L’INVASIONE DEGLI OMINI VERDI: ecco il video di “Non sei più niente”

invasione-omini-verdi

L’Invasione degli Omini Verdi è una delle realtà più innovative e interessanti del panorama italiano, una delle poche band capaci di raggiungere popolarità e credibilità nel filone punk del nostro paese. Una credibilità costruita in 16 anni di carriera, celebrati nel nuovo album 16 anni dopo, che esce solamente ad un anno e mezzo di distanza dal precedente Il banco piange e viene lanciato dal primo singolo estratto Non sei più niente, uno dei contenuti inediti di questo importante progetto.

Un doppio album che vuole dimostrare quanto sia possibile evolversi e rivestire a nuovo un repertorio efficace grazie alla sperimentazione di nuove soluzioni stilistiche, a piena rappresentazione dello spirito che ha mosso questo progetto. Lo stesso che continua a voler proporre musica nuova e convincente come in Non sei più niente, singolo che esce accompagnato da un video semplice e dal forte impatto, con un messaggio diretto e privo di filtro che viene raccontato dai volti del gruppo  intenti a suonare e muoversi in un’atmosfera tesa e inquieta al punto giusto per rappresentare la potenza cristallina di questa bella canzone.

NON SEI PIU’ NIENTE – L’INVASIONE DEGLI OMINI VERDI – VIDEO

Un primo assaggio di quanto possiamo trovare in 16 Anni dopo, un doppio disco in cui la band si è messa alla prova con un progetto nuovo e ambizioso: selezionare 23 brani tra il patrimonio contenuto nei 6 dischi della loro carriera, entrare in studio e risuonarli completamente dando loro una seconda vita e un nuovo sound.Questi brani “revisionati” compongono il primo disco della raccolta, che diventa un’originalissimo Best of. Una scelta che accoppia la celebrazione di una storia importante alla forte voglia di innovazione, come spiegano nel raccontare il concept di questo primo disco:

“Dopo 16 anni sui palchi è naturale che i brani abbiano subito un’evoluzione, dei riarrangiamenti, a volte piccoli, altre volte sostanziali, vuoi per gusto o per semplice ispirazione del momento. Tutto questo ha dato, negli anni, ai nostri brani un’aria diversa, più fresca e sempre attuale. Abbiamo deciso che, per celebrare la nostra lunga carriera, avremmo potuto re-inciderli e sentire cosa sarebbe accaduto. Abbiamo scoperto con sorpresa che le nostre canzoni non sono invecchiate affatto. Moltissimi testi sono ancora più attuali di un tempo, la potenza è quintuplicata e ora suonano come li avevamo in testa tanti anni fa… sono più belli, sono tutti nuovi!!”

Il secondo disco invece contiene altri 8 brani: 3 inediti tra cui Mai e Non sei più niente, un B-side, una cover di Police on my back dei Clash, due brani acustici e uno in radio version (Il tempo in scatola, Virgin version) in quello che gli stessi artisti definiscono “un EP che segna un punto di demarcazione tra ciò che fu e ciò che sarà”.

Un progetto carico di energia e dello spirito perennemente in fase di evoluzione che caratterizza L’Invasione degli Omini Verdi, presentato anche in dimensione live durante una serie di eventivia via annunciati sulla pagina Facebook del gruppo (QUI).

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: