LAURA PAUSINI: dieci anni dopo la vittoria è nuovamente in nomination ai GRAMMY AWARDS americani

laura pausini

Laura Pausini concluderà questo 2016 ricco di numerose soddisfazioni professionali con un ennesimo trionfo. La cantante infatti è stata nominata con il suo album Simili ai Grammy Awards 2017, la nomination arriva a dieci anni di distanza dalla vittoria dell’ambito riconoscimento internazionale conquistato da Laura con l’album Resta in ascolto.

La Pausini ha appreso stamattina dalla sua assistente della nomination ricevuta nella categoria Best Latin Pop Album con Similares .
Con lei in nomination anche:

Jesse and Joy – Un besito mas
Gaby Moreno – Ilusiòn
Sana Lejo – Seguir latiendo
Diego Torres – Buena vida

laura pausini

I Grammy Awards si terranno il prossimo 12 febbraio a Los Angeles.
Inutile dire quanto questa nomination sia motivo di orgoglio per la musica italiana che fino ad oggi ha visto premiati nelle categorie principali dei prestigiosi riconoscimenti americani nati nel 1958 solo due artisti: Domenico Modugno con Nel blu dipinto di blu e la stessa Pausini nel 2006.

Laura appresa la notizia ha colto l’occasione per ringraziare, al di là del risultato che scopriremo solo il prossimo febbraio, tutti professionisti che hanno contribuito alla realizzazione dell’album Simili, cogliendo l’occasione anche per lanciare un messaggio leggermente critico nei confronti degli autori italiani che, anziché cucire canzoni appositamente sulla voce e la personalità delle interpreti, scrivono canzoni come se fosse un lavoro d’ufficio mandandole da provinare a diversi artisti.

Oggi è il compleanno della mia adorata Nicole, la mia assistente ma prima di tutto, un’amica vera.
E oggi incredibilmente siamo off! Quindi abbiamo deciso di dormire il più possibile e così è stato per me! Infatti solo ora, proprio dalla festeggiata, sono stata svegliata con un “Complimenti Pau!”
Io la mattina appena sveglia ho bisogno di un po di tempo per capire chi sono e dove sono e quindi le ho detto “complimenti per cosa scusa?”
E lei: “Sei nominata ai Grammy Americani!!”
NOOOOO DAI NON CI CREDO!
E’ un risveglio della Madonna porca miseria e chi se lo aspettava?, nemmeno sapevo che oggi davano le nomination!
sono un po’ rinco ultimamente… :) seguo sempre tutto si, ma con le mille cose che sto facendo di lavoro e una bimba di 3 anni da seguire con gioia e amore.. questa me l’ero dimenticata.
Adesso sono super sveglia e posso innanzitutto dire che anche se la vedo difficile, incrocio le dita e sarò a Los Angeles il 12 Febbraio, al massimo mi faccio un giretto per la città ;-)
Ma la cosa che invece mi preme di più scrivere oggi è dire GRAZIE ai produttori e agli autori e ai musicisti di questo disco che ha un messaggio importante: #Simili è una perla in mezzo al catrame politico e sociale e culturale che stiamo vivendo, il suo significato parla di #uguaglianza #rispetto e #differenze.
Raccontare Simili con gli autori di questo disco è stato come manifestare e urlare #nonpotetedividerci.
Sono orgogliosa di me e di voi artisti che al mio fianco mi avete aiutata dall’inizio alla fine di questo progetto.
E dedico la nomination a voi ma anche agli autori che hanno mandato pezzi a me e contemporaneamente a tutte le altre mie colleghe, senza capire che quando si scrive lo si fa per una voce, un messaggio, non per 20! La dedico al mio Staff e ai registi del film di Simili.
La dedico ai giornalisti che hanno capito e amato questo disco come me, e alle radio che hanno creduto nei singoli che ho lanciato con rispetto e supporto.
La dedico ai miei #FANS, anche se vorrei dedicarvi la vittoria ma sapete che è davvero davvero difficile se non impossibile.
La vittoria per me è già questa, credetemi, essere nominata dopo 10 anni dal mio disco #RestaInAscolto è una vittoria, ecco perché faccio già le dediche. :-)
Abbiamo fatto un tour che solo grazie a voi è stato un successo ovunque.
Abbiamo dimostrato che i #simili si trovano.
E questo era ciò che io desideravo di più.
Grazie.

  
segui su: