Laura Pausini nessun ospite d’onore per conquistare (per quattro volte) il Mediolanum Forum

Laura Pausini

Tornata in Italia da qualche giorno reduce dal grande successo riscosso dall’altra parte dell’oceano con diversi sold out in Sudamerica e un trionfale concerto al Radio City Music Hall di New York, ieri sera Laura Pausini si è esibita con il primo dei quattro concerti previsti al Mediolanum Forum di Milano, data già sold out da diversi mesi.

La Pausini ha fatto il suo ingresso sul palco (con una giacca illuminata da led luminosi) sulle note di Non è detto, il primo singolo estratto dall’ultimo album Fatti sentire e subito il suo pubblico l’ha accolta con un grande boato. E proprio sul pubblico della cantante andrebbero spese due parole. A distanza di 25 anni dal debutto è chiaro che la cantante di Solarolo è stata capace non solo di coltivare e portare con sé un’intera generazione di persone cresciute con le sue canzoni ma, cosa non da poco, di continuare anno dopo anno a conquistare le persone.

Per questo ieri sera a muovere le braccia cantando a squarciagola come un unico coro dentro al Mediolanum Forum c’erano intere famiglie, ragazzi e ragazze, persone di ogni età, giovanissimi compresi, che intonavano il repertorio della cantante. Dai brani storici del suo repertorio fino alle ultime hit. Un pubblico, come sempre, non solo italiano con tante persone accorse ad ascoltarla anche dall’estero.

E Laura Pausini, colma di gratitudine, non si è risparmiata. Anzi ha voluto sottolineare il suo stupore anche con le parole “Per me nulla di tutto questo è scontato e spesso mi chiedo se me lo merito, ma stasera sono qui per darvi tutta me stessa…“.
Di quel palco illuminato con luci da grande show internazionale e reso vivo da grafiche in costante movimento in alternanza ad immagini del passato dell’artista, Laura non ha lasciato intatto un solo centimetro muovendosi su ogni lato e percorrendo più volte la passerella centrale che le permetteva di raggiungere il suo pubblico per guardarli negli occhi, come piace fare a lei, stupendo come sempre per la capacità di riconoscere molte delle persone che la seguono con costanza.

Ogni show di Laura Pausini è unico perché è Laura a renderlo tale. Non ci sono frasi da copione ma solo quelle scaturite dalle emozioni del momento. Si potrebbero raccontare tante cose di questa prima data, un concerto volutamente senza opening act (partiranno domani, scelti tra i giovani artisti italiani come vi abbiamo anticipato qui) e che non necessitava di nessun ospite d’onore (in tal senso Laura, generosa come sempre, ha preferito dare ampio spazio ai suoi coristi), ma qualsiasi cosa scritta non riuscirebbe a dare merito ad un concerto di Laura Pausini. Bisogna esserci, bisogna vedere e ascoltare, bisogna viverlo.

E qui non si tratta solo di gusti musicali. Qui si parla di 25 anni di musica, di una donna che ce l’ha fatta in un ambiente che, come in tutti i campi, tende a dare maggior spazio al sesso maschile. Di una donna capace di cavalcare il palco e “tenere in pugno” il pubblico come nessun’altra. Di un artista con una grinta tale da rendere rock il pop in barba ai critici che spesso non riescono ad andare al di là dei gusti personali e riconoscere che quello che Laura Pausini ha saputo costruire con le sue canzoni, ma non solo, è qualcosa di straordinario. E “lo straordinario”, così come le emozioni, non si può descrivere. Ma va documentato, sempre, perché noi italiani dovremmo imparare a volte ad essere orgogliosi di quello che siamo in grado di costruire.

Laura sarà sul palco del Mediolanum Forum per altri tre appuntamenti prima di spostarsi nel resto di Italia. Ecco i prossimi appuntamenti:

CLICCA SUL BANNER PER ACQUISTARE I BIGLIETTI

9 settembre Mediolanum Forum – Assago (Milano) SOLD OUT Opening act Virginio
11 settembre Mediolanum Forum – Assago (Milano) Opening act Deborah Iurato
12 settembre Mediolanum Forum – Assago (Milano) Opening act Irama

LAURA PAUSINI – FATTI SENTIRE WORLDTOUR – SCALETTA DATE ITALIANE

1. Non è detto
2. E.STA.TE
3. Medley pop (Primavera in anticipo – La Mia risposta – Le Cose che vivi)
4. Frasi a metà
5. Incancellabile
6. Simili
7. Il Coraggio di andare
8. Resta in ascolto
9. Medley primi singoli (Lato destro del cuore – Non ho mai smesso – La Solitudine)
10. Fantastico (Fai quello che sei)

Medley coristi

11. La Soluzione
12. Come se non fosse stato mai amore
13. Medley Rock (L’Ultima cosa che ti devo – Ho Creduto a me – Il Caso è chiuso – Un’Emergenza d’amore)
14. Tra te e il mare
15. E Ritorno da te
16. Due finestre
17. Medley acustico (Limpido – Benvenuto – Un Progetto di vita in comune – Strani amori – Non c’è)
18. Vivimi
19. Medley Canto (Una Storia che vale – Benedetta passione – Io canto)
20. Nuevo
21. Invece no
22. Medley Reggeaton (Nadie ha dicho feat. Gente De Zona – Innamorata – E-STA.TE reprise)

 

  
segui su: