LIBERA MUSICA IN LIBERA MONDO, dall’evento “Rock targato Italia” al nuovo cd

rock-italia-manifestazione

 

Nuova proposta molto interessante quella che arriva dalla manifestazione Rock targato Italia che è nel tempo diventata un vero e proprio progetto discografico che riunisce in un unico album svariati artisti rock emergenti con lo scopo di promuovere nuovi talenti nel panorama musicale nostrano.

La manifestazione è nata nel lontano 1986 e negli anni ha lanciato in parallelo con gli eventi live ben ventidue compilation che hanno fatto conoscere molti musicisti della scena indipendente italiana e hanno regalato poco alla volta grande credibilità all’iniziativa che ha così dato modo a molti artisti di crearsi un proprio spazio nel mercato musicale.

Nello specifico nella nuova raccolta dal titolo Libera musica in libera mondo saranno contenuti i brani dei vincitori della 26° edizione ai quali si aggiungerà un gruppo ospite, rappresentato dai Livida in qualità di band vincitrice di Geometrie Sonore, concorso musicale della Repubblica di San Marino.

Per quanto riguarda i 9 artisti e relativi brani contenuti in questo progetto discografico si parte dai Karma in distorsione con Senza Petrolio, brano che vuole sottolineare con tono grottesco e sarcastico gli aspetti problematici della “petrolizzazione” raccontando in modo bizzarro e stravagante questo pericoloso problema per il futuro del pianeta.

SENZA PETROLIO – VIDEO – KARMA in DISTORSIONE

Andando avanti nell’ascolto troviamo gli Euphorica con l’energica quanto romantica ballata rock L’ultima danza. Ancora trovano posto nel progetto gli Another Story con L’ultima alba che ho, Stati alterati di coscienza con Acciaio e Nylon, Karbonica, Rosacoletti e molti altri con rispettive nuove proposte musicali.

Ricordiamo infine che la compilation è già in vendita presso i migliori negozi di musica digitale per l’etichetta indipendente Terzo Millennio e distribuzione digitale Pirames International, oltre ad essere disponibile per lo streaming gratuito su Spotify.

  Nato a Napoli nel 198X (dopo i 22 va bene questa informazione!). Ho un diploma come designer di moda e ultimamente faccio il make up artist free lance, le mie passioni sono l'arte, la scrittura e senza dubbio la musica! Amo tutto ciò che riguarda il mondo degli “addetti ai lavori”, una delle cose che faccio quando compro un cd è vedere chi lo produce, la casa discografica, i collaboratori e mi piacerebbe entrare sempre più in contatto con questa realtà. Sono un discepolo della cultura POP in generale, non guardo più la televisione da un po' (in compenso leggo di più) ma non mi dispiacerebbe in futuro ideare un programma, saltuariamente scrivo testi di canzoni, sono uno di quelli che vorrebbe vedere un suo testo in un disco di Mina o Patty Pravo per dire...siamo in tanti lo so.
segui su: