LAURA PAUSINI: persino il suo sito ufficiale è vincente!

Laura Pausini home page

La nostra Laura Pausini qualunque cosa faccia, sia che succeda in Italia che nel mondo, ottiene sempre grande successo.

Ma questa volta non le sono stati accordati riconoscimenti speciali per un suo disco o per qualche spettacolo live di gran livello: ebbene, può suonare curioso, ma si tratta del suo sito ufficiale! Il sito della Laura nazionale è vincente, proprio come la sua musica!

Non ci credete? In tal caso, dovete leggete il comunicato ufficiale:

laurapausini.com, realizzato dal team di giovani creativi dell’agenzia AWD AGENCY, in collaborazione con Cosmobile, in sinergia e con la supervisione di Laura, si è aggiudicato altri due prestigiosi riconoscimenti ai DAVEY AWARDS (Awards Internazionali sulla Comunicazione Visiva rilasciati dalla The Academy of Interactive and Visual Arts). Il sito è stato certificato GOLD WINNER nella categoria “Music” e SILVER WINNER nella categoria “Personal Site”.

Questi due premi si aggiungono ai numerosi riconoscimenti conquistati nel corso dell’ultimo anno: COMMUNICATION ARTS – Webpick of the Day, AWWWARDS – Special Mention, CSS WINNER – Winner of the Day, ITALIAN WEB GALLERT – Top 15 e DESIGN LICKS – Site of the Day. Si confermano così il valore, la qualità e il prestigio della piattaforma digitale creata ad hoc attorno all’artista italiana più amata nel mondo e alla sua musica.

Intanto, la stessa Laura Pausini ha annunciato le nuove date primaverili in Australia, all’interno del suo tour mondiale (QUI trovate tutti i concerti fissati in giro per il globo!) e, reduce dal tour in Nordamerica e dall’autorevole ruolo di coach adempiuto in La Voz Mexico, è pronta per ritrovare tutti i ragazzi del fan club ufficiale oggi pomeriggio, con uno speciale Halloween Party, che si terrà al Pala De Andrè di Ravenna.

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: