e parole”, “Dieci ragazze”, “Acqua azzurra, acqua chiara”, “Il nostro caro angelo”, “I giardini di marzo”

“La canzone del sole”, “Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi”, “Le tre verità”, “Amarsi un po’”, “E penso a te”, “Ancora tu”, “Una donna per amico”, “Don Giovanni”

Le celebrazioni verranno anche accompagnate da un temporary store dove artisti della scena musicale italiana si alterneranno tutte le sere. Il temporary store sarà attivo per una settimana presso il negozio Vinile di Milano (Via Tadino, 17) a partire da venerdì 29 settembre e fino a giovedì 5 ottobre.

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali